The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1598
2017-06-22 14:08:02
WYTFLIET, Cornelius (1555-1597).
Louvain: Gerard Rivius, 1598. Folio (11 7/8 x 7 5/8 inches). Roman and italic types, engraved title-page within fine historiated architectectural border, 19 double-page engraved maps (including a world map and 18 regional maps of the Americas), woodcut initials and head- and tailpieces (one insignificant marginal repair, occasional faint dampstains at lower margins). Contemporary pigskin over paste-board, covers elaborately decorated with a broad border of blind architectural roll-tools, surrounding small putti and floral tools and a central arabesque medallion on the front cover, and the ecclesiastical arms of a Bishop on the back cover, the spine in six compartments with five raised bands, with the title in manuscript in one (small early repair at the head of the spine, traces of two pairs of ties, lightly soiled, extremities a bit scuffed). Provenance: 18th-century inscription "Geogr[aphy] III" on front paste-down; David Parsons (Collection of Voyages and Travels). ".as important in the history of the earliest cartography of the new world, as Ptolemy's maps are in the study of the old" (Phillips). An exceptional copy in a fine contemporary binding of "the earliest distinctively American atlas. It is as important in the history of the earliest cartography of the new world, as Ptolemy's maps are in the study of the old" (Phillips). Second edition, Rivius issue (edition shared with Johann Bogard). The maps are fine, early impressions: "Nova Francia et Canada," "Norumbega et Virginia," "Limes Occidentis," "Peruani regni descriptio," and "Chica sive Patagonica" all carry the … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Arader Galleries
2017-06-21 14:26:44
Braun, Georg and Hogenberg, Franz
Braun & Hogenberg, 1598. Near fine, early color, latin edition (applicable text verso). Very decorative town plan of Toledo, Spain from this edition of the famous city atlas. Cherubim, palace, temple all present as separate images. These plans are well-known to collectors, and this particular item is increasingly uncommon. The full atlas was published in 6 volumes, in various editions, from 1572-1617. It was a collaborative work between many artists, engravers and cartographers (for a nice discussion of the history of this atlas, see Goss's THE MAPMAKERS ART, pp. 260-5). The map image measures 12.75x20 inches..
Bookseller: The Prime Meridian: Antique Maps & Books
2017-06-21 05:29:37
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Coppermap, edited by Abraham Ortelius, in Theatrum Orbis Terrarum, latin edition, 1595, plate size: 389 x 512 mm., printed on thick paper, good condition, little restoration on below centerfold (5 cm.). We also offer an contemporary coloured map, latin edition anno 1603 for 490 Euros. Please ask for more informations. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
2017-06-20 22:44:24
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598 - Copperengraving, edited anno 1603, full, contemporary coloured, size of the plate: 336 x 492 mm.,Reference: vdB Nr. 92 a [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat
2017-06-20 22:44:24
Ortelius, Abraham
Platin, Antwerpen. Copper engraving, uncolored as published. This map was published exactly 1598 in a French text edition of the atlas Theatrum orbis terrarum by Platin in Antwerp. In excellent condition. 345 by 232mm (13½ by 9¼ inches).
Bookseller: Antiquariat Reinhold Berg eK [Regensburg, Germany]
2017-06-20 22:41:04
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Copperengraving, latin edition anno 1603, Reference: vdB Nr. 100 a, size of the map: 364 x 252 mm. little brownish on margins. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
Check availability:
2017-06-20 22:37:33
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Westfalen, anno 1603, Abraham Ortelius, lat. Ausgabe Kupferkarte, verlegt von Abraham Ortelius in Theatrum Orbis Terrarum, lat. Ausgabe, anno 1603, Platte: 346 x 498 mm. Die ostorientierte Karte wurde von Christian Sgrooten 1565 im Auftrag von Philpp II entworfen und zeigt Westfalen. Im Südwesten begrenzt durch den Rhein mit Köln und Düsseldorf, im Osten die Weser mit Bremen und der Nordsee. Referenz: vdB. Nr. 91Please read german text [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
2017-06-18 18:28:19
SMITH, HENRIK:
1598 1598 - De første 8 blade mangler, herefter blad 1-245 indeholdende capitel 1-117. Herefter følger blad 35-68 indeholdende capitel 26-46. Så følger 'En liden Bog om Menniskens Vand. Fordansket af Henrik Smid udi Malmø 1557, Prentet i Lübeck 1557. [6] + 19 blade. Herefter 'En liden Bog om Pestilentzis Aarsage; først prenten Ano 1535, nu offverseet/ forøget oc forbedret Anno 1557, Prentet i Lübeck 1599. [9] + 35 blade. Og sluttelig: En skøn Lystig Ny Urtegaard prydet met mange adskillige Urter. Tilhobe samlet oc fordansket aff Henrick Smid udi Malmø. Anno 1546. Prentet i Rostock af Stephan Møllman Anno 1599. [4] + 165 + [5] [Urternis Danske naffns Taffle eller Register.] blade. 12mo. Indbundet i ét samtidigt helpergamentbind. Bindet repareret. Enkelte blade repareret, enkelte med ormehul og enkelte svagt skjoldet. * I flere hundrede år det mest benyttede populær-medicinske værk. Henrik Smiths lægebøger kom i mange udgaver, men de tidlige, som denne, er meget sjældne. Lauritz Nielsen 1509. Thesaurus 269. Bibl. Dan. I, 799.
Bookseller: Peter Grosell, Antiquarian Bookseller
Check availability:
2017-06-18 00:00:00
PORTA, Giambattista della.
Arber, pp. 208-210; BMC NH, p. 1598; Nissen, BBI 463; VD 16, P4331; Wood, p. 522; DSB XI, pp. 95-98; cf. Hunter 158 (first ed). Second edition of Porta's work on the doctrine of signatures and it is sometimes held that he was the real originator of this doctrine. Giambattista della Porta (1535-1615) believed that the external form of man indicates his internal qualities. Expanding this theory to plants, he maintained that the external form of plants reveals their internal healing powers. The plants that resemble particular parts of the body should be considered as suitable medication for illnesses in those particular body parts. "The back view of a human head with a thick crop of hair is introduced into the block with the Maidenhair Fern, which is an ancient specific for baldness; a Pomegranate with its seeds exposed, and a plant of "Toothwort," with its hard, white scale-leaves, are represented in the same figure as a set of human teeth" (Arber, p. 209). Porta also discusses the resemblance of plants and animal parts. A study of the character of the animal would provide clues to the medical qualities of the resembling plant. Phytognomonica was first published in Naples in 1588.In very good condition. [Attributes: First Edition]
Bookseller: Antiquariaat FORUM BV [Houten, Netherlands]
2017-06-16 09:09:28
BARDOWICK:
altkol. Kupferstich aus Braun - Hogenberg, 1598, 35,7 x 47,5 Bugfalte restauriert.
Bookseller: Antiquariat Nikolaus Struck [Berlin, B, Germany]
2017-06-16 09:09:28
BARDOWICK:
Kupferstich n. Frese aus Braun - Hogenberg, 1598, 35,7 x 47,5 Unterer und rechter Rand angerändert.
Bookseller: Antiquariat Nikolaus Struck [Berlin, B, Germany]
2017-06-16 09:09:28
Braun, Georg & Hogenberg, Franz
G. Braun & F. Hogenberg, Cologne. Original copper engraving, published ca.1598 in volume V of the town book ‘Civitates Orbis Terrarum’ by Braun and Hogenberg. The entire series of the ‘Civitates Orbis Terrarum’ comprised six volumes and was published and printed from 1572 towards 1619. German text edition. In very good to excellent condition. With narrow margins, cut close to the engraved border line. 385 by 510mm (15¼ by 20 inches).
Bookseller: Antiquariat Reinhold Berg eK [Regensburg, Germany]
2017-06-16 00:44:39
SCAPPI, Bartolomeo.
In Venezia, appresso Alessandro Vecchi, MDXCVIII (1598). in-4 (mm 206x150), ff. (4), 311, (13, ill.), leg. coeva in pergamena floscia. Nei ff. preliminari: privilegio di Pio V, dedica "a Don Franc. di Reinoso scalco e cameriero secreto" e dedica ai Lettori. Stupendamente illustrato con ritratto inciso in rame dell'autore e da 27 artistiche tavole a piena pag. f.t. in silografia (una su doppia pag. delinea con ricchezza di particolari il cerimoniale del servizio di mensa nel Conclave dell'inverno 1549-50): esse offrono una straordinaria documentazione degli arnesi e dei lavori di cucina e rivelano la progredita tecnologia e l'armamentario di una tra le officine gastronomiche principesche del tardo Rinascimento italiano. "Il trattato, ch'è il più ampio e completo fra quanti ne vennero elaborati nel "500, ha il carattere di una summa sistematica, frutto di innumerevoli esperienze codificate e filtrate da una rielaborazione unitaria ad opera di un redattore lucido, asciutto, efficiente, che usa un linguaggio tecnico altamente specializzato." (Firpo, Gastronomia del Rinascimento). Quinta edizione (prima 1570) di questo celebre classico della letteratura gastronomica italiana, di grande valore anche per la storia del costume e della tecnologia. Opera rara a trovarsi in buono stato e integra di tavole. (Bell'esempl., puro, grande di margini. Lievissimi aloni e arrossamenti della carta). Westbury, p.202. Vicaire, 773. BING 1781. Bitting 419. Oberlè, n. 75. NUC, 523/211. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco [Torino, Italy]
2017-06-15 16:31:44
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598 - Please read german text2 Kupferkarten auf einem Doppelblatt, verlegt von Abraham Ortelius, in Civitates Orbis Terrarum, anno 1603, lat. Ausgabe. Blattmaß: 45 x 54 cm., guter Erhaltungszustand, breitrandig und sauber. Die Karten: a. Hennebergensis, 344 x 230 mm., die Werra mit Meiningen und Bad Salzungen im Zentrum, die fränk Saale bis nach Bad Kissingen, Schweinfurt mit Bamberg im Südeen der Karte; b. Hassiae, 344 x 230 mm., im Süden der Rhein von Bingen nach Mainz und der Main ab Aschaffenburg. Im Zentrum der Karte Kassel mit Marburg. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat
2017-06-15 11:52:40
VALLE, Bernhardin
Bookseller: Antiquariat Clemens Paulusch GmbH [Berlin, Germany]
Check availability:
2017-06-13 17:11:40
Giovanni Antonio MAGINI
Colonia 1598 - Pubblicata per la prima volta a Venezia nel 1596, questa bellissima carta nautica del mondo tratta dalla "Geographia" del Magini, edizione di Colonia 1598. Cartograficamente deriva dalla mappa murale del mondo di Mercator del 1569. Incisione in rame, in ottime condizioni. Magini's mariner map follows Gerard Mercator's large world map of 1569 on a much reduced scale and with the fanciful addition of chains of mountains acorss the southern continent. R. W. Shirley, "The Mapping of the world", p. 216, 196. Dimensioni 170 140mm
Bookseller: Libreria Antiquarius
2017-06-13 17:11:40
Giovanni Antonio MAGINI
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La carta della Toscana del Magini deriva in tutto e per tutta dalla carta di Stefano Buonsignori, edita nel 1584, e rappresenta una delle poche opere in cui l’autore non apporta modifiche sostanziali al materiale in possesso. Incisa da Arnoldo Arnoldi. Lieve gora nei margini, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Almagià, L'italia, pp-82/85. 460 350mm [Attributes: Soft Cover]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 17:11:40
Giovanni Antonio MAGINI
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La carta delle Marche è basata sulle precedente mappe di Gastaldi, Luchino, Bertelli e Mercator e sulle pitture di Egnazio Danti. Stunning map of Ancona and the eastern coast of Italy. Shows geographical features in great detail, with the ocean waves in Mercator's signature style and ornate architectural cartouches. F. Mariano - A. Volpini, "Le Marche nella Cartografia. XVI-XIX secolo", p. 42 s. 14; G. Mangani - F. Mariano, Il disegno del territorio, p. 154 n. 13 470 375mm
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 17:11:40
Giovanni Antonio MAGINI
1598. Carta geografica tratta da "L'Italia" a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La carta del pavese del Magini, inizialmente dedicata all'amico Pirro Malvezzi, è, come il resto delle carte della Lombardia, sulle mappe della regione precedentemente edite. La mappa è una fusione di informazioni dalle opere di Giacomo Gastaldi, Vincenzo Luchini, Mercator e di Girgio Settala. Bibliografia: Almagià pp. 30/33. Map from "L'Italia" by Fabio Magini, published in Bologna between 1620 and 1640. 480 360mm
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 13:10:01
Pieter van den Keere detto KAERIUS
Amsterdam. Rara carta geografica per la prima volta pubblicata nel "Caert-thresoor" di Barent Langenes del 1598, quii nella successiva ristampa con testo latino del 1600, denominata "Tabularum Geographicarum Contractarum" ed edita da Cornelis Claesz. Alla fine del XVI secolo il più famoso e commercializzato atlante "tascabile" era l"’Epitome" di Abraham Ortelius. Nel 1598 gli editori Barent Langenes e Cornelis Claesz diedero alle stampe una raccolta di superiore qualità. Le lastre sono affidate ad abili intagliatori quali Pieter Kaerius e Jodocus Hondius. Successivamnet il Claesz incaricò Petrus Bertius di scrivere il testo del "Tabularum Geographicarum Contractarum", atlante tascabile per la prima volta pubblicato nel 1600 con testo latino. Incisione in rame, in ottimo stato di conservazione. Rara. A superior rival to the pocket Ortelius atlas appeared about 1598, under the imprint of Barent Langenes and Cornelis Claesz. Claesz also published the "Tabularum Geographicarum Contractarum", edition with texy by Petrus Bertius, in 1600. lCopperplate, in very good conditions. Engraved by Pieter Kaerius. Rare. King, Miniature Antique Maps, p. 81. 122 85mm [Attributes: Soft Cover]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 05:01:30
Giuseppe ROSACCIO
1598. "Carta tratta dal celebre "Viiaggio da Venezia a Costantinopoli"" del Rosaccio, illustrate dalle tavole di Giacomo Franco. Nel 1597 viene stampata la ""Descrittione Geografica delle Isole, città e fortezze principali che si trovano in mare nel viaggio da Venetia à Costantinopoli; con molte altre a questo vicine, di nuovo aggiunte. Racolte con molta acuratezza da Giacomo Franco"". L'opera reca in calce l'imprint Venetia, Presso il Franco 1597. Nel 1597 chiede e ottiene un privilegio per il volume del medico e geografo di Pordenone Giuseppe Rosaccio (1530-1620 circa), "Il viaggio da Venezia a Costantinopoli", che viene alla luce con il titolo Viaggio da Venetia a Costantinopoli per mare, e per terra, & insieme quello di Terra Santa. Da Gioseppo Rosaccio con brevita descritto. Nel quale, oltre à Settantadui disegni, di geografia, e corografia si discorre, quanto in esso viaggio, si ritrova. Cioe. Citta, Castelli, Porti, Golfi, Isole, Monti, Fiumi, e Mari. Opera utile, à Mercanti Marinai et à Studiosi di Geografia. Nel testo del Viaggio... le nozioni di natura prettamente storica e geografica sono utilizzate da Rosaccio per la costruzione e per il completamento di un itinerario di viaggio che sia "utile" - come è specificato nel sottotitolo - non solo agli studiosi di geografia, ma in primo luogo a mercanti e marinai. Il Viaggio... rientra in una sotto-tipologia di testi che diffondevano e illustravano - grazie alle ricche e dettagliate descrizioni, che accompagnano immagini e carte di viaggio relative a isole, porti e terreferme - le mutate concezioni geografiche seguite … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 05:01:30
Giuseppe ROSACCIO
1598. "Carta tratta dal celebre "Viiaggio da Venezia a Costantinopoli"" del Rosaccio, illustrate dalle tavole di Giacomo Franco. Nel 1597 viene stampata la ""Descrittione Geografica delle Isole, città e fortezze principali che si trovano in mare nel viaggio da Venetia à Costantinopoli; con molte altre a questo vicine, di nuovo aggiunte. Racolte con molta acuratezza da Giacomo Franco"". L'opera reca in calce l'imprint Venetia, Presso il Franco 1597. Nel 1597 chiede e ottiene un privilegio per il volume del medico e geografo di Pordenone Giuseppe Rosaccio (1530-1620 circa), "Il viaggio da Venezia a Costantinopoli", che viene alla luce con il titolo Viaggio da Venetia a Costantinopoli per mare, e per terra, & insieme quello di Terra Santa. Da Gioseppo Rosaccio con brevita descritto. Nel quale, oltre à Settantadui disegni, di geografia, e corografia si discorre, quanto in esso viaggio, si ritrova. Cioe. Citta, Castelli, Porti, Golfi, Isole, Monti, Fiumi, e Mari. Opera utile, à Mercanti Marinai et à Studiosi di Geografia. Nel testo del Viaggio... le nozioni di natura prettamente storica e geografica sono utilizzate da Rosaccio per la costruzione e per il completamento di un itinerario di viaggio che sia "utile" - come è specificato nel sottotitolo - non solo agli studiosi di geografia, ma in primo luogo a mercanti e marinai. Il Viaggio... rientra in una sotto-tipologia di testi che diffondevano e illustravano - grazie alle ricche e dettagliate descrizioni, che accompagnano immagini e carte di viaggio relative a isole, porti e terreferme - le mutate concezioni geografiche seguite … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 05:01:30
Giuseppe ROSACCIO
1598. "Carta tratta dal celebre "Viiaggio da Venezia a Costantinopoli"" del Rosaccio, illustrate dalle tavole di Giacomo Franco. Nel 1597 viene stampata la ""Descrittione Geografica delle Isole, città e fortezze principali che si trovano in mare nel viaggio da Venetia à Costantinopoli; con molte altre a questo vicine, di nuovo aggiunte. Racolte con molta acuratezza da Giacomo Franco"". L'opera reca in calce l'imprint Venetia, Presso il Franco 1597. Nel 1597 chiede e ottiene un privilegio per il volume del medico e geografo di Pordenone Giuseppe Rosaccio (1530-1620 circa), "Il viaggio da Venezia a Costantinopoli", che viene alla luce con il titolo Viaggio da Venetia a Costantinopoli per mare, e per terra, & insieme quello di Terra Santa. Da Gioseppo Rosaccio con brevita descritto. Nel quale, oltre à Settantadui disegni, di geografia, e corografia si discorre, quanto in esso viaggio, si ritrova. Cioe. Citta, Castelli, Porti, Golfi, Isole, Monti, Fiumi, e Mari. Opera utile, à Mercanti Marinai et à Studiosi di Geografia. Nel testo del Viaggio... le nozioni di natura prettamente storica e geografica sono utilizzate da Rosaccio per la costruzione e per il completamento di un itinerario di viaggio che sia "utile" - come è specificato nel sottotitolo - non solo agli studiosi di geografia, ma in primo luogo a mercanti e marinai. Il Viaggio... rientra in una sotto-tipologia di testi che diffondevano e illustravano - grazie alle ricche e dettagliate descrizioni, che accompagnano immagini e carte di viaggio relative a isole, porti e terreferme - le mutate concezioni geografiche seguite … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-13 05:01:30
Giuseppe ROSACCIO
1598. "Carta tratta dal celebre "Viiaggio da Venezia a Costantinopoli"" del Rosaccio, illustrate dalle tavole di Giacomo Franco. Nel 1597 viene stampata la ""Descrittione Geografica delle Isole, città e fortezze principali che si trovano in mare nel viaggio da Venetia à Costantinopoli; con molte altre a questo vicine, di nuovo aggiunte. Racolte con molta acuratezza da Giacomo Franco"". L'opera reca in calce l'imprint Venetia, Presso il Franco 1597. Nel 1597 chiede e ottiene un privilegio per il volume del medico e geografo di Pordenone Giuseppe Rosaccio (1530-1620 circa), "Il viaggio da Venezia a Costantinopoli", che viene alla luce con il titolo Viaggio da Venetia a Costantinopoli per mare, e per terra, & insieme quello di Terra Santa. Da Gioseppo Rosaccio con brevita descritto. Nel quale, oltre à Settantadui disegni, di geografia, e corografia si discorre, quanto in esso viaggio, si ritrova. Cioe. Citta, Castelli, Porti, Golfi, Isole, Monti, Fiumi, e Mari. Opera utile, à Mercanti Marinai et à Studiosi di Geografia. Nel testo del Viaggio... le nozioni di natura prettamente storica e geografica sono utilizzate da Rosaccio per la costruzione e per il completamento di un itinerario di viaggio che sia "utile" - come è specificato nel sottotitolo - non solo agli studiosi di geografia, ma in primo luogo a mercanti e marinai. Il Viaggio... rientra in una sotto-tipologia di testi che diffondevano e illustravano - grazie alle ricche e dettagliate descrizioni, che accompagnano immagini e carte di viaggio relative a isole, porti e terreferme - le mutate concezioni geografiche seguite … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-12 14:15:28
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Please read german text2 Kupferkarten auf einem Doppelblatt, verlegt von A. Ortelius, in Theatrum Orbis Terrarum, lat. Ausg., anno 1595, Blatt: 46 x 59 cm., gedruckt auf dickem Papier, hervorragender Erhaltungszustand. A. Thietmarsiae, 306 x 195 mm., B. Oldenburg, 342 x 195 mm. Referenz vdB Nr. 90 [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
2017-06-11 14:54:01
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Coppermap, edited by Abraham Ortelius, Theatrum orbis terrarum, latin edition, anno 1595. Plate size: 332 x 495 mm., very good condition, wide, clean margins, centerfold ok, printed on thick paper. Reference: vdB Nr. 143 [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
Check availability:
2017-06-09 22:06:52
LIPSIUS IUSTUS.
ex Officina Plantiniana, apud Ioannem Moretum, 1598. Cm. 25, pp. 130 (6). Marchio tipografico xilografico a frontespizio e colophon. Leg. settecentesca in piena perg. rigida. Naturali arrossature dovute alla qualità della carta, peraltro esemplare ben conservato. Interessante opera dedicata alla storia sacra ed alle antichità romane incentrata soprattutto sulla figura del gladiatore romano. Cfr. Adams, L, 808; Biblioteca Sportiva Nazionale del Coni.
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
2017-06-09 14:11:03
de Bry
Frankfurt am Main Joh Saur, 1598. Near East. "Zug der Persianischen Kauffleut, so Jährlich zweymahl von Alepo nach Ormus reisen und handlen". Orig. copper-engraving by Johann Theodor de Bry and Johann Israel de Bry. From Jan Huyghen's van Linschoten "Ander Theil der Orientalischen Indien", published by Joh. Saur in Frankfurt am Main, 1598. Whole book page with German title above the picture and 11 lines of German text below the picture. 14,5:17 cm (5 3/4 x 6 3/4 inch. - the picture). A depiction of Caravan of Arab merchants travelling from Aleppo to Basra.
Bookseller: Antikvariat Krenek [Prag, Czech Republic]
Check availability:
2017-06-08 08:37:03
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598 - Kupferkarte, verlegt von Abraham Ortelius in Theatrum Orbis Terrarum, lat. Ausgabe, anno 1603. Plattengrösse: 308x200 mm., altkoloriert, gebräunt, etwas randrissig. Die Karte in gutem Erhaltungszustand. Mit Stralsund, Wolgast und Stettin. Referenz: vdB. Nr. 87 b. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat
2017-06-06 19:43:33
Ortelio Abramo (1527-1598)
1598. L'incisione è inserita nell'opera "Il Teatro del mondo di Abraamo Ortelio nel quale distintamente si dimostrano in Tavole tutte le Provincie, Regni, & Paesi del Mondo, al presente conosciuti... Ridotto dalla forma grande in questa piccola, per maggior commodità di ognuno..."Bibliografia: Marinelli, n. 130; Motta, p. 2; Arrigoni, Bertarelli 1930, vol. J 3, p. 129; Tooley 1979, p. 476; Moreland, Bannister 1989, p. 323
Bookseller: Libreria Trippini Sergio
2017-06-06 19:43:33
Ortelio Abramo (1527-1598)
Italia settentrionale 1598 - L'incisione è inserita nell'opera "Il Teatro del mondo di Abraamo Ortelio nel quale distintamente si dimostrano in Tavole tutte le Provincie, Regni, & Paesi del Mondo, al presente conosciuti? Ridotto dalla forma grande in questa piccola, per maggior commodità di ognuno."Bibliografia: Marinelli, n. 130; Motta, p. 2; Arrigoni, Bertarelli 1930, vol. J 3, p. 129; Tooley 1979, p. 476; Moreland, Bannister 1989, p. 323 mm 78x101
Bookseller: Sergio Trippini
2017-06-05 17:07:45
Sadeler Raphael I (Anversa 1560 - Monaco 1632 circa) - De Vos Martin figur.
Venetijs, 1598. Serie di 5 acqueforti, mm. 168x209 rifilate ai margini, tratte dall'opera "Trophaeum Vitae Solitariae" Henrico Caetano S.R.E. cardinali ... Ioann. et Rapahel Sadeleri fratres". 1) Frontespizio + prime 4 tavole numerate. 1) Mutauit regnum ISAPHAT, non perdidit: ille Ecce sibi, ecce feris....2) En SIMEON tanto celi flagrabat Amore, ut mentem, ut vellet tollere corpus humo ...3) Abrumpenda brevi praescius ANTIOCHUS nam cupit antiqua vitam deponere cella...4) Vita PALAMONIS fuit hec invenisque PACHOMI, ducere fila, preces fundere, dura pati... Il frontespizio raffigura una colonna decorata in cui si nota una piccolissima scena con Cristo che porta la croce. La colonna è sormontata da un busto di Cristo di profilo. Ai piedi della colonna due angeli inginocchiati (l'angelo di sinistra sorregge una lampada a olio e il volume con la scritta "vita contemplativa", l'angelo di destra sorregge un libro aperto con lettere "vita activa"). L'opera era composta originariamente da 25 tavole. Qualche piccolissima mancanza agli angoli di due tavole, abilmente restaurata, qualche forellino di tarlo rimarginato. Minime ombreggiature, complessivamente tavole ben conservate.
Bookseller: Taberna Libraria
2017-06-04 13:41:39
Braun/Hogenberg "Civitates ."
Braun/Hogenberg "Civitates .". Saintes-Xaintes, anno 1598, Braun/Hogenberg, etching, edited in part V of the Civitates, latin edition, size of the leaf: 42x52 cm., no cracs. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
Check availability:
2017-06-04 13:41:39
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Poictov, anno 1595, map by Ortelius Abraham, good condition Coppermap, edited by Abraham Ortelius, Theatrum Orbis Terrarum, anno 1595, latin edition. The map is printed on thick paper and in a very good condition. Plate size: 365 x 504 mm. Reference vdB Nr. 38. WE ALSO HAVE AN 1579 DATED PICTAVIA MAP (CONTEMPORARY COLOURS9 IN OUR STOCK. Please ask for more informations [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
2017-06-02 20:03:31
Giovanni Antonio MAGINI
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La fonte è la carta del monaco toscano Stefano Buonsignori, del 1584. Alcune varianti sono presenti intorno al territorio di Piombino, per il quale evidentemente il Magini deve aver attinto da fonti sconosciute al Buonsignori. Lieve gora nei margini, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Bibliografia: Almagià pagg. 62/65. Map taken from L'Italia by Fabio Magini, published in Bologna between 1620 and 1640. E. Pellegrini, "Il territorio senese nella cartografia antica", p. 133/XI 465 350mm
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-06-02 14:54:06
TIROL ( Tyrol ):
altkol., 1598, 34 x 25,5 und 34 x 23 (H) Van den Broecke 116a und b. Die Vorlagen beider Karten stammen von Wolfang Lazius; die linke Karte zeigt Nord- und Südtirol mit dem Gebiet zwischen den oberbayrischen Seen und München im Norden, dem Gardasee sowie Verona im Süden, die rechte Karte zeigt Istrien, die Grafschaft Görz (Gorizia), Krain, und die Windische Mark sowie nordwestliche Kroatien und die Inseln der Kvarner-Bucht Krk, Rab u.Cres; altkoloriertes Exemplar, von guter Erhaltung.
Bookseller: Antiquariat Nikolaus Struck [Berlin, B, Germany]
2017-06-01 08:32:00
Westrumb, Johann Friedrich:
Hannover ; Bei den Brüdern Hahn, 1804ff. 3., verbesserte Aufl. 1598 S. insg. ; 3 Faltblätter mit Tabellen , ein Blatt mit handschriftl. Notizen in 4. Band eingebunden. Halbleinen. Guter Zustand. Bibliotheks-Exemplar mit Stempel und Signaturaufkleber. Einbände nur leicht berieben, nur Band 4 mit kleinem Abrieb. Vorsätze nachgedunkelt. Bd. 2 mit kaum sichtbarem Wasserschaden an Seitenschnitt, einige Seiten geringfügig braunfleckig, wiederholte, saubere Notizen mit \"p.\" und Nr. (Bsp. \"p. 27\" - Verweis auf Seite oder Paragraph?), sonst Seiten sauber und ohne Eintragungen. Eigentümermarken auf Rückseite des Titels geklebt. Eine Tabelle nur teilweise beschnitten. Altdeutsche Schrift / Fraktur. Versand D: 4,50 EUR Apotheker, Apotheke, Arznei, Arzneimittel, Heilmittel, Zubereitung, Neuzeit, frühe
Bookseller: Antiquariat für Fachliteratur
2017-06-01 04:41:55
SIENA - ANCONA - KORSIKA:
- 1598, 35,5 x 50,5 Van den Broecke, Nr. 137. ( franz. Ausgabe 1588).
Bookseller: Antiquariat Nikolaus Struck
2017-05-31 10:46:47
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Dithmarschen, "THIETMARSIAE, HOLSATICAE REGIONIS PARTIS TYPUS. Auctore Petro Boeckel." Landkarte von Abraham Ortelius, aus Theatrum Orbis Terrarum. Referenz: vdB 90a. Grösse der Ansicht: 306 x 195 mm. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
2017-05-31 10:46:47
Ortelius Abraham, 1527-1598
Ortelius Abraham, 1527-1598. Cenomanorum/Britanniae-Normandiae Typus, anno 1595, map, Orteliu 2 Coppermaps, edited by Abraham Ortelius in his Theatrum Orbis Terrarum, latin edition, 1595, printed on thick paper, no cracs, good impression. Size of the leaf: 46x56 cm. a) Cenomanorum: plate size: 373x504 mm., b) Britanniae, et Normandiae typus, plate size: 311x245 mm. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Hammelburger Antiquariat [Hammelburg, Germany]
2017-05-31 09:59:20
Giuseppe ROSACCIO Pordenone circa 1530 - Venezia 1621
1598. "Carta tratta dal celebre "Viiaggio da Venezia a Costantinopoli"" del Rosaccio, illustrate dalle tavole di Giacomo Franco. Nel 1597 viene stampata la ""Descrittione Geografica delle Isole, città e fortezze principali che si trovano in mare nel viaggio da Venetia à Costantinopoli; con molte altre a questo vicine, di nuovo aggiunte. Racolte con molta acuratezza da Giacomo Franco"". L'opera reca in calce l'imprint Venetia, Presso il Franco 1597. Nel 1597 chiede e ottiene un privilegio per il volume del medico e geografo di Pordenone Giuseppe Rosaccio (1530-1620 circa), "Il viaggio da Venezia a Costantinopoli", che viene alla luce con il titolo Viaggio da Venetia a Costantinopoli per mare, e per terra, & insieme quello di Terra Santa. Da Gioseppo Rosaccio con brevita descritto. Nel quale, oltre à Settantadui disegni, di geografia, e corografia si discorre, quanto in esso viaggio, si ritrova. Cioe. Citta, Castelli, Porti, Golfi, Isole, Monti, Fiumi, e Mari. Opera utile, à Mercanti Marinai et à Studiosi di Geografia. Nel testo del Viaggio... le nozioni di natura prettamente storica e geografica sono utilizzate da Rosaccio per la costruzione e per il completamento di un itinerario di viaggio che sia "utile" - come è specificato nel sottotitolo - non solo agli studiosi di geografia, ma in primo luogo a mercanti e marinai. Il Viaggio... rientra in una sotto-tipologia di testi che diffondevano e illustravano - grazie alle ricche e dettagliate descrizioni, che accompagnano immagini e carte di viaggio relative a isole, porti e terreferme - le mutate concezioni geografiche seguite … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [IT]
2017-05-31 08:11:49
SANSOVINO, Francesco
In Venetia, appresso Alessandro de Vecchi, (Alla stampa di Marco Claseri), 1598. In 4to (cm. 19,8), mezza pelle a 5 nervi del Settecento; pp. (8), 407, (9). Bellissime xilografie a piena pagina e nel testo. Axs
Bookseller: Libreria Bongiorno Paolo
2017-05-28 20:23:37
Giovanni Antonio MAGINI
1598. - TIRATURA ORIGINALE di G. A. MAGINI, prima del cartiglio in basso a sinistra - Prima, rarissima, versione della carta dell Friuli del Magini, antecedente alla versione successivamente publicata postuma dal figlio Fabio nel 'L’Italia di Giovanni Antonio Magini', stampato per la prima volta a Bologna nel 1620. Tutte le carte dell’atlante vennero alle stampe prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, che successivamente furono corrette ed aggiornate per l’edizione definitiva. Tali prove sono rarissime, talvolta si trovano occasionalmente negli atlanti fattizi di alcune biblioteche, e presentano differenze sostanziali con quelle poi incluse nell’atlante. La differenza maggiore in questa mappa consiste nella mancanza del cartiglio, che verrà poi inserito in basso a sinistra. Il cartiglio contiene la dedica di Fabio Magini. Come giustamente osserva Almagià, la carta, seppur basata sui prodotti anteriori di Giovanni Andrea Vavvassore, Paolo Forlani e Donato Bertelli, è "esempio di una carta derivante da molte diverse fonti, sia edite che inedite, e rappresenta perciò il prodotto di un lavoro personale di compilazione, di coordinamento e di vaglio, che viene a conferire alla carta stessa il carattere e il valore di un prodotto originale". Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell’epoca; il belga Arnorldo Arnoldi e l’inglese Benjamin Wright. Incisione in rame, leggere tracce di colla alla piega centrale, nel complesso in ottimo stato di conservazione. RARISSIMA. R. Almagià, L'Italia di Giovanni Antonio Magini, pp. 42, 43 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-05-28 20:23:37
Giovanni Antonio MAGINI
1598. La carta deriva da quella pubblicata nel 1557 dal Valvassori e da quella edita nel 1570 da Donato Bertelli. Incisa da Arnoldo Arnoldi, la carta è tratta da "L'Italia" a cura di Fabio Magini, edito a Bologna per la prima volta nel 1620. Il grande sforzo cartografico del Magini venne dato alla luce, postumo a causa della prematura morte nel 1617, da suo figlio Fabio, che nel 1620 pubblicò in Bologna l’atlante "L’Italia". Composto da un breve testo descrittivo di sole 24 carte, l’opera è corredata di 61 carte geografiche della penisola, e costituisce il primo esempio di atlante italiano. Nonostante sia pubblicata postuma, l’opera è per intero di mano del Magini, che iniziò la realizzazione delle carte nel 1594 circa, dando alla luce per prima nel 1595 la carta del territorio di Bologna. Tutte le carte vennero alle stampe quindi prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, che successivamente furono corrette ed aggiornate per l’edizione definitiva. Tali prove sono rarissime, talvolta reperibili sul mercato, e presentano differenze sostanziali con quelle poi incluse nell’atlante. Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell’epoca; il belga Arnorldo Arnoldi e l’inglese Benjamin Wright. L’importanza di questo lavoro del Magini è notevolissima, come pure l’influenza sulla cartografia della penisola per i prossimo due secoli. Difatti, da Ortelius ai principali cartografi ed editori olandesi, tutta la cartografia della penisola è tratta dal lavoro dell’astronomo padovano. Bellissimo esemplare Bibliografia: Almagià pag.42. 450 3 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2017-05-27 10:55:28
Malespini Ricordano
per Filippo Giunti, 1598. 4to (cm. 22,2), 8 cc.nn., 225(13) pp. Legatura coeva in piena pergamena (usurata, allentata e con mancanze). Tagli rossi. Frontis. e prime carte con alcuni strappetti marginali. Minime tracce di tarlo senza perdita di testo. Sporadiche fioriture. Moreni II, 14; Camerini II, 244.
Bookseller: Libreria Antiquaria Ex Libris s.r.l.
2017-05-25 19:46:22
Jodocus HONDIUS (1563 - 1612)
1598. Carta tratta dalla prima edizione della " Cosmographia Universalis" di Paul Merula , stampata ad Amsterdam nel 1605. Le mappe usate per illustrare la prima edizione della Cosmografia di Merula sono realizzate nel 1598 da Jodocus Hondius e Pieter Van den Keere (Kaerius) e quidni utilizzate dall'editore Cornelis Claesz per illustrare lavori di Apian, Linschoten e Merula. Incisione in rame, inserita uin una pagina di testo, in perfette condizioni. Taken from the first edition of "Cosmographia Universalis" by Paul Merula, printed in Amsterdam in 1605. The map was first issued in 1598 by Cornelis Claesz and engraved and realized by Jodocus Hondius and Pietre vand den Keere (Kaerius). Claesz used the plate to illustrate various works he published by Peter Apian, Jan van Linschoten, Paul Merula and others. Copperplate, inset in a page text, very good conditions. Amsterdam Amsterdam King pp. 80/81 120 85
Bookseller: Libreria Antiquarius
2017-05-25 19:46:22
Jodocus HONDIUS (1563 - 1612)
1598. Carta tratta dalla prima edizione della " Cosmographia Universalis" di Paul Merula , stampata ad Amsterdam nel 1605. Le mappe usate per illustrare la prima edizione della Cosmografia di Merula sono realizzate nel 1598 da Jodocus Hondius e Pieter Van den Keere (Kaerius) e quidni utilizzate dall'editore Cornelis Claesz per illustrare lavori di Apian, Linschoten e Merula. Incisione in rame, inserita uin una pagina di testo, in perfette condizioni. Taken from the first edition of "Cosmographia Universalis" by Paul Merula, printed in Amsterdam in 1605. The map was first issued in 1598 by Cornelis Claesz and engraved and realized by Jodocus Hondius and Pietre vand den Keere (Kaerius). Claesz used the plate to illustrate various works he published by Peter Apian, Jan van Linschoten, Paul Merula and others. Copperplate, inset in a page text, very good conditions. Amsterdam Amsterdam King pp. 80/81 120 85
Bookseller: Libreria Antiquarius
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     563 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2019 viaLibri™ Limited. All rights reserved.