The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1598
2020-02-24 08:16:50
Pasquali, Carlo; Paschal, Carolus
1598. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598.. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598. First Edition of an Influential Treatise on Ambassadors Pasquali, Carlo [1547-1625]. Legatus. Accessit Graecarum Dictionum Interpretatio, Et Index, Quod Satis est, Locuples. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598. [xxiv], 539, [13] pp. Octavo (6-3/4" x 4-1/4"). Near-contemporary morocco, rebacked retaining existing spine, gilt frames to boards and spine, which has fragments of a hand-lettered paper title panel, ties lacking, corners of boards and hinges mended, all edges gilt. A few minor stains to boards, early owner bookplate to front pastedown, early annotation (shelf mark) in small early hand to front free endpaper. Ruled throughout in red. Moderate toning, light soiling to title page and a few other leaves. A handsome copy. $2,750. * First edition. One of the first books on the subject, and one of the most influential, Legatus is a detailed treatise on the duties and functions of ambassadors. (It reached its fifth and final edition in 1645.) An Italian by birth, Pasquale worked for the French court. By the time he had written this book, he had served Henry III as an envoy in Poland and had been part of a successful mission to the court of Elizabeth I on behalf of Henri IV. Adams, A Catalogue of Books Printed on the Continent of Europe P368.
Bookseller: The Lawbook Exchange, Ltd. [United States]
Check availability:
2020-02-22 22:00:09
Baron of Lobkowicz. Popel Christoph 1549-1609. Chief Steward of Bohemia under Emperor Rudolf II.
1598. An original holograph document attractively penned in an unknown hand on 13-14 inch high by 15-58 inch wide cream paper. Fifteen lines boldly penned with several flourishes signed 34Christophorus Popel Barro a Lobcowicz34 by Christoph Popel Baron of Lobkowicz who was Chief Steward of Bohemia under the Holy Roman Emperor Rudolf II. The document is further annotated with 8 lines penned across the center of the verso with an unidentified signature and another 8 lines penned vertically on the verso above the center panel also with an unidentified signature. The faint remnants and outline of a red wax seal are centered at the top and bottom edges of the verso. Folded twice vertically and four times horizontally with several tears along the folds. There is some foxing present especially at the top and bottom. Good. The Chief Steward of Bohemia under Emperor Rudolf II Christoph Popel Baron of Lobkowicz 1549-1609 was a close friend of the celebrated court painter Hans von Aachen. Lobkowicz who was known for his language and diplomatic skills was tasked with welcoming visitors from within and without the Holy Roman Empire to the Emperors Court and for negotiating alliances in the war against the Turks. Lobkowicz was responsible for the peace negotiations with the Polish King Sigismund. Lobkowicz spent considerable sums on art work for his residence and commissioned jewelry precious watches and valuable objects. He was buried in the chapel in the Prague Cathedral. [Attributes: Signed Copy]
Bookseller: Blue Mountain Books & Manuscripts, Ltd. [Cadyville, New York, US]
2020-02-21 14:17:12
Ortelius Abraham (1527-1598) edit.
1598. Carta geografica raffigurante, in alto per la lunghezza della stampa, il lago di Como, mentre in basso a sinistra Roma ed il territorio circostante e sulla destra il territorio del Friuli. Bella coloritura antica.
Bookseller: Libreria Trippini Sergio [Italy]
2020-02-18 16:22:02
Braun Georg (1541-1622) - Hogenberg Franz (1535-1590)
Colonia, 1598. Incisione originale su rame (cm. 48,5x34 più ampi margini) dalla celebre e monumentale opera 'Civitates Orbis Terrarum' pubblicata tra il 1572 ed il 1617. Splendida coloritura coeva. Piccolo rinforzo al verso nella parte inferiore della piega centrale, ma esemplare in ottimo stato di conservazione.
Bookseller: Libreria Ex Libris ALAI-ILAB/LILA member [Roma, Italy]
2020-02-16 00:17:10
Jan Saenredam (Zaandam, 1565 - Assendelft, 1607)
1598. Bulino misure: foglio mm 249 x 169; lastra mm 246 x 167 Pittore, incisore e cartogafro olandese. Orfano non potè dedicarsi da subito al disegno in cui dimostrava doti evidenti. Dopo una prima esperienza come stampatore di mappe, entrò nel 1589 nella bottega di Hendrick Goltzius , lavorando saltuariamente anche per Jacques de Gheyn II. Probabilmente il migliore tra gli interpreti dei lavori di Goltzius incise le opere degli artisti da cui il maestro stesso traeva spunto. Viene rappresentata Susanna seduta sul bordo di una pozza d'acqua con un'elaborata fontana a destra e i due anziani che la guardano da dietro una sporgenza. Impressione eccellente e nitida, dai neri vibranti e forti contrasti chiaroscurali che risaltano i soggetti in primo piano rispetto alla architetture sullo sfondo. Rifilata all'impronta del rame. Ottimo stato di conservazione. Iscrizione in basso a sinistra: "HGoltzius Inventor / ISanredam sculpor"; nel margine bianco "Casta pudicitie cui dos, et conscia culpe/Nullius mens est, intemerata manet." e a seguire "C. Schoneus". Stato I/IV impressa su carta vergellata con filigrana non ben leggibile. Bibliografia: Hollstein 23.II; New Hollstein 392.II; Bartsch III.235.42.
Bookseller: Il Bulino Antiche Stampe s.r.l. [Italy]
2020-02-15 03:21:05
MARTIN, Cornelis. (Corneille Martin). VOSMEER, MICHIEL. HENNING, MARCUS. 3 EARLY WORKS BOUND TOGETHER.:
Anvers Jacques Mesens for Baptiste Vriendt, 1598.. avec brieves descriptions de leurs vies et gestes, le tout recueilly des plus veritables, approvees et anciennes croniques et annales qui se trouvent, par Corneille Martin zelandois, et ornée de portraicts figures et habitz selon les facons et guises de leur temps, ainsi qu'elles ont este trouvées es plus anciens tableaux, par Pierre Balthasar. 1598. 3 EARLY WORKS BOUND TOGETHER, the first 2 in French, the 3rd in Latin. No.1. LES GENEALOGIES ET ANCIENNES DESCENTES DES FORESTIERS ET COMTES DE FLANDRE, SECOND EDITION (first was 1578), 4to, 295 x 195 mm, 11¾ x 7½ inches, engraved pictorial title page with architectural borders, 2 military figures and other allegorical figures, 1 full page of coats of arms facing Dedication, full page illustration facing page 1 with 2 coats of arms and map of Flanders, small coats of arms in the text, 40 full page engraved full length portraits in the text, numbered 1-7 and 1-33, 1 large engraving facing the colophon showing Death, tombs and angels with a poem by Charles de Navieres, pages: [6], 1-119, [3], finely bound in full red morocco, gilt panelled covers with triple fillets, small ornaments at the corners and one in the centre, raised bands, gilt panelling to spine, gilt motifs in compartments, gilt title listing the second work, all edges gilt. A couple of minor indentations to lower cover, narrow strip of dark staining to upper and lower edges of title page, some pages lightly browned, small light ink mark to 2 pages, no loss, very slight narrow strip of light ink staining to lower ed … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Roger Middleton [United Kingdom]
Check availability:
2020-02-13 20:04:07
Anvers, Imprime par Iaques Messens, pour Baptiste Vriendt, demerant, 1598. 4°. 3 Bll., 119 S. Mit Gest. Tit., 1 gest. Widmungsbl. mit Wappen, 1 Taf.: Wappenkupfer mit Karte v. Flandern, 39 (v. 40) ganzseit. Portraitkupfer, 13 Holzschnitt-Wappen im Text. Pgmt. d. Zt. m. floralen Supralibros. Vors. erneuert. Mehrere Bll. m. Wasserrand. Bl. 107/108 mit Taf. 27 sowie Kupfer am Ende fehlen. Brunet III, 1495; Graesse IV, 427 - 2. Ausgabe. (EA v. 1580). Die Portraits zeigen: Forestiers (1-7), Herzöge von Flandern (1-26, 28-33) 27 (Jean Duc de Bougoigne) fehlt. 1 Kupfer am Ende gegenüber des Kollophons fehlt.
Bookseller: Antiquariat Burgverlag [Austria]
2020-02-10 14:28:12
MARTIN, Cornelis. (Corneille Martin). VOSMEER, MICHIEL. HENNING, MARCUS. 3 EARLY WORKS BOUND TOGETHER.
Anvers Jacques Mesens for Baptiste Vriendt, 1598. avec brieves descriptions de leurs vies et gestes, le tout recueilly des plus veritables, approvees et anciennes croniques et annales qui se trouvent, par Corneille Martin zelandois, et ornée de portraicts figures et habitz selon les facons et guises de leur temps, ainsi qu'elles ont este trouvées es plus anciens tableaux, par Pierre Balthasar. 1598. 3 EARLY WORKS BOUND TOGETHER, the first 2 in French, the 3rd in Latin. No.1. LES GENEALOGIES ET ANCIENNES DESCENTES DES FORESTIERS ET COMTES DE FLANDRE, SECOND EDITION (first was 1578), 4to, 295 x 195 mm, 11¾ x 7½ inches, engraved pictorial title page with architectural borders, 2 military figures and other allegorical figures, 1 full page of coats of arms facing Dedication, full page illustration facing page 1 with 2 coats of arms and map of Flanders, small coats of arms in the text, 40 full page engraved full length portraits in the text, numbered 1-7 and 1-33, 1 large engraving facing the colophon showing Death, tombs and angels with a poem by Charles de Navieres, pages: [6], 1-119, [3], finely bound in full red morocco, gilt panelled covers with triple fillets, small ornaments at the corners and one in the centre, raised bands, gilt panelling to spine, gilt motifs in compartments, gilt title listing the second work, all edges gilt. A couple of minor indentations to lower cover, narrow strip of dark staining to upper and lower edges of title page, some pages lightly browned, small light ink mark to 2 pages, no loss, very slight narrow strip of light ink staining to lower edge … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Roger Middleton P.B.F.A. [Oxford, United Kingdom]
2020-02-08 12:33:32
1598. SELTENE ILLUSTRIERTE AUSGABE Justus Lipsius De Militia Romana libri quinque, commentarius ad Polybium. Editio noua, aucta varie & castigata. Mit gestochener Titelvignette, 1 gefalteten Kupfertafel, 8 (5 blattgrossen) Textkupfern und einigen Textholzschnitten. Gedruckt in Antwerpen, im Verlag von Plantin, aus dem Jahre 1598. Kollationierung: 366 Seiten, [1 w.] Blatt. Gebunden in einen Pergamenteinband der Zeit mit goldgeprägtem Wappensupralibro und datiert "TVH 1611". ANGEBUNDEN: 1. Analecta sive observationes reliquae ad militiam et hosce libros. Mit Holzschnitt-Titelvignette und 4 Textkupfern. Gedruckt in Antwerpen,im Jahre 1598. Kollationierung: XXIX Seiten, [3] Blatt. ANGEBUNDEN: 2. Poliorceticon sive de Machinis, Tormentis, Telis. Libri quinque. Editio altera, correcta & aucta. Mit gestochener Titelvignette und 37 meist blattgrossen Textkupfern. Gedruckt in Antwerpen, im Jahre 1599. Kollationierung: 218 Seiten, [3] Blatt. ZUSTAND: Gutes Exemplar mit Gebrauchsspuren, stellenweise gebräunt und etwas wasserrandig. Mit gestochenem Exlibris auf Spiegel. Einband berieben und etwas bestossen. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: antiquarischekostbarkeit (welsprofi) [Balmberg, CH]
2020-02-07 09:35:04
Braun Georg (1541-1622) - Hogenberg Franz (1535-1590)
Colonia, 1598. Incisione originale su rame (cm. 46x36,5 più ampi margini) dalla celebre e monumentale opera 'Civitates Orbis Terrarum' pubblicata tra il 1572 ed il 1617. Splendida coloritura coeva. Lieve brunitura lungo la piegatura centrale, ma esemplare in ottimo stato di conservazione. Oltre alla veduta della città di Lussemburgo, sono raffigurati il Palazzo del Governatore Peter Ernst I di Mansfeld ed un monumento funerario di origine romana situato nei pressi della cittadina di Igel.
Bookseller: Libreria Ex Libris ALAI-ILAB/LILA member [Roma, Italy]
2020-02-05 11:04:20
Münster, Sebastian.
Basel, (Sebastian Henricpetri, 1598). Fol. Titel in Rot u. Schwarz m. Holzschn.-Portrait des Verfassers. Mit 26 doppelblattgr. Holzschn.-Karten, über 1200 tlw. ganzs. bzw. doppelblattgr. Textholzschnitten (Stadtansichten, Pläne, Portraits, Wappen usw.), 2 großen gefalt. Panoramaansichten (Heidelberg u. Wien) sowie einer Holzschn.-Druckermarke am letzten Blatt. 14 Bll., 1461 S., 1 Bl., Blindgepr. Schweinsldr.-Bd. d. Zt. über Holzdeckeln a. 5 Bünden m. 6 (davon einer alt erneuert; von 8) Eckbeschlägen u. dreiseitigem Rotschnitt. Letzte und umfangreichste Ausgabe des 16. Jahrhunderts (EA 1544). - Münsters Kosmographie, an der er 26 Jahre arbeitete, ist eine umfassende Sammlung der geographischen Kenntnisse der damaligen Welt; sein Werk stützt sich auf Quellen namhafter Gelehrter, enthält jedoch auch Berichte über sagenhafte Tiere und Völker. Die Beschreibung der deutschen Länder, mit zahlr. Ansichten im Text, ist besonders ausführlich gehalten. „So ist die Kosmographie ungeachtet ihres Kartenmaterials ein vorwiegend historisches Werk geworden. Nur so konnte das Buch zu einer solchen Beliebtheit gelangen und durch Jahrzehnte zu einem Hausbuch des historischen und geographischen Wissens in weiten Kreisen unseres Volkes werden [...] (Burmeister, S. 14f.). - Zu Beginn die beiden Karten der antiken und modernen Welt, des weiteren Karten von Europa, Asien, Afrika und Amerika. Unter den doppelseitigen Holzschnitten befinden sich Ansichten und Pläne von Jerusalem, Konstantinopel, Kairo, Rom, Florenz, Venedig, Neapel, Paris, Bordeaux, Lissabon, Lyon, London, Basel, Genf, Augsburg, Fr … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Austria]
2020-02-04 00:27:09
Historische Ortsansicht. Kupferstich, koloriert, 1598. Von Franz Hogenberg. 37,8 x 50,5 cm (Darstellung) / 40,7 x 53 cm (Blatt). - Mittig oben innerhalb der Darstellung betitelt, ferner mit Beschriftungen versehen. - - Normale Alterungsspuren, verso im Randbereich und Bugfalte hinterlegt, oben in Passepartout montiert. Insgesamt gut erhaltenes Exemplar. - - -
Bookseller: Graphikantiquariat Koenitz [Leipzig, Germany]
2020-02-04 00:27:09
Braun Georg (1541-1622) - Hogenberg Franz (1535-1590)
Colonia, 1598. Incisione originale su rame (cm. 48x36 più ampi margini) dalla celebre e monumentale opera 'Civitates Orbis Terrarum' pubblicata tra il 1572 ed il 1617. Splendida coloritura coeva. Esemplare in ottimo stato di conservazione.
Bookseller: Libreria Ex Libris ALAI-ILAB/LILA member [Roma, Italy]
2020-02-04 00:27:09
Braun Georg (1541-1622) - Hogenberg Franz (1535-1590)
Colonia, 1598. Incisione originale su rame (cm. 46,5x31 più ampi margini) dalla celebre e monumentale opera 'Civitates Orbis Terrarum' pubblicata tra il 1572 ed il 1617. Splendida coloritura coeva. Esemplare in ottimo stato di conservazione.
Bookseller: Libreria Ex Libris ALAI-ILAB/LILA member [Roma, Italy]
2020-01-31 09:14:02
1598. Template | Trixum Beschreibung Aristoteles. Organon (graece). Organum. Hoc est omnes ad Logicam pertinentes, Graece, & Latine. Iul. Pacius Beriga recensuit.... Frankfurt, Wechel, 1598. 8°. 8 Bll., 951 SS. mit einigen schematischen Holzschnitten Pergament d. Zt. mit Rückenschild ds 19. Jh. - VD 16, A 3529; Schweiger I, 278: "vermehrt durch die Scholien". Zweisprachig Ausgabe, durchgehend griechisch-latein, besorgt von dem italienischen Juristen und Philologen Julius Pacius de Beriga (1550-1635), der besonders für seine Lehre der aristotelischen Logik grossen Einfluss auf die Lehre der Philosophie an Universitäten ausübte. Den griechischen Text hatte er bereits 1585 separat ediert. Das Organon gliedert sich in die sechs Schriften: Categoriae, De interpretatione, Analytica priora und posteriora, Topica, De sophisticis elenchis. - Vorderer weisser Vorsatz mit kleinem Randausschnitt in der unteren Ecke und altem Kaufvermerk. Titel mit wohl schon älter hinterlegtem Randausschnitt ohne Textverlust. Nur wenig gebräunt, Einband nur gering angestaubt, sonst schönes Exemplar. TRIXUM: Mobil-optimierte Auktionsvorlagen und Bilder-Hosting TRIXUM: Mobil-optimierte Auktionsvorlagen und Bilder-Hosting.
Bookseller: embasi [München, DE]
2020-01-30 15:56:24
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La carta del territorio bergamasco del Magini deriva in tutto e per tutto dal disegno a penna di Giulio Sorte eseguito nel 1575, parziale copia della carte realizzata dal padre Cristoforo Sorte, del quale si sono perse le notizie. La grande carta del Sorte, commissionatagli dal doge di Venezia, riguardava tutto il Dominio Veneto; la copia del figlio Giulio del territorio di Bergamo differisce in diversi particolari dalla carta del Magini, il che lascia presupporre che questi in realtà si ispirò direttamente al particolare della grande carta del Dominio Veneto. Lieve gora nei margini, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Dimensioni: 465x350. "Geographic map, taken from ""L'Italia"" edited by Fabio Magini, printed in Bologna between 1620 and 1640. This map derives entirely from a pen-and-ink drawing that Giulio Sorte realized in 1575, a sort of copy of a previous map realized by his father Cristoforo Sorte, nowadays lost. The great map had been commissioned to C. Sorte by the Doge of Venice, it had to depict the whole Venetian dominion. The copy of his son is about the territory of Bergamo and it differs from Magini's in some details. Light water spot on the margins, otherwise in goosd condition." Almagià pagg. 40/42.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-30 15:17:19
Lyon: Haeredes Gvlielmi Rovillii, 1598. Antique, authentic, original edition, POST INCUNABULA BIBLE. BIBLIA SACRA ad Vetvstissima Exemplaria nunc recens castigata, Romaeque reuisa: In quibus, praeter ea, quae subsequens Praefatio indicat, capita singula versibus distincta sunt. Adiecimus Indicem amplissimum Ioannis Harlemii, Societatis Iesv . Published by Haeredes Gvlielmi Rovillii,, Lvgdvni, 1598.
Bookseller: forestequijo [Maracaibo, VE]
2020-01-28 17:51:11
Guicciardini Francesco
1598. [Economia-Politica] (cm. 22) buona piena pergamena originale, titolo al dorso.-- cc. 8 nn., cc. 156 (ultima numerata 356 per errore). Grande rittratto dell' autore in xilografia al verso di carta 8. Fregi e capilettera, elegante corsivo. Dedica di Fr. Sansovino datata 1583 a "Guglielmo Parry nobile britannico" apparsa nel 1583. E' questa nostra l' edizione più completa e corretta. Alcune ombreggiature e aloni marginali, tarletto restaurato al margine bianco di poche carte interne, peraltro ottimo esemplare nitido e genuino. Edizione rara, manca alla raccolta Einaudi, a Bozza "Scrittori Politici", alla Kress "Italian Economics" e al Bm. Stc. Italian. Una sola copia in Adams G 1533.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, IT]
2020-01-28 00:10:08
Braun Georg (1541-1622) - Hogenberg Franz (1535-1590)
Colonia, 1598. Incisione originale su rame (cm. 41,8x33 più ampi margini) dalla celebre e monumentale opera 'Civitates Orbis Terrarum' pubblicata tra il 1572 ed il 1617. Splendida coloritura coeva. Minime perdite di colore lungo la piega centrale, ma esemplare in ottimo stato di conservazione.
Bookseller: Libreria Ex Libris ALAI-ILAB/LILA member [Roma, Italy]
2020-01-26 11:11:09
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. " - TIRATURA ORIGINALE di G. A. MAGINI, prima del cartiglio in basso a sinistra - Prima, rarissima, versione della carta dell Friuli del Magini, antecedente alla versione successivamente publicata postuma dal figlio Fabio nel 'L'Italia di Giovanni Antonio Magini', stampato per la prima volta a Bologna nel 1620. Tutte le carte dell'atlante vennero alle stampe prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, che successivamente furono corrette ed aggiornate per l'edizione definitiva. Tali prove sono rarissime, talvolta si trovano occasionalmente negli atlanti fattizi di alcune biblioteche, e presentano differenze sostanziali con quelle poi incluse nell'atlante. La differenza maggiore in questa mappa consiste nella mancanza del cartiglio, che verrà poi inserito in basso a sinistra. Il cartiglio contiene la dedica di Fabio Magini. Come giustamente osserva Almagià, la carta, seppur basata sui prodotti anteriori di Giovanni Andrea Vavvassore, Paolo Forlani e Donato Bertelli, è ""esempio di una carta derivante da molte diverse fonti, sia edite che inedite, e rappresenta perciò il prodotto di un lavoro personale di compilazione, di coordinamento e di vaglio, che viene a conferire alla carta stessa il carattere e il valore di un prodotto originale"". Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell'epoca; il belga Arnorldo Arnoldi e l'inglese Benjamin Wright. Incisione in rame, leggere tracce di colla alla piega centrale, nel complesso in ottimo stato di conservazione. RARISSIMA." R. Almagià, L'Italia di Giovanni Antonio Magini, pp. 4 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-26 11:11:06
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. ESEMPLARE IN COLORITURA COEVA. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La carta del territorio bergamasco del Magini deriva in tutto e per tutto dal disegno a penna di Giulio Sorte eseguito nel 1575, parziale copia della carte realizzata dal padre Cristoforo Sorte, del quale si sono perse le notizie. La grande carta del Sorte, commissionatagli dal doge di Venezia, riguardava tutto il Dominio Veneto; la copia del figlio Giulio del territorio di Bergamo differisce in diversi particolari dalla carta del Magini, il che lascia presupporre che questi in realtà si ispirò direttamente al particolare della grande carta del Dominio Veneto. Le carte del Magini in coloritura coeva sono assolutamente rarissime. Lieve gora nei margini, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Le carte del Magini in coloritura coeva sono assolutamente rarissime. Map from Italy by Fabio Magini, published in Bologna between 1620 and 1640.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-26 07:58:04
Pasquali, Carlo; Paschal, Carolus
1598. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598.. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598. First Edition of an Influential Treatise on Ambassadors Pasquali, Carlo [1547-1625]. Legatus. Accessit Graecarum Dictionum Interpretatio, Et Index, Quod Satis est, Locuples. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598. [xxiv], 539, [13] pp. Octavo (6-3/4" x 4-1/4"). Near-contemporary morocco, rebacked retaining existing spine, gilt frames to boards and spine, which has fragments of a hand-lettered paper title panel, ties lacking, corners of boards and hinges mended, all edges gilt. A few minor stains to boards, early owner bookplate to front pastedown, early annotation (shelf mark) in small early hand to front free endpaper. Ruled throughout in red. Moderate toning, light soiling to title page and a few other leaves. A handsome copy. $2,750. * First edition. One of the first books on the subject, and one of the most influential, Legatus is a detailed treatise on the duties and functions of ambassadors. (It reached its fifth and final edition in 1645.) An Italian by birth, Pasquale worked for the French court. By the time he had written this book, he had served Henry III as an envoy in Poland and had been part of a successful mission to the court of Elizabeth I on behalf of Henri IV. Adams, A Catalogue of Books Printed on the Continent of Europe P368. [Attributes: First Edition]
Bookseller: The Lawbook Exchange, Ltd. [United States]
Check availability:
2020-01-24 10:52:04
Ortelius Abraham (1527-1598) edit.
Lago di Como, 1598. Carta geografica raffigurante, in alto per la lunghezza della stampa, il lago di Como, mentre in basso a sinistra Roma ed il territorio circostante e sulla destra il territorio del Friuli. Bella coloritura antica. mm 338x482
Bookseller: Sergio Trippini [Gavirate, Italy]
2020-01-22 20:49:30
1598. Histoires Prodigieuses... Pierre Boaistuau's book on wonders,demons,witches,monsters,apparitions,deformities,bizarre creaures Paris,1598 In six books,1282 pages( 10 leafs missing) with many illustrations,in French Worn covers,age-toning,some burn,few wormholes,13 x 9 x 6,5 cm Check my facebook page for news and videos of the books.
Bookseller: librisoblitusbooks [Toronto, CA]
2020-01-22 20:28:06
Abraham ORTELIUS (1528 - 1598)
1598. "Suggestiva mappa storica dell'Oceano Indiano e regioni contigue del Medio Oriente, dell'India e del Sud-Est asiatico, pubblicate da Ortelius nel suo Parergon. La mappa include tre cartigli, raffiguranti le carte del Polo Nord, del Periplo di Annone e dell'errore di Ulisse. Le fonti cartografiche di questa mappa sono basate sull'Odissea di Omero, Isacco Tzetzes, Ovidio e Ausonio. Carta geografica tratta dal ""Theatrum Orbis Terrarum"", edizione latina del 1603. Incisione in rame, bellissima coloritura coeva in ottimo stato di conservazione." "Striking historical map of the Indian Ocean and contiguous regions of the Middle East, India and Southeast Asia, published by Ortelius in his Parergon. The map includes insets of the North Pole and ""Annonis Periplus"" and ""Ulyssis Errores"" which is centered on Greese. The cartographic sources of this map are based on Homer's Odyssee, Isaac Tzetzes, Ovidius and Ausonius. King Hanno from Carthago is supposed to be the first to sail around the continent of Africa to reach the Arabian sea, and incidentally also the first to tame a lion. Ortelius states that the inset of Hyperborei (the Pole) 'for better beautifying or proportioning of this map', and to remind the reader that in spite of the best efforts of modern explorers, a passage to the Far East via the North Pole has not yet been found by the English or the Dutch. Taken from the 1603 latin edition. Copperplate with fine original colouring, good condition."
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-20 21:27:05
Torelli Pomponio
1598. [Teatro] (cm.15,5) Ottimo mz. Vitello fine 700. Titolo e fregi in oro al dorso con monogramma (M.S.). -pp.239, p.1nn. Con Colophon e registro. Bello stemma a piena pagina in xilografia alla v carta. Prima edizione rarissima delle due opere assieme che separatamente furono edite nel 1589 e il Tancredi nel1597. Cfr. Allacci 525 e 751, Soleinne IV 4227-4228 e Quadrio IV p.75. Anche gli "Scherzi" in fine sono in prima edizione. Le tre opere hanno frontis propri, stessa data e numerazione continua. Vecchio rinforzo al margine bianco del frontis intaccato dall'umido come aluce carte successive a scomparire. Piccolo tarlo ben restaurato al margine di alcune carte interne e qualche lieve alone ma buon esemplare su carta pesante stampato con notevole eleganza. Manca a molta bibliografia consultata, compreso Allacci, Adams, Bm. STC. Una sola copia è ampiamente descritta in: Bregoli- Russo "Renaissance Italian Theater" 600. Il Census Iccu riporta solo 12 copie nelle biblioteche italiane.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, IT]
2020-01-20 13:08:21
1598. Condition: Ottime condizioni. Magia Observatione Somnivorum,Divinatione Astrologica,Benito Pereira 1598 La descrizione di questo articolo è stata tradotta automaticamente. Se hai dubbi o domande, ti invitiamo a contattarci. Coloniae Agrippinae. 1598. Apud Ioannem Gymnicum Sub Monocerote. Cartoné Jaspeado. 3h + 245p. 18x12. Lavoro diviso in tre parti, magia, interpretazione dei sogni e divinazione astrologica. Lavoro estremamente raro e molto vecchio. Rif. 6.3 Biblioteca Mag. Your browser does not support JavaScript. To view this page, enable JavaScript if it is disabled or upgrade your browser. 24 aprile 16 a 14:18:49 H.Esp, venditore ha aggiunto le seguenti informazioni: Visualizzazioni di pagina traccia con Contatore gratuito di Auctiva.
Bookseller: Libreria Outlet Marc Antiques (artbookstars13) [Barcelona, ES]
2020-01-20 02:13:13
Güstrow. Contemporanea Grafia Des Bürgervertrages il Hansestadt Wismar 1598 La descrizione di questo articolo è stata tradotta automaticamente. Se hai dubbi o domande, ti invitiamo a contattarci. Dettagli del prodotto Wismarischer contratto tra un consiglio divino e il comune il (.....) principe e il signor Hertzog a Meclemburgo stabilito (....) a Güstrow il 16 maggio Anno 1598. Seguito da ulteriori aggiunte con la data da dicembre 1598 a novembre. 1599. Manoscritti contemporanei. Gustrow, 1598-1599. Formato: 182 x 153 mm. 66 pagine interamente scritte su 35 fogli. Legato con cuciture a filo, senza coperchio, retro con la vecchia maniglia. Lingua: tedesco Numero d'ordine: 124042 Note: * Una copia contemporanea del contratto civico della città anseatica di Wismar del 1598 con una grafia pulita. Copre 58 articoli su 33 pagine, risalenti al XVI. Maggio 1598. - Seguito da altre 5 aggiunte nello stesso manoscritto (uno da un altro) su 33 pagine, ciascuna firmata da 4 nomi. Queste date a ottobre 27 1598, 13 nov. 1598, nov 2. 1599 (2 diversi) e uno senza data. -Documento importante sulla storia della città di Wismar, una versione stampata non sembra esistere. -Dal 1427 in poi, ci sono stati diversi contratti o tentativi di cittadini scritti a mano, come è in parte noto da vecchi manoscritti e riferimenti d'archivio. Essi sono spesso presto estinto e, infine, 1583 a causa del crescente attrito tra il Consiglio e i cittadini, è stato fatto un nuovo inizio per elaborare un trattato definitivo dei cittadini. È rimasto controverso, però. Quando le controversie continuarono negli anni s … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Antiquariat Braun (bbraun_de) [Gengenbach, DE]
2020-01-19 19:57:30
DAVILA, Enrico Caterino (1576-1631).
1598. Madrid, por Andrés García de la Iglesia, a costa de Iuan de San Vicente, Mercader de Libros, 1660. Folio; portada a dos tintas reforzada, 4 hs., 594 pp. (i.e. 600), 190 pp., 8 hs. Numerosos errores de paginación. Ejemplar falto de la última hoja, de Tabla. Encuadernación moderna en media tela, fatigada..
Bookseller: Hesperia Libros [Spain]
2020-01-19 10:58:09
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La fonte è la carta del monaco toscano Stefano Buonsignori, del 1584. Alcune varianti sono presenti intorno al territorio di Piombino, per il quale evidentemente il Magini deve aver attinto da fonti sconosciute al Buonsignori. Lieve gora nei margini, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Bibliografia: Almagià pagg. 62/65. Map taken from L'Italia by Fabio Magini, published in Bologna between 1620 and 1640. E. Pellegrini, "Il territorio senese nella cartografia antica", p. 133/XI
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-18 18:42:06
1598. Leggere scheda tecnica. Nuoua inuentione di fabricar fortezze, di varie forme. In qualunque sito di piano, di monte, in acqua, con diuersi disegni, et vn trattato del modo, che si hà da osseruare in esse, con le sue misure, et ordine di leuar le piante, tanto in fortezze reali, quanto non reali. Di Giouan Battista Belici. Con vn discorso in fine intorno al presidiar, e guardar esse fortezze, e quanto fa bisogno per il lor mantenimento. ... In Venetia 1598 Appresso Roberto Meietti Rara opera dell'architetto Sammarinese che lavorò come ingegniere al servizio di Cosimo I de'Medici. Copertina in cartonato grezzo muto con dorso in tela. Una mancanza al frontespizio riparata e a qualche altra pagine sempre nelle parti non testuali o figurate. Alcune pagine allentate con leggere gore sparse in alcune parti del testo e alcune sottili gallerie di tarlo in alcune tavole a tutta pagina. Prima pagina con margini molto rifilati. Formato in folio 35 x 24,5 pagine IV + 116.
Bookseller: pagineantiche (leantichecarte) [Taranto, IT]
2020-01-18 16:09:05
1598. in ottimo stato, con minimi segni del tempo. Due trattati affini e coevi sul diritto matrimoniale: DE PRIVILEGIIS SPONSALIORUM Tractatus. THOMAE TRIVISANI I.C. CVI ADIECT AE SVNT PRAXIS & index Amplissimus. VENETIIS, Apud Robertum Meiettum, 1598. + DE SPONSALIBUS ET MATRIMONIO IN INTERPRETATIONEM Tit. decimi, Libri Primi Institutionum. Singularis, & elegans Tractatus. In quo omnia quae ad Matrimonialem materiam pertinent et hactenus ab alijs diffuse expli- cata fuerunt, admirabi ordine breuita- te et facilitate explicantur. AVCTORE THADEO PISONE SOACCIO I.V.D. Olim in Pisano, nunc in Patauino Gymnasio Sacro- rum Canonum Professore Ordinario. VENETIIS, Apud Robertum Meiettum, 1598. Due trattati di fine '500, in latino, sul diritto matrimoniale, con capilettera e testatine finemente incisi e due grandi marche tipografiche ai frontespizi. Opere conservate insieme in unica legatura in mezza pergamena. In ottimo stato. Vol. In-8°, mm. 200x148, cc. [xvi]-43+[iv]-44. Legatura in mezza pergamena con angoli e carta marmorizzata, con numerazione a carte. Titoli dorati al dorso. 2 frontespizi, 1 carta bianca coeva tra le due opere. In ottimo stato, con minimi segni del tempo. le fotografie sono parte integrante della descrizione, e possono mostrare a volte difetti non descritti; alcuni minimi difetti giudicati trascurabili potrebbero essere omessi nella descrizione ) INFO PER QUALSIASI DUBBIO O INFORMAZIONE NON ESITATE A SCRIVERCI, O CONTATTARCI AL SEGUENTE NUMERO : ( +39 ) 0697279699 INVITIAMO I GENTILI UTENTI A LEGGERE SEMPRE LE DESCRIZIONI DEGLI OGGETTI IN VENDITA . SI ACCETT … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Calligrammes (it.calligrammes) [Roma, IT]
2020-01-17 21:22:34
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. "La carta deriva da quella pubblicata nel 1557 dal Valvassori e da quella edita nel 1570 da Donato Bertelli. Incisa da Arnoldo Arnoldi, la carta è tratta da ""L'Italia"" a cura di Fabio Magini, edito a Bologna per la prima volta nel 1620. Il grande sforzo cartografico del Magini venne dato alla luce, postumo a causa della prematura morte nel 1617, da suo figlio Fabio, che nel 1620 pubblicò in Bologna l'atlante "L'Italia". Composto da un breve testo descrittivo di sole 24 carte, l'opera è corredata di 61 carte geografiche della penisola, e costituisce il primo esempio di atlante italiano. Nonostante sia pubblicata postuma, l'opera è per intero di mano del Magini, che iniziò la realizzazione delle carte nel 1594 circa, dando alla luce per prima nel 1595 la carta del territorio di Bologna. Tutte le carte vennero alle stampe quindi prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, che successivamente furono corrette ed aggiornate per l'edizione definitiva. Tali prove sono rarissime, talvolta reperibili sul mercato, e presentano differenze sostanziali con quelle poi incluse nell'atlante. Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell'epoca; il belga Arnorldo Arnoldi e l'inglese Benjamin Wright. L'importanza di questo lavoro del Magini è notevolissima, come pure l'influenza sulla cartografia della penisola per i prossimo due secoli. Difatti, da Ortelius ai principali cartografi ed editori olandesi, tutta la cartografia della penisola è tratta dal lavoro dell'astronomo padovano. Bellissimo esemplare" Bibliografia: Almagià pag.42.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-17 12:46:38
1598. (ULTERIORI IMMAGINI NELLA DESCRIZIONE) Edizione cinquecentesca degli Annali di Tacito in volgare (italiano). Volume in-4° 210x155 mm., legatura antica in pergamena floscia con dorso rifatto, pp. [20]-602-[1], buon esemplare con lievi tracce d'uso e alcune lievi gore ai margini, dorso rifatto in pergamena, ultima carta applicata al contropiatto con piccole perdite marginali. Alcune carte brunite e antiche note e segni al margine di poche carte. GLI ANNALI DI CORNELIO TACITO CAVALIER ROMANO DE' FATTI, E GUERRE DE' ROMANI, così civili, come esterne, seguite dalla morte di Cesare Augusto, per fino all'Imperio di Vespasiano: DOVE CON BELLISSIMO ORDINE SI VEDE il misero stato, nel quale si trovò Roma, e tutto l'Imperio Romanio, nella mutazione di sette Imperatori, CIOE'. TIBERIO, CLAUDIO,NERONE, GLABA, OTONE, VITELLIO, E VESPASIANO, Et dove con molte cagioni d'altre guerre, si tocca quella della guerra Giudaica. DA GIORGIO DATI FIORENTINO nuovamente tradotti di Latino in lingua Toscana. IN VENETIA, Appresso Giovanni Alberti. 1598 Edizione cinquecentesca degli Annali di Tacito in volgare (italiano). Volume in-4° 210x155 mm., legatura antica in pergamena floscia con dorso rifatto, pp. [20]-602-[1], buon esemplare. ( le fotografie sono parte integrante della descrizione, e possono mostrare a volte difetti non descritti; alcuni minimi difetti giudicati trascurabili potrebbero essere omessi nella descrizione ) INFO PER QUALSIASI DUBBIO O INFORMAZIONE NON ESITATE A SCRIVERCI, O CONTATTARCI AL SEGUENTE NUMERO : ( +39 ) 0697279699 INVITAMO I GENTILI UTENTI A LEGGERE SEMPRE LE DES … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Calligrammes (it.calligrammes) [Roma, IT]
2020-01-16 07:46:21
Zacharias HEYNS (Attivo alla fine del XVI sec.)
1598. "Rarissima veduta di Castel Sant'Angelo tratta da ""Le miroir du monde, ou Epitome du theatre d'Abraham Ortelis"" di Z. Heyns edito ad Amsterdam nel 1598. La raccolta, un atlante, contiene della carte derivanti dalla produzione di Abraham Ortelius. Curioso il fatto che questa veduta sia la sola inserita nell'atlante. Xilografia, in perfetto stato di conservazione." A very rare 16th Century view of the St. Angelo Castle at the entrance to the Vatican. The work was published by Zacharias Heyns in his rare Le Miroir du Monde, ou, Epitome du Theatre d'Abraham Ortelius, published in Amsterdam in 1598. Zacharias Heyns was the son of Peter Heyns, who wrote the rhyming text for Ortelius' Spieghel Der Werelt, first published in 1577. Zacharias Heyns Le Miroir du Monde . . . was likely an attempt to continue the success of his father, although the maps bear no connection to Ortelius' work. As noted by Burden, all of the maps for this work are woodcuts, making it one of the last atlases to employ this means of printing. The atlas is highly sought after among collectors, prized for its rarity and the unique appearance of its maps. The second edition of 1615 is virtually unknown, with Koeman locating only 1 example at the Bibliotheque Nationale. M. Di Paola, Castel Sant'Angelo nelle sue stampe, p. 93, 29 (descritta come anonima).
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-16 06:19:38
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. Incisa da Arnoldo Arnoldi, la carta della Corsica dle Magini deriva da un disegno del Bracelli del 1597 che unisce elementi drivati dalla carte del Licinio e dle Mercator, e le pitture di Egnazio Danti e Cristoforo de Grassis. Bibliografia: Almagià p.p. 78/82. F. Cervoni, "Image de la Corse", 25
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 22:48:48
Abraham ORTELIUS
Anversa, 1598. Carta storica tratta dal "Parergon" di Ortelius, il primo atlante storico. Molto decorativo il cartiglio del titolo centrato nella parte superiore della mappa. Le mappe della Parergon illustrano i greci romani ed egizianii, così come il passato mitico, e sono il risultato della propria ricerca di Ortelius. In ampi testi al verso delle mappe, Ortelius riassume gli avvenimenti descritti e descrive le sue fonti. Argonautica descrive il viaggio di Giasone, secondo il racconto di Orfeo, ed illustra il percorso per tornare nel Mediterraneo attraverso le Colonne d'Ercole. Come fecero gli antichi, Ortelius accetta il viaggio come fatto storico e non mitologico. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione. A very nice map of Greece. Very decorative title cartouche centered in the upper part of the map. Three inset maps in upper left-hand corner and lower-right-hand corner, including maps of Europe, Thessaly and Bithynie. From Ortelius’ "Parergon", the first historical atlas. The maps of the Parergon illustrate the Greek, Roman, and Egyptian worlds, as well as the mythical past, and were the result of Ortelius’s own research. In extensive texts on the versos of the maps, Ortelius summarizes the events depicted and describes his sources. "Argonautica" sets forth the voyage of Jason, according to the pseudo-Orpheus account that takes the voyagers north, up the Don, to the Arctic and Atlantic Oceans and back to the Mediterranean through the Pillars of Hercules. As did the ancients, Ortelius accepts the voyage as historical fact. M. Van d … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Roma, Italy]
2020-01-13 11:22:13
1598. Histoires Prodigieuses... Pierre Boaistuau's book on wonders,demons,witches,monsters,apparitions,deformities,bizarre creaures Paris,1598 In six books,1282 pages( 10 leafs missing) with many illustrations,in French Worn covers,age-toning,some burn,few wormholes,13 x 9 x 6,5 cm Check my facebook page for news and videos of the books.
Bookseller: librisoblitusbooks [Toronto, CA]
2020-01-11 23:44:18
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. ESEMPLARE IN COLORITURA COEVA. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. La carta del territorio bergamasco del Magini deriva in tutto e per tutto dal disegno a penna di Giulio Sorte eseguito nel 1575, parziale copia della carte realizzata dal padre Cristoforo Sorte, del quale si sono perse le notizie. La grande carta del Sorte, commissionatagli dal doge di Venezia, riguardava tutto il Dominio Veneto; la copia del figlio Giulio del territorio di Bergamo differisce in diversi particolari dalla carta del Magini, il che lascia presupporre che questi in realtà si ispirò direttamente al particolare della grande carta del Dominio Veneto. Le carte del Magini in coloritura coeva sono assolutamente rarissime. Lieve gora nei margini, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Le carte del Magini in coloritura coeva sono assolutamente rarissime. Map from Italy by Fabio Magini, published in Bologna between 1620 and 1640.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-11 18:28:05
Abraham ORTELIUS (1528 - 1598)
1598. "Suggestiva mappa storica dell'Oceano Indiano e regioni contigue del Medio Oriente, dell'India e del Sud-Est asiatico, pubblicate da Ortelius nel suo Parergon. La mappa include tre cartigli, raffiguranti le carte del Polo Nord, del Periplo di Annone e dell'errore di Ulisse. Le fonti cartografiche di questa mappa sono basate sull'Odissea di Omero, Isacco Tzetzes, Ovidio e Ausonio. Carta geografica tratta dal ""Theatrum Orbis Terrarum"", edizione latina del 1603. Incisione in rame, bellissima coloritura coeva in ottimo stato di conservazione." "Striking historical map of the Indian Ocean and contiguous regions of the Middle East, India and Southeast Asia, published by Ortelius in his Parergon. The map includes insets of the North Pole and ""Annonis Periplus"" and ""Ulyssis Errores"" which is centered on Greese. The cartographic sources of this map are based on Homer's Odyssee, Isaac Tzetzes, Ovidius and Ausonius. King Hanno from Carthago is supposed to be the first to sail around the continent of Africa to reach the Arabian sea, and incidentally also the first to tame a lion. Ortelius states that the inset of Hyperborei (the Pole) 'for better beautifying or proportioning of this map', and to remind the reader that in spite of the best efforts of modern explorers, a passage to the Far East via the North Pole has not yet been found by the English or the Dutch. Taken from the 1603 latin edition. Copperplate with fine original colouring, good condition."
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-11 13:28:09
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. " - TIRATURA ORIGINALE di G. A. MAGINI, prima del cartiglio in basso a sinistra - Prima, rarissima, versione della carta dell Friuli del Magini, antecedente alla versione successivamente publicata postuma dal figlio Fabio nel 'L'Italia di Giovanni Antonio Magini', stampato per la prima volta a Bologna nel 1620. Tutte le carte dell'atlante vennero alle stampe prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, che successivamente furono corrette ed aggiornate per l'edizione definitiva. Tali prove sono rarissime, talvolta si trovano occasionalmente negli atlanti fattizi di alcune biblioteche, e presentano differenze sostanziali con quelle poi incluse nell'atlante. La differenza maggiore in questa mappa consiste nella mancanza del cartiglio, che verrà poi inserito in basso a sinistra. Il cartiglio contiene la dedica di Fabio Magini. Come giustamente osserva Almagià, la carta, seppur basata sui prodotti anteriori di Giovanni Andrea Vavvassore, Paolo Forlani e Donato Bertelli, è ""esempio di una carta derivante da molte diverse fonti, sia edite che inedite, e rappresenta perciò il prodotto di un lavoro personale di compilazione, di coordinamento e di vaglio, che viene a conferire alla carta stessa il carattere e il valore di un prodotto originale"". Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell'epoca; il belga Arnorldo Arnoldi e l'inglese Benjamin Wright. Incisione in rame, leggere tracce di colla alla piega centrale, nel complesso in ottimo stato di conservazione. RARISSIMA." R. Almagià, L'Italia di Giovanni Antonio Magini, pp. 4 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-11 13:28:07
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640. Incisa da Arnoldo Arnoldi, la carta della Corsica dle Magini deriva da un disegno del Bracelli del 1597 che unisce elementi drivati dalla carte del Licinio e dle Mercator, e le pitture di Egnazio Danti e Cristoforo de Grassis. Bibliografia: Almagià p.p. 78/82. F. Cervoni, "Image de la Corse", 25
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-11 02:37:19
Abraham ORTELIUS (1528 - 1598)
1598. "Carta storica tratta dal ""Parergon"" di Ortelius, il primo atlante storico. Molto decorativo il cartiglio del titolo centrato nella parte superiore della mappa. Le mappe della Parergon illustrano i greci romani ed egizianii, così come il passato mitico, e sono il risultato della propria ricerca di Ortelius. In ampi testi al verso delle mappe, Ortelius riassume gli avvenimenti descritti e descrive le sue fonti. Argonautica descrive il viaggio di Giasone, secondo il racconto di Orfeo, ed illustra il percorso per tornare nel Mediterraneo attraverso le Colonne d'Ercole. Come fecero gli antichi, Ortelius accetta il viaggio come fatto storico e non mitologico. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." "A very nice map of Greece. Very decorative title cartouche centered in the upper part of the map. Three inset maps in upper left-hand corner and lower-right-hand corner, including maps of Europe, Thessaly and Bithynie. From Ortelius' ""Parergon"", the first historical atlas. The maps of the Parergon illustrate the Greek, Roman, and Egyptian worlds, as well as the mythical past, and were the result of Ortelius's own research. In extensive texts on the versos of the maps, Ortelius summarizes the events depicted and describes his sources. "Argonautica" sets forth the voyage of Jason, according to the pseudo-Orpheus account that takes the voyagers north, up the Don, to the Arctic and Atlantic Oceans and back to the Mediterranean through the Pillars of Hercules. As did the ancients, Ortelius accepts the voyage as historical fact." M. Van de … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-10 19:40:56
Zacharias HEYNS (Attivo alla fine del XVI sec.)
1598. "Rarissima veduta di Castel Sant'Angelo tratta da ""Le miroir du monde, ou Epitome du theatre d'Abraham Ortelis"" di Z. Heyns edito ad Amsterdam nel 1598. La raccolta, un atlante, contiene della carte derivanti dalla produzione di Abraham Ortelius. Curioso il fatto che questa veduta sia la sola inserita nell'atlante. Xilografia, in perfetto stato di conservazione." A very rare 16th Century view of the St. Angelo Castle at the entrance to the Vatican. The work was published by Zacharias Heyns in his rare Le Miroir du Monde, ou, Epitome du Theatre d'Abraham Ortelius, published in Amsterdam in 1598. Zacharias Heyns was the son of Peter Heyns, who wrote the rhyming text for Ortelius' Spieghel Der Werelt, first published in 1577. Zacharias Heyns Le Miroir du Monde . . . was likely an attempt to continue the success of his father, although the maps bear no connection to Ortelius' work. As noted by Burden, all of the maps for this work are woodcuts, making it one of the last atlases to employ this means of printing. The atlas is highly sought after among collectors, prized for its rarity and the unique appearance of its maps. The second edition of 1615 is virtually unknown, with Koeman locating only 1 example at the Bibliotheque Nationale. M. Di Paola, Castel Sant'Angelo nelle sue stampe, p. 93, 29 (descritta come anonima).
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-10 19:09:53
Giovanni Antonio MAGINI (1555 - 1617)
1598. "La carta deriva da quella pubblicata nel 1557 dal Valvassori e da quella edita nel 1570 da Donato Bertelli. Incisa da Arnoldo Arnoldi, la carta è tratta da ""L'Italia"" a cura di Fabio Magini, edito a Bologna per la prima volta nel 1620. Il grande sforzo cartografico del Magini venne dato alla luce, postumo a causa della prematura morte nel 1617, da suo figlio Fabio, che nel 1620 pubblicò in Bologna l'atlante "L'Italia". Composto da un breve testo descrittivo di sole 24 carte, l'opera è corredata di 61 carte geografiche della penisola, e costituisce il primo esempio di atlante italiano. Nonostante sia pubblicata postuma, l'opera è per intero di mano del Magini, che iniziò la realizzazione delle carte nel 1594 circa, dando alla luce per prima nel 1595 la carta del territorio di Bologna. Tutte le carte vennero alle stampe quindi prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, che successivamente furono corrette ed aggiornate per l'edizione definitiva. Tali prove sono rarissime, talvolta reperibili sul mercato, e presentano differenze sostanziali con quelle poi incluse nell'atlante. Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell'epoca; il belga Arnorldo Arnoldi e l'inglese Benjamin Wright. L'importanza di questo lavoro del Magini è notevolissima, come pure l'influenza sulla cartografia della penisola per i prossimo due secoli. Difatti, da Ortelius ai principali cartografi ed editori olandesi, tutta la cartografia della penisola è tratta dal lavoro dell'astronomo padovano. Bellissimo esemplare" Bibliografia: Almagià pag.42.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-04 05:11:21
Pasquali, Carlo; Paschal, Carolus
1598. First Edition of an Influential Treatise on Ambassadors Pasquali, Carlo [1547-1625]. Legatus. Accessit Graecarum Dictionum Interpretatio, Et Index, Quod Satis est, Locuples. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598. [xxiv], 539, [13] pp. Octavo (6-3/4" x 4-1/4"). Near-contemporary morocco, rebacked retaining existing spine, gilt frames to boards and spine, which has fragments of a hand-lettered paper title panel, ties lacking, board corners and hinges mended, all edges gilt. A few minor stains to boards, light rubbing to extremities, early owner bookplate to front pastedown, early annotation (shelf mark) in small early hand to front free endpaper. Ruled throughout in red. Moderate toning, light soiling to title page and a few other leaves. A handsome copy. $2,750. * First edition. One of the first books on the subject, and one of the most influential, Legatus is a detailed treatise on the duties and functions of an ambassador. (It reached its fifth and final edition in 1645.) An Italian by birth, Pasquale worked for the French court. By the time he had written this book, he had served Henry III as an envoy in Poland and had been part of a successful mission to the court of Elizabeth I on behalf of Henri IV. Adams, A Catalogue of Books Printed on the Continent of Europe P368. [Attributes: First Edition; Hard Cover]
Bookseller: The Lawbook Exchange, Ltd., ABAA ILAB [Clark, NJ, U.S.A.]
2020-01-03 14:42:11
Pasquali, Carlo; Paschal, Carolus
1598. First Edition of an Influential Treatise on Ambassadors Pasquali, Carlo [1547-1625]. Legatus. Accessit Graecarum Dictionum Interpretatio, Et Index, Quod Satis est, Locuples. Rouen: Apud Raphaelem Parvivallium, 1598. [xxiv], 539, [13] pp. Octavo (6-3/4" x 4-1/4"). Near-contemporary morocco, rebacked retaining existing spine, gilt frames to boards and spine, which has fragments of a hand-lettered paper title panel, ties lacking, board corners and hinges mended, all edges gilt. A few minor stains to boards, light rubbing to extremities, early owner bookplate to front pastedown, early annotation (shelf mark) in small early hand to front free endpaper. Ruled throughout in red. Moderate toning, light soiling to title page and a few other leaves. A handsome copy. $2,750. * First edition. One of the first books on the subject, and one of the most influential, Legatus is a detailed treatise on the duties and functions of an ambassador. (It reached its fifth and final edition in 1645.) An Italian by birth, Pasquale worked for the French court. By the time he had written this book, he had served Henry III as an envoy in Poland and had been part of a successful mission to the court of Elizabeth I on behalf of Henri IV. Adams, A Catalogue of Books Printed on the Continent of Europe P368. [Attributes: First Edition]
Bookseller: The Lawbook Exchange, Ltd. [USA]
2020-01-03 01:46:09
ROSACCIO, Giuseppe.
Venice: Giacomo Franco, 1598. 100 x 180mm. A small-format plan of Famagousta, showing the city under siege by the Turks in 1571. Published in Rosaccio's 'Viaggio da Venetia a Constantinopoli'.
Bookseller: Altea Antique Maps [London, United Kingdom]
2020-01-03 01:46:09
ROSACCIO, Giuseppe.
Venice: Giacomo Franco, 1598. 100 x 175mm. A small-format map of Cyprus, published in Rosaccio's 'Viaggio da Venetia a Constantinopoli'. SCUTARI: Cyprus: The Book of Maps, 39.
Bookseller: Altea Antique Maps [London, United Kingdom]
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     564 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2020 viaLibri™ Limited. All rights reserved.