The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Recently found by viaLibri....

La Langue HŽbraique restituŽe et la vŽritable sens des mots hŽbreux rŽtabli et prouvŽ per leur analyse radicale.
A Paris, Chez l'Autour, Barrois et Eberhart, 1815 - 1816, due volumi in-4to (cm. 21 x 26,5) rilegati in mezza tela verde con titoli e fregi dorati ai dorsi, pp. XLVIII-197-(2)-138 + 348-(2) Bruniture alle prime ed ultime pagine di entrambi i volumi. Prima edizione. Fabre - D'Olivet (1768 - 1825) si occup˜ anche di teatro, politica e musica, nel tentativo di garantire una stabilitˆ economica alla sua famiglia benchŽ fosse ossessionato dallo studio delle scienze occulte. I suoi precedenti interessi nella letteratura e nella filologia aumentarono la sua passione per le lingue antiche e per i misteri ancora non risolti che esse contenevano. Questo suo lavoro  considerato un classico per gli adepti della letteratura esoterica. L'autore tenta di dimostrare che i primi dieci capitoli della Bibbia contenenti la cosmologia di Mos, hanno sofferto terribilmente nelle traduzioni eseguite da autori ellenistici, e propone pertanto un nuovo sistema di analisi entomologica, fornendo utili e altamente dettagliate comparazioni tra la lingua ebraica e le altre lingue antiche, tentando di decifrare le allegorie morali che le sue traduzioni corrette rivelano. Caillet 1780; Dorbon 1581.
      [Bookseller: Libreria Piani già' Naturalistica snc]
Last Found On: 2017-05-30           Check availability:      Biblio    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/7814047/1815-fabre-dolivet--la-langue-hzbraique-restituze-et-la

Browse more rare books from the year 1815


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2018 viaLibri™ Limited. All rights reserved.