The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Recently found by viaLibri....

Fotografie originali FERROVIA Bologna - Pistoia. 1859/1864 Fotografo Odoardo Galli.
- Rara e preziosa raccolta di 39 (35 + 4 doppie) grandi fotografie originali montate su cartoncino di cm. 42,5x34,5 (foto di cm. 24x19,5 circa). A secco sul cartoncino impresso il nome del fotografo: O. Galli - Firenze. Sul retro, un foglietto a stampa con la didascalia "Strada ferrata dell'Italia Centrale" e l'indicazione del luogo. La raccolta  custodita in una grande scatola/album in tela nera moderna. Con la raccolta di foto, il libro a cura del Gruppo di Studi Alta Valle del Reno, La ferrovia Transappennina, Porretta Terme, 1985 ed il libro Documenti principali relativi alla Strada Ferrata dell'Italia Centrale. Modena, Soliani, 1852. Si tratta di riprese del fotografo pistoiese O. Galli realizzate per conto dell'impresa costruttrice (Impresa Lapini e C.) attorno al 1864. Le immagini riguardano i principali manufatti in avanzata fase di costruzione od appena ultimati, lungo tutta la linea da Bologna a Pistoia. Spesso, oltre ai viadotti, ponti e gallerie, sono rappresentate anche le maestranze, ritratte nelle pose tipiche del lavoro. La ferrovia Porrettana fu il primo collegamento attraverso l'Appennino che, tra la Toscana e l'Emilia Romagna, scavalcava interamente la dorsale appenninica collegando Bologna e Pistoia. Detta anche Strada ferrata dell'Italia Centrale, venne inaugurata ufficialmente da Vittorio Emanuele II nel 1864. Al tempo fu un'opera di enorme portata ingegneristica con le sue 47 gallerie e i 35 ponti e viadotti, per una lunghezza totale di 99 km. Il tratto pi difficile risultò quello tra Pracchia e Pistoia, dove in 26 km. doveva essere superato un dislivello di 550 metri. L'impresa fu affidata all'ingegnere francese Jean Louis Protche, che risolse il problema progettando 2 tornanti ferroviari nel tratto Piteccio-Corbezzi. A Porretta Terme è stata dedicata una Piazza a questo Ingegnere e a Vittorio Emanuele II che ha inaugurato questa Ferrovia. Il Fotografo Odoardo Galli risultava, per il solo anno 1863, iscritto al ruolo degli esercenti il commercio a Bologna. Di questo fotografo, associato in alcuni casi a S. Mazzotti, rimangono alcune fotografie della Strada Ferrata Bologna-Pistoia; eseguì anche molti positivi dello Stabilimento termale di Porretta. Axs [Attributes: Hard Cover]
      [Bookseller: LIBRERIA PAOLO BONGIORNO]
Last Found On: 2016-09-12           Check availability:      IberLibro    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/1193278/1985-fotografia-ferrovia-pistoia-bologna-fotografie-originali-ferrovia-bologna-pistoia-18591864

Browse more rare books from the year 1985


      Home     Wants Manager     Library Search     563 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2019 viaLibri™ Limited. All rights reserved.