Recently found by viaLibri....
2020-01-16 15:03:35
Pietro TESTA detto "Il Lucchesino" (Lucca 1611 - Roma 1650)
Il sogno di Giuseppe.
Acquaforte,1635-1637 circa, firmata in lastra alla fine della dedica. Esemplare nel secondo stato di due, con l'indirizzo di Giovan Gioacomo de Rossi. Magnifica prova, impressa su su carta vergata coeva, con ampi margini, in perfetto stato di conservazione. L'incisione rappresenta il secondo sogno di Giuseppe, narrato, come il primo, nel vangelo di Matteo (2,13). La spiegazione del soggetto è fornita dallo stesso Testa nella dedica al suo mecenate Cassano del Pozzo: un angelo nuovamente appare in sogno a Giuseppe per comunicargli la strage degli innocenti ordinata da Erode, e invitarlo a fuggire in Egitto. Nella scena sono però combinati altri temi: è rappresentato Gesù che bambino, accanto alla Vergine, abbraccia la croce, sorretta dalla Maddalena e dagli angeli, mentre intorno sono raffigurati gli Innocenti. Sulla croce, la figura di Dio padre e una colomba, simbolo dello spirito santo, a completare così la santissima Trinità. In questo modo, attraverso l'espediente del sogno, sono ricordate tutte le fasi salienti del Vangelo: l'Annunciazione, la Strage degli Innocenti, la Fuga e la Crocifissione. L'interpretazione della Fuga in Egitto come inizio della via crucis non era inusuale negli scritti cristiani dell'epoca, in cui i bambini uccisi da Erode veniva considerati come i primi martiri in nome di Cristo. Una simile combinazione di temi si riscontra in due versioni della Fuga in Egitto di Nicolas Poussin, dipinte rispettivamente nel 1629 e nel 1634. Questo lavoro del Lucchesino, appartiene a un gruppo di invenzioni della maturità che comprendono Venere e Adone ma anche l … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/168726611/1635-pietro-testa-detto-il-lucchesino-lucca-il-sogno-di-giuseppe

Browse more rare books from the year 1635