The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1630
2020-02-26 16:36:29
1630. Condition: Buone condizioni. HELIA CAVRIOLODELLE HISTORIE BRESCIANE DI M. HELIA CAVRIOLO ** 1630BATTISTA BACCHI 1630 DELLE HISTORIE BRESCIANE DI M. HELIA CAVRIOLO LIBRO DODECI, NE' QUALI SI VEDE L'ORIGINE, ET L'ANTICHITA DELLA CITTA DI BRESCIA, COME FU DELLE PRIME CHE VENISSERO ALLA FEDE IL NUMERO DE MARTIRI. BRESCIA, APPRESSO GIO. BATTISTA BACCHI, 1630. CM 21,5 X 15,5. PP. 264 (MAL NUMERATE 364). RILEGATO IN MEZZA PELLE CON RILEGATURA COEVA. MARCA TIPOGRAFICA DEL TEBALDINO CON VEDUTA DELLA CITTÀ DI BRESCIA IN UNA CORNICE FIGURATA. IN BASSO AL CENTRO STEMMA DELLA CITTÀ DI BRESCIA ( LEONE RAMPANTE) CON MOTTO " FIDE FERRO ET OPIBUS FLORENS" IN ULTIMO L'AGGIUNTA DEL SACCO DI BRESCIA DELL'ANSELMI DEL 1630.rif. libr.: BRESCIA la foto corrisponde alla realtà tutti i libri proposti sono usati (secondamano) p CONDIZIONI: Molto buono (Very Good) SPEDIZIONI fino a 2 kg € 1,50 (piego libro non tracciato) € 4,00 (piego libro raccomandato con tracciatura). Per libri dai 2 kg ai 4 kg il prezzo si raddoppia. Superiori ai 5 kg la spedizione sarà da concordarsi tra le parti. Con la spedizione senza tracciatura (più economica) NON mi riterrò responsabile di smarrimento. Per le spedizioni all'estero il prezzo sarà da concordare al momento dell'acquisto. (the price for shipping out of italy we agreed at time of purchase). Al momento dell'acquisto l'acquirente potrà scegliere tra due tipi di spedizione Piego libro NON raccomandato ad 1,50 (ECONOMICA) con questo tipo di spedizione il libro verrà spedito senza tracciatura per cui l'arrivo del libro è basato sulla fiducia reciproca acquirent … [Click Below for Full Description]
Bookseller: IOLIBRO (iolibrocarmine) [Brescia, IT]
2020-02-25 02:06:09
1630-2005 Matthew Merian Copper Bible, German, Martin Luther translation. Size: 12 1/4" x 17 5/8" 2". Printer: Mueller and Schindler Stuttgart for the Coron Verlag Zurich. Facsimile of the hand-colored copy of the City and University Library in Frankfurt/Main Frankfurt. Copy includes the Pentateuch (the Five Books of the Moses and the Book of Joshua) 3 sided gilt edges in perfect condition. Original full leather binding (hand tied) with real gold and embossed with two metal clasps old German writings. Matthaus Merian, the elder (1593-1650), is probably the most famous engravers in art history. 1624 he took over the publishing house of his father, de Bry, in Frankfurt, which in turn was a famous engraver and etcher.
Bookseller: rarebiblesandmore [Lynchburg, Virginia, US]
2020-02-20 14:19:23
1630. America Noviter Delineata (North America , South America, Age of Exploration, New Spain, New France, Mexico, Sea Monster, Sailing Ships) Issued 1630 [1661], Amsterdam by Cloppenburg, Joh. & Jansson after Hondius for Gerard Mercator. Likely engraved by P. van der Keere (see Burden).1661 re-issue of the 1630 Cloppenburg engraved plate issued by Jansson for an edition of Cluverius Geographius. Charming and scarce mid 17th century map of the Americas. Reverse blank. Title within simple scroll cartouche lower left. Tall mast sailing ships, sea monsters, fictitious features like bogus islands of Friesland & Brasil in North Atlantic ocean and the mythical Lake Parime, rumored location of El Dorado, fabled city of Gold. Outline of both countries inaccurate and distorted. Incorrect mountain ranges across the mid-west, Great Lakes shown totally wrong, joined, etc. Paper evenly moderately age toned to fine mellow patina. Overall the map is clean, well preserved and very attractive. Original fold line as issued. Sheet measures c. 11" x 8". Engraved area measures c. 10" x 7".*Burden, Mapping of North America, 224. calling it "uncommon". Noting several issuances, but not this 1661 Cluverius by Jansson. Koeman, Atlantees Neerlandici, v. II, p. 544-8, Me-205-08. [noting variant printings, but not this particular one]. Tooley's Dictionary of Mapmakers, v. 1.[R21676].
Bookseller: RareMapsandBooks [Dover, NH, U.S.A.]
2020-02-19 15:32:28
SCIPIONI, Marco Antonio
Apud Octavium Beltranum, 1630. "RARO: L'ARCHETIPO DI UNA MIRIADE DI VEDUTE DI MONTECASSINO TRA XVII E XVIII SECOLO. PRIMA EDIZIONE. In-folio. ¤6 A-2G4 2H4 (2H1+_2H2) 2I-2K4 2L6; [12], 248 [i.e. 250], [28] pagine. Occhietto seguito da un elegante frontespizio calcografico a tutta pagina rappresentante un pronao popolato di putti, sormontato dallo stemma araldico del dedicatario, Simplicio II Caffarelli da Tito, che fu abate di Montecassino dal 1625 al 1628. Monogramma con corona e tre diamanti entro ovale a piè del frontespizio, iniziali ai quattro lati. Numerosissimi capilettera ornati ed istoriati, molte testate e bei finali con maschere, di grandi dimensioni. Parecchie sezioni di testo terminanti a vaso di fiori. Edizione ricca di testimonianze. 2 carte di tavole: un finissimo rame a piena pagina (22x15cm) con al centro San Benedetto in vesti vescovili dentro una grotta, mentre piangente volge il capo al crocefisso, alla cui base sono riportati, in un libro aperto, i versetti 15-16 del Salmo 80; in basso a destra una colomba, a sinistra un paesaggio che raffigura l'imperioso monastero dell'ordine benedettino svettante sulla sua altura. Segue, poi, una eccezionale, freschissima ed ampia veduta a volo di uccello (54x43cm), ripiegata, del territorio collinare della diocesi di Montecassino con in basso l'elenco numerato dei vari domini, indicati per numero anche sulla carta, che ammonta a 72 entità tra borghi, frazioni, contrade e paesi. Nota tipografica ripetuta al colophon sotto al registro. Rilegato in un alquanto sciupata brossura di cartone intorno alla metà del XIX seco … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Studio bibliografico ORSI LIBRI di Federico Orsi Libraio Antiquario [Italy]
2020-02-16 05:04:06
Giuseppe LONGHI
1630. Primo foglio della grande carta murale dell'Italia di Matteo Greuter, per la prima volta edita a Roma nel 1640. Esemplare nella ristampa bolognese a cura di Pietro Todeschi e Giuseppe Longhi, 1676. Il foglio comprende i territori del Trentino, del Cadore, Bellunese, Feltrino, Trevigiano e Vicentino. Incisione in rame, restauri eseguiti nella parte sinistra, tracce di umidità, per il resto in buono stato di conservazione. Rara. Borri p. 128.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-02-16 02:29:50
Arnaud Antoin -
Marnioles, Grenoble, 1630. In-8° (cm 12x17) legatura coeva in piena pergamena rigida con titolo manoscritto al dorso, nervi passanti alle cuffie e tracce di legacci di chiusura ai piatti. Pp (4), XCII; (4), 323, (3), di queste tre ultime pagine non numerate la prima e la terza sono bianche la seconda è un doppione della pagina di introduzione, introdotta per errore dallo stampatore in luogo della pagina di errata corrige. Antica firma di appartenenza al frontespizio, prime carte lievemente brunite ma interno fresco. Buon esemplare. Non comune opera storica di stampo polemico nazionalista in cui si accusano i Duchi di Savoia di avere usurpato molti possedimenti dei Re di Francia. La première Savoisienne è opera dell’avvocato Antoine Arnauld (che la pubblicò trent’anni prima e che si trova qui ristampata); la seconde Savoisienne, qui in prima edizione, è pubblicata anonima, ma attribuita dalla maggior parte dei bibliografi a Bernard de Rechignevoisin (una minoranza l'attribuisce invece Paul Hay du Chastelet): in essa si sostengono le pretese territoriali della Francia sul Piemonte e la Savoia e si fornisce una descrizione della casata a partire dalla sua fantasiosa origine Beroldesca fino al 1630 regnante Vittorio Amedeo I. Utili glosse di sintesi delle argomentazioni stampate ai margini esterni del testo. Bibliografie: Barbier III: 999; Saffroy: 49994; Maignien: 212; Hauser: 3775; Bourgeois et Andre': 2996. Francese [Attributes: First Edition; Hard Cover]
Bookseller: Gilibert Libreria Antiquaria (ILAB-LILA) [Torino, TO, Italy]
2020-02-13 15:56:12
Floriani, Pietro Paolo (1584-1638); Giuliano Carboni; Orazio Falconieri
Macerata: Giuliano Carboni, 1630, . Folio. 22 x 32 cm. Later half vellum and marbled boards. Engraved title-page, engraved portrait of the author, engraved illustrations, 213pp, 42 engraved plates hors texte and large folding engraved plate with repaired tear at end; library stamps of Orazio Falconieri of Rome (dated 1770 & 1834) on title-page, some browning, a few wormholes Provenance: The Cottesloe Military Library, Ref: Cockle 825; USTC 400893; OCLC Number: 44822129
Bookseller: Alan Wofsy Fine Arts [United States]
Check availability:
2020-02-11 19:32:37
Anonimo
1630. "Bulino, con il monogramma dell'editore in basso a sinistra. Della serie ""Le fatiche di Ercole"", da dipinti di Frans Floris realizzati nel 1554 e andati poi perduti. Magnifica prova, ricca di toni, impressa su carta vergata coeva, con sottili margini, in perfette condizioni. L'opera è una fedele replica dell'incisione di Cornelis Cort realizzata nel 1563 ed è edita dall'incisore Nicolaes Lauwers verso il 1630. Magnifico esemplare. Bibliografia: Bierens de Haan 1948 177; New Hollstein (Dutch & Flemish) 177 (Cornelis Cort); Van de Velde 1975 51; New Hollstein (Dutch & Flemish) 72.III (Frans Floris); Riggs 1977 78." "Engraving, with the monogram of the printer at the bottom left. Hercules Struggling with Achelous, in the Form of a Bull; Hercules kneels on the neck of the animal and tugs on its horn; in the background, to left, two figures seated by a builduing, holding a cornucopia; after Floris. Lettered below left ""F. FLORIS INVE / H. Cock excu"". In the margin ""MUTILAT ... DEIANIRA EVIT"". Numbered below left ""6"". From the series ""The labors of Hercules"", after paintings by Frans Floris, made in 1554 and then went lost. Copy from a series of ten plates (New Hollstein 172-181). After a lost series of paintings by Floris painted in 1554-55 for the Antwerp merchant and art collector Nicolaas Jongelinck. Magnificent proof, rich tone, printed on contemporary laid paper, with narrow margins, in good condition. The work is a faithful replica of the engraving by Cornelis Cort built in 1563 and is edited by the engraver Nicolaes Lauwers around 1630. Magnificent example … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-02-05 07:28:08
Fioravanti, Leonardo
In Venetia, Apresso Giacomo Zattoni, 1630. Condition: Ottime condizioni. Fioravanti di Bologna: Pestschrift - il Reggimento Della Peste 1630 La descrizione di questo articolo è stata tradotta automaticamente. Se hai dubbi o domande, ti invitiamo a contattarci. Dettagli del prodotto Il reggimento della peste, dottore dell'eccellente & Cavallier M. Leonardo Fiorauanti Bolognese. Nel Quale si Che cosa SIA Tratta la peste, e dal momento che il Che Procede ... Nuousmente Ristampato, Corretto, e Ampliato ... In this vltima impressione aggiuntoui ALCUNI secreti Dati nella luce dall'Autore auanti la SUA morte, pertinenti alla materia del libro. L'illustre ed ecclesiastico Al Molt Sig. Giovanni Harthman Medico Fisico. 2 parti (in continua fascicolazione). Fioravanti, Leonardo: In Veneto, Apresso Giacomo Zattoni, 1630. 189 pagine. 16 x 10,5 cm. Cartoncino semplice dell'epoca (copertina invecchiata e macchiata con le dita). Lingua: Italiano Numero d'ordine: 116714 Osservazioni: * Hirsch-Hüb II, 523. - Ferguson I, 277. - Bibliotheca Sudhoffiana 1538 e 1539 (per le edizioni 1571 e 1680). Vedi Krivatsky 4096 (edizione 1626 della casa editrice Spineda). Per la prima volta nel 1565 (e poi diverse volte fino alla fine del XVII secolo) pubblicò Pestordnung dei vivi nella metà del XVI secolo il dottor Fioravanti di Bologna. "uno dei pochi seguaci di Paracelso in Italia, ha il massimo interesse per il suo rapporto immediato basato sulle operazioni di plastica effettuate nel 1549 dai membri della famiglia Vianeo ..." (Hirsch ebda). Contiene il Pestordnung (Pagina 1-128) in due parti, seguita (p … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Antiquariat Braun (bbraun_de) [Gengenbach, DE]
2020-02-04 21:35:06
Hendrick HONDIUS (Amsterdam 1597 - 1651)
1630. Carta geografica della provincia di Ancona. Incisione in rame, coloritura coeva, lieve strappo in alto a destra nella scala graduata, per il resto in buono stato di conservazione. Rara. F. Mariano - A. Volpini, "Le Marche nella Cartografia. XVI-XIX secolo", p. 50 s. 18; G. Mangani - F. Mariano, Il disegno del territorio, p. 140 n. 10
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-02-03 12:38:19
Bartolomeo CORIOLANO (Bologna 1599 - 1676)
1630. Chiaroscuro a due legni di colore verde, privo della firma dell'artista. Esemplare nell'unico stato conosciuto. Eccezionale prova, particolarmente nitida e contrastata, ricca di toni, impressa su carta vergata coeva con filigrana della "bilancia", inusuali piccoli margini oltre la linea marginale, lievissimo restauro nel bordo nero perfettamente eseguito, in eccellente stato di conservazione. Tratta da un soggetto di Guido Reni, la composizione rappresenta l'allegoria dello studio. Esemplare completo del bordo nero inferiore, solitamente mancante. Foglio di grandissima qualità. "Chiaroscuro woodcut, printed with two green-coloured blocks, without the artist's signature. Example in the only known state. Extraordinary proof, with good contrast and sharp details, rich tonalities, on contemporary laid paper, ""scales"" watermark, unusual small margins extruding from the borderline, small repaired area at the black margin, in excellent conditions. Taken from a subject by Guido Reni, this print represents an allegory of studying. Example including the lower black margin, which is usually missing. Very high quality sheet." Bartsch vol. XII pag. 87, 2
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-02-03 12:38:19
Bartolomeo CORIOLANO (Bologna 1599 - 1676)
1630. Chiaroscuro a due legni di colore verde, privo della firma dell'artista. Esemplare nell'unico stato conosciuto. Eccezionale prova, particolarmente nitida e contrastata, ricca di toni, impressa su carta vergata coeva con filigrana della "bilancia", completa della linea marginale, piccoli restauri perfettamente eseguiti, nel complesso in eccellente stato di conservazione. Tratta da un soggetto di Guido Reni, la composizione rappresenta l'allegoria dello studio. Esemplare privo del bordo nero inferiore. Foglio grandissima qualità. "Chiaroscuro woodcut, printed with two green-coloured blocks, without the artist's signature. Example in the only known state. Extraordinary proof, with good contrast and sharp details, rich tonalities, on contemporary laid paper, ""scales"" watermark, with borderline, small repaired areas, overall in excellent conditions. Taken from a subject by Guido Reni, this print represents an allegory of studying. Example with lower black margin missing. Very high quality sheet." Bartsch vol. XII pag. 88,5
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-02-03 12:36:05
Guido RENI (Calvenzano 1575 - Bologna 1642)
1630. Acquaforte, priva di data e firma. Esemplare dell'unico stato conosciuto. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva con parziale filigrana non identificata, rifilata al rame, in perfetto stato di conservazione. Questa opera del Reni, per motivi stilistici legati alla qualità tridimensionale della composizione, può essere datata agli ultimi anni del decennio 1620 oppure agli inizi del successivo. Il disegno preparatorio all'opera, conservato a Windsor Castle enfatizza la qualità pittorica di questa opera. Il Bartsch sottolinea la rarità dell'incisione del Reni e ne elenca ben 4 copie, tutte in controparte; 16 sono le prove conosciute nelle raccolte pubbliche. Magnifico esemplare. Bibliografia: Bartsch 6; Le Blanc 6; Veronica Birke in T.I.B. pag. 343, 034.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-02-02 05:55:10
Luxembourg - Blaeu, William and Johannes. (1571-1638)
1630. Amsterdam, Blaeu, [c.1630]. Original hand-coloured copper engraving. Plate Size: 49.7 cm x 37.7 cm. Sheet Size: 57.3 cm x 50.2 cm. Nice, bright original map in very good condition. Traces of browning and minor tearing to outer margins. French text on reverse. [Van der Krogt 2, 3380:2.2; Van der Vekene, 2.12.B; Koeman 3380:22]. Large and interesting map of the historical Duchy of Luxembourg. Richly detailed, with relief shown pictorially. The region is dominated by the Meuse, Moselle and the River Rhine to the north. The value of the highly-contested ground is evident given the fortified towns marked on the map: Namen, Metz and Sedan: control of this region would change hands many times over the centuries as frontiers moved back and forth across maps. The map is crowded with the names of cities such as Trier, Luxemburg, Saarbrucken and Coblentz - evidence of the urban nature of the heavily populated and rich region. The vast forests such as the Ardennes are also marked on the map. Areas making up modern-day Rhineland-Palatinate (Germany), Saarland (Germany), and Lorraine (France) can be seen on the map also. In the lower left corner is the title cartouche with a coat-of-arms. In the lower right corner is the mileage bar scale. Willem Janszoon Blaeu (1571-1638) was a Dutch cartographer, atlas maker and publisher. Along with his son Johannes Blaeu, Willem is considered one of the notable figures of the Netherlandish/Dutch school of cartography in its golden age (the 16th and 17th centuries). Blaeu set up his mapmaking and publishing business in Amsterdam, where … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Inanna Rare Books Ltd. [Ireland]
Check availability:
2020-02-01 16:46:41
Jacques CALLOT (Nancy 1592 - 1635)
1630. "Coppia di vedute della città, incise all'acquaforte. La veduta del Louvre (Lieure 667) è nel secondo stato di cinque, con la firma dell'artista aggiunta in basso a destra. La veduta del Pont Neuf (Lieure 668) è nel terzo stato di cinque, con l'indirizzo di Israel Silvestre in basso, nel margine bianco. Magnifiche prove, impresse su carta vergata coeva - Liure 667 con filiigrana ""doppia C con Croce di Lorena"" (Lieure n. 29) - rifilate al rame, in ottimo stato di conseravzione." " Pair of views of Paris. The view of Louvre (Lieure 667) in the second state of five, with the signature ""Callot fec."" at lower left. The view of the Pont Neuf in the third state of five (Lieure 668), with the imprint ""Israel Silvestre ex. Cum privilegio Regis"" in the lower margin. Etchings, very good impressions, printed on contemporary laid paper - Lieure 667 with the watermark ""double C with Lorraine's Cross"" (Lieure 29) - trimmed to the paltemark, very good condition." Lieure 1927 667-668.I; Meaume 1860 713.I
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-31 02:25:20
1630. Una splendida legatura romana della prima metà del 600 alle armi di Papa Urbano VIII (Barberini). CASTELLINO F. Luca Compendiosus tractatus de dilatione in longa annorum, tempora, magni arduique negotij canonizationis, sanctorum NAPOLI apud Octauium Beltranum (Ottavio Beltrani) 1630 Un volume in quarto (cm. 22 x 16,5) di pagine (12), 153, (19) Frontespizio stampato con inchiostri rosso e nero; iniziali xilografiche, e fregi xilografici e tipografici nel testo. BELLA LEGATURA COEVA IN PIENA PERGAMENA ALLE ARMI DI PAPA URBANO VIII, MAFFEO BARBERINI (1623 - 1644). Duplice filetto al contorno dei piatti con api barberiniane all'interno degli angoli e stemma del papa al centro; tagli dorati; duplici filetti dorati al dorso liscio formano quattro scomparti; titolo manoscritto lungo il dorso; presenti le carte di sguardia originali; bell'esemplare salvo per piccole mancanze al dorso (vedi foto 11), e qualche erosione al margine interno dei contropiatti. Internamente BELL'ESEMPLARE, con lieve ingiallitura della carta. Collazionato completo. Breve trattato di natura storica e giuridica sulla necessità e sulle opportune modalità di dilazionamento dei tempi nelle cause di canonizzazione conservato nella sua originale bella legatura alle armi di papa Urbano VIII (Maffeo Barberini). Cfr. Legature papali da Eugenio IV a Paolo VI, 201 (simile su altro testo). SPEDIZIONE TRACCIABILE GRATUITA (in Italia) PER LE VENDITE ALL'ESTERO SARANNO ADDEBITATI I MAGGIORI COSTI PER LA SPEDIZIONE (che approssimativamente variano dai 25 ai 50 euro) E QUELLI PER IL RILASCIO DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'ES … [Click Below for Full Description]
Bookseller: 60limone [Torino, IT]
2020-01-31 02:10:03
Moscow synodal press. Antique huge illuminated Imperial Russia Bible book 1630. [Attributes: First Edition]
Bookseller: douglasoscarltd [London, GB]
2020-01-30 07:35:49
Willem Janszoon BLAEU (Uitgeest 1571- Amsterdam 1638)
1630. Carta geografica del Piemonte. Incisione in rame, coloritura coeva, in ottimo stato di conservazione. Testo tedesco al verso. Koeman II, 7050:2B.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-30 07:35:49
Willem Janszoon BLAEU (Uitgeest 1571- Amsterdam 1638)
1630. Carta geografica del trevigiano del Blaeu, replica olandese della carta pubblicata da Giovanni Antonio Magini nie primi anni dle XVII secolo. Mappa incentrata sul territorio trevigiano, che però si estende fino a mostrare Venezia e le isole circostanti nella laguna, nella parte superiore del Golfo di Venezia. Viene inclusa anche Padova. Due grandi cartigli decorativi, con figure, e una nave a vela nel Golfo di Venezia. Incisione in rame, meravigliosa coloritura coeva, in ottimo stato di conservazione. Testo tedesco al verso. A nice old color example of Blaeu's regional map of Italy, centered on Trevigio and showing Venice and surrounding Islands in the Lagoon at the upper part of of the Gulf of Venice. Padova is also shown. Two large decorative cartouches and a a sailing ship in the Gulf of Venice. Marinelli 742; Koeman II, 7155:2.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-29 01:04:11
Jacques CALLOT (Nancy 1592 - 1635)
1630. Acquaforte, circa 1625/30, firmata in lastra in basso. Esemplare nel secondo stato di due, con l'iscrizione aggiunta. Bellissima prova, impressa su carta vergata coeva, con sottili margini, in perfetto stato di conservazione. Esemplare applicato su antico supporto di collezione. Judith coming out of a tent and putting Holofernes' head on a tray held by her servant; with letter. Etching, lettered with name of etcher, name of publisher, and inscription in Latin with French translation. Example of the second state. A very good impression, printed on contemporary laid paper, with thin margins, laid down on antique mounting, good conditions. Lieure 1927 674.II; Meaume 1860 91.II.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-29 01:04:11
Salomon SAVERY (Amsterdam 1594 - 1678)
Acquaforte e bulino, dopo il 1630, firmata in basso a sinistra. Copia in controparte dell'omonima incisione di Jacques Callot (1620). Bellissima prova, ricca di toni, impressa su due fogli di carta vergata coeva, restauri perfettamente eseguiti in più parte del foglio, leggere abrasioni al verso, per il resto in buono stato di conservazione. L'incisione si riferisce ai festeggiamenti in occasione della Festa di San Luca, il 18 di ottobre, nel villaggio di Impruneta, alla quale Callot ebbe modo di partecipare nel 1619. Sulla vasta spianata antistante la Chiesa di S. Maria dell'Impruneta, si teneva la fiera per ricordare la scoperta di una Madonna miracolosa che si credeva dipinta dall'evangelista Luca. Callot inserisce oltre 1.300 figure fra uomini ed animali; molte di dimensioni ridottissime, ma tutte atteggiate in modo chiaro e determinato. Infinita è la varietà di gesti, azioni, mestieri, occupazioni ed abiti rappresentati. Il successo raccolto da questa opera fu talmente rilevante che, una volta ritornato a Nancy, l'autore si decise ad intraprendere un'altra volta il considerevole lavoro dando alla luce una seconda lastra. Proprio da questa secondo lastra è ricavata questa incisione, in controparte, del Savery. Timbro di collezione in basso a destra. Etching wand engraving, after 1630, signed at lower left. After Jacques Callot. The engraving refers to the celebrations for the Feast of St. Luke, October 18, in the village of Impruneta, which Callot had the opportunity to participate in 1619. On the vast esplanade in front of the Church of St. Maria of Impruneta, the fair … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-28 21:20:05
1630. RARA OPERA RICCAMENTE ILLUSTRATA 4 VOLUMI IN PIENA PERGAMENA DELL'EPOCA Gregorio Leti (1630-1701), celebre poligrafo milanese, fu una delle figure più caratteristiche del libertinismo italiano. Questa monumentale biografia romanzata dedicata alla figura di Carlo V, fu progettata dall'A. per vent'anni, ma portata a conclusione solo pochi mesi prima di morire VITA DELL'INVITTISSIMO IMPERADORE CARLO V AUSTRIACO SCRITTO DA GREGORIO LETI AMSTERDAMO GEORGIO GALLET 1700 T. 1: (18) -552- (48) pagg. T. 2: 600- (56) pagg. T. 3: 624- (58) pagg. T. 4: 598- (46) pagg. IN TOTALE 44 INCISIONI FUORI TESTO richiedete pure qualsiasi informazione se acquistate più lotti si puo' effettuare un'unica spedizione (costo aggiuntivo di € 0,50 per ogni oggetto successivo al 1°) (PESO MASSIMO DI OGNI SINGOLA SPEDIZIONE KG. 2,00) le spese pubblicate non sono trattabili pagamenti accettati: bonifico e carta postale non mi sono attrezzato con paypal perchè a mio avviso è un sistema troppo costoso su oggetti di moderato valore il pagamento è richiesto entro 5 gg. dall'acquisto dopodichè il gestore automatico di ebay aprirà la pratica per oggetto non pagato l'invio per posta ordinaria è previsto solo su richiesta dell'acquirente (che si assume il richio di smarrimento) l'invio con posta raccomandata è obbligatorio per tutte le transazioni di importo pari o superiore a 15 euro GRAZIE PER LA VISITA.
Bookseller: privato-collezionista [BERGAMO, IT]
2020-01-27 15:15:06
Hendrick HONDIUS (Amsterdam 1597 - 1651)
1630. "Carta geografica del territorio vicentino, per la prima volta inserita nel ""Gerardi Mercatoris Atlas"" curato da Hondius. Esemplare con testo tedesco al verso, 1636. La carta è una fedele derivazione dell'opera di Magini. Grande cartiglio in bs. a sn, sotto al quale è riportato il nome di Henrici Hondii. Incisione in rame, bella coloritura coeva, in buono stato di conservazione." "Map of territory of Vicenza, for the first time included in the ""Gerardi Mercatoris Atlas"", curated by Hondius. Copper engraving in good condition."
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-27 15:15:05
Hendrick HONDIUS (Amsterdam 1597 - 1651)
1630. Carta geografica del territorio fiorentino tratta dall'Atlas Major di Johannes Janssonius, circa 1650. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione. Map of the florentine territory taken from the Atlas Major by Johannes Janssonius, 1650.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-27 15:15:05
Hendrick HONDIUS (Amsterdam 1597 - 1651)
1630. Carta geografica tratta dal "Mercator's Atlas" edito dagli Hondius e Jan Janssonius che acquistarono le lastre del Mercatore alla quale aggiunsero alcune carte, tra le quali questa. Incisione in rame, colorazione coeva, in ottimo stato di conservazione. "Taken from ""Mercator's Atlas"" edited by Hondius and Jan Janssonius. Copperplate with fine original hand colour, in good conditions."
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-26 16:13:45
Willem Janszoon BLAEU (Uitgeest 1571- Amsterdam 1638)
1630. Splendida ed accurate mappa dell'isola di Rugen, nel mar Baltico. Molti toponimi indicati. Ornata con un cartiglio che la cinge tutto introno, sormontato da piume e leoni, un'elaborata rosa dei venti e navi in mare. I lati della mappa sono fiancheggiati da 30 nomi araldici. Magnifico esempio dell'opera di Blaeu. Testo latino al verso. Incisione in rame con coloritura coeva, in buone condizioni. Very detailed and attractive chart of the island of Rugen in the Baltic Sea. Many place names are located on this very informative chart. Ornamented with a decorative strapwork cartouche topped with a crest and lions, an elaborate compass rose and ships in the sea. Sides of map flanked with 30 named heralds. A beautiful example of Blaeu's work. Latin text on verso. Copperplate with original hand colour, in very good condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-26 07:30:07
Johannes JANSSONIUS (1588-1664)
1630. Carta tratta dal rarissimo atlante nautico del Barentsz edito postumo dal Janssonius con il titolo "Descriptio Maris Mediterranei per tabulas hidrographicas & geographicas", Amsterdam nel 1654. L'opera contiene dieci carte nautice del Barentsz, per la prima volta incluse nel suo "Caertboeck vande Middelandtsche Zee", 1595; le carte sono stampate dalla lastra originale ma sono completamnete rilavorate, con numerose varianti e con meno elementi decorativi sul mare. L'atlante è completato da alcune carte dello stesso Janssonius e da altre del Mercator, sempre modificate da Jannsonius. Incisione in rame, coloritura coeva dei contorni, in buono stato di conservazione. Esemplare senza testo al verso. Rarissima edizione. Striking map from Barentsz's "Descriptio Maris Mediterranei, per tabula hydographics & geographicas, . . .", published by Janssonius in Amsterdam in 1654. This is a rare variant edition. The atlas includes re-issues of Barentsz's 10 maps (first included in "Caertboeck vande Middelandtsche Zee", 1595) of the Mediterranean, with Jansson having completely changed the title and reworked the decorative embellishments, removing many of the great images originally added by Barentsz. Copperplate, original outline colour, in very good conditions. Rare edition, without text on verso.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-26 07:30:07
Johannes JANSSONIUS (1588-1664)
1630. Carta del territorio romagnolo tratta dal grande atlante del Janssonius. La carta è una fedele derivazione dell'opera di Magini. Esemplare con l'indirizzo di Janssonius e testo francese al verso. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione. Map of the territory of Romagna taken from the great atlas of the Janssonius.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-26 03:16:06
1630. RARA OPERA RICCAMENTE ILLUSTRATA 4 VOLUMI IN PIENA PERGAMENA DELL'EPOCA Gregorio Leti (1630-1701), celebre poligrafo milanese, fu una delle figure più caratteristiche del libertinismo italiano. Questa monumentale biografia romanzata dedicata alla figura di Carlo V, fu progettata dall'A. per vent'anni, ma portata a conclusione solo pochi mesi prima di morire VITA DELL'INVITTISSIMO IMPERADORE CARLO V AUSTRIACO SCRITTO DA GREGORIO LETI AMSTERDAMO GEORGIO GALLET 1700 T. 1: (18) -552- (48) pagg. T. 2: 600- (56) pagg. T. 3: 624- (58) pagg. T. 4: 598- (46) pagg. IN TOTALE 44 INCISIONI FUORI TESTO richiedete pure qualsiasi informazione se acquistate più lotti si puo' effettuare un'unica spedizione (costo aggiuntivo di € 0,50 per ogni oggetto successivo al 1°) (PESO MASSIMO DI OGNI SINGOLA SPEDIZIONE KG. 2,00) le spese pubblicate non sono trattabili pagamenti accettati: bonifico e carta postale non mi sono attrezzato con paypal perchè a mio avviso è un sistema troppo costoso su oggetti di moderato valore il pagamento è richiesto entro 5 gg. dall'acquisto dopodichè il gestore automatico di ebay aprirà la pratica per oggetto non pagato l'invio per posta ordinaria è previsto solo su richiesta dell'acquirente (che si assume il richio di smarrimento) l'invio con posta raccomandata è obbligatorio per tutte le transazioni di importo pari o superiore a 15 euro GRAZIE PER LA VISITA.
Bookseller: privato-collezionista [BERGAMO, IT]
2020-01-25 20:51:01
Blaeu, William and Johannes. (1571-1638).
Amsterdam, Blaeu, [c.1630]. Original hand-coloured copper engraving. Plate Size: 49.7 cm x 37.7 cm. Sheet Size: 57.3 cm x 50.2 cm. Nice, bright original map in very good condition. Traces of browning and minor tearing to outer margins. French text on reverse. [Van der Krogt 2, 3380:2.2; Van der Vekene, 2.12.B; Koeman 3380:22]. Large and interesting map of the historical Duchy of Luxembourg. Richly detailed, with relief shown pictorially. The region is dominated by the Meuse, Moselle and the River Rhine to the north. The value of the highly-contested ground is evident given the fortified towns marked on the map: Namen, Metz and Sedan: control of this region would change hands many times over the centuries as frontiers moved back and forth across maps. The map is crowded with the names of cities such as Trier, Luxemburg, Saarbrucken and Coblentz - evidence of the urban nature of the heavily populated and rich region. The vast forests such as the Ardennes are also marked on the map. Areas making up modern-day Rhineland-Palatinate (Germany), Saarland (Germany), and Lorraine (France) can be seen on the map also. In the lower left corner is the title cartouche with a coat-of-arms. In the lower right corner is the mileage bar scale. Willem Janszoon Blaeu (1571-1638) was a Dutch cartographer, atlas maker and publisher. Along with his son Johannes Blaeu, Willem is considered one of the notable figures of the Netherlandish/Dutch school of cartography in its golden age (the 16th and 17th centuries). Blaeu set up his mapmaking and publishing business in Amsterdam, where he sold … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Inanna Rare Books Ltd. [Ireland]
2020-01-23 01:57:49
1630. Stato di conservazione: molto buono (fioriture e normali segni del tempo, piccole mancanze alla guardia anteriore, all'incisione in antiporta e al frontespizio del primo volume, leggerissima gora d'umido all'angolo inferiore sinistro) CONTROLLATO PAGINA PER PAGINA. 2 OPERE COMPLETE RILEGATE IN UN SOLO VOLUME DE ECCLESIA ANTE LEGEM libri tres, in quibus indicatur quis a mundi primordiis usquead Moysen fuerit ordo ecclesiae ... et alia multa arcana ex fontibus sacri praesertim sermonis exhausta. (XIX), 512, (XXXIX) Pagine. due magnifiche incisioni (di cui una in antiporta) e una tavola più volte ripiegata, bella vignetta tipografica al frontespizio, capilettera testatine e finalini ornati. DE ECCLESIA POST LEGEM liber analogicus nondum in lucem editus, in quo osteditur quanta sit similitudo inter legem naturale e legem evangelicam additur expositio epistolae B. Judae Apostoli (...)(X), 284, (XVI) pagine. una magnifica incisione in antiporta, bella vignetta tipografica al fronte. 2 OPERE COMPLETE RILEGATE IN UN SOLO VOLUME DE ECCLESIA ANTE LEGEM libri tres, in quibus indicatur quis a mundi primordiis usquead Moysen fuerit ordo ecclesiae ... et alia multa arcana ex fontibus sacri praesertim sermonis exhausta. (XIX), 512, (XXXIX) Pagine. due magnifiche incisioni (di cui una in antiporta) e una tavola più volte ripiegata, bella vignetta tipografica al frontespizio, capilettera testatine e finalini ornati. DE ECCLESIA POST LEGEM liber analogicus nondum in lucem editus, in quo osteditur quanta sit similitudo inter legem naturale e legem evangelicam additur expositio epistola … [Click Below for Full Description]
Bookseller: AnticoUsato libri usati antichi (anticousato) [Bari, IT]
2020-01-21 10:13:15
1630. RARA OPERA RICCAMENTE ILLUSTRATA 4 VOLUMI IN PIENA PERGAMENA DELL'EPOCA Gregorio Leti (1630-1701), celebre poligrafo milanese, fu una delle figure più caratteristiche del libertinismo italiano. Questa monumentale biografia romanzata dedicata alla figura di Carlo V, fu progettata dall'A. per vent'anni, ma portata a conclusione solo pochi mesi prima di morire VITA DELL'INVITTISSIMO IMPERADORE CARLO V AUSTRIACO SCRITTO DA GREGORIO LETI AMSTERDAMO GEORGIO GALLET 1700 T. 1: (18) -552- (48) pagg. T. 2: 600- (56) pagg. T. 3: 624- (58) pagg. T. 4: 598- (46) pagg. IN TOTALE 44 INCISIONI FUORI TESTO richiedete pure qualsiasi informazione se acquistate più lotti si puo' effettuare un'unica spedizione (costo aggiuntivo di € 0,50 per ogni oggetto successivo al 1°) (PESO MASSIMO DI OGNI SINGOLA SPEDIZIONE KG. 2,00) le spese pubblicate non sono trattabili pagamenti accettati: bonifico e carta postale non mi sono attrezzato con paypal perchè a mio avviso è un sistema troppo costoso su oggetti di moderato valore il pagamento è richiesto entro 5 gg. dall'acquisto dopodichè il gestore automatico di ebay aprirà la pratica per oggetto non pagato l'invio per posta ordinaria è previsto solo su richiesta dell'acquirente (che si assume il richio di smarrimento) l'invio con posta raccomandata è obbligatorio per tutte le transazioni di importo pari o superiore a 15 euro GRAZIE PER LA VISITA.
Bookseller: privato-collezionista [BERGAMO, IT]
2020-01-21 00:10:10
Giacomo LAURO (1561-1645/50)
1630. Pianta della Roma antica , ricostruita dal celebre incisore romano Giacomo Lauro. La carta è circondata da un testo inciso e da venti vignette che simboleggiano momenti significativi nella storia antica della città, mentre due piccole mappe raffigurano i sette colli sui quali sorge Roma. Incerta è la datazione della stessa, che il Frutaz colloca tra il 1612 e prima del 1650. Cartograficamente ispirata a quella realizzata da Etienne Duperac nel 1574, la pianta venne pubblicata da Giacomo de Rossi tra il 1649 e il 1677, anno in cui viene elencata nel celebre Indice della stamperia De Rossi. Incisione in rame, stampata su due fogli uniti origirariamente, colori coevi, lieve restauro con parziale perdita di testo in basso al centro, nel complesso in eccellente stato di conservazione. Map of ancient Rome, realized by the famous Roman engraver Giacomo Lauro. The map is surrounded by a text and twenty illustrations depicting the most relevant moments in the city life, while two small maps depict the seven hills on which Rome was founded. It is not possible to date the plan; Frutaz believes it is between 1612 and before 1650. From a cartographic point of view, the plan is close to Etienne Duperac's, 1574; it was published by Giacomo de Rossi between 1649 and 1677, whenit was listed in the famous Indice della stamperia De Rossi. Copper engraving, printed on two sheets joined together, contemporary colour, light repair with the loss of part of the text on lower part, otherwise in excellent condition. A. P. Frutaz, "Le piante di Roma", XXVII, tavv. 59-61; Huelsen 107, Arrigoni B … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-20 07:08:04
1630. Opera molto rara sulla vita e Pontificato di Celestino Quinto, con ampi contenuti di storia locale (Roma , Napoli... ) . Con frontespizio figurato inciso da Cesare Bassano, testo ornato con raffinate testatine e finalini incisi. 1 vol. In-4° mm 220x170 pp [2]-[8]-550. Legatura in mezza pelle e carta marmorizzata. Titoli in oro al dorso. Tagli colorati. Mancanze al dorso e al margine inf. del front. con perdita dell'anno di pubbl. (1630 ca) , piccole abrasioni alla carta ✠2, lieve alone al margine. VITA ET MIRACOLI DI SAN PIETRO DEL MORRONE GIA' CELESTINO PAPA V ... IN MILANO PER GIO. BATTISTA MALATESTA [1603] Opera molto rara sulla vita e Pontificato di Celestino Quinto, con ampi contenuti di storia locale (Roma , Napoli... ) . Con frontespizio figurato inciso da Cesare Bassano, testo ornato con raffinate testatine e finalini incisi. 1 vol. In-4° mm 220x170 pp [2]-[8]-550. Legatura in mezza pelle e carta marmorizzata. Titoli in oro al dorso. Tagli colorati. Mancanze al dorso e al margine inf. del front. con perdita dell'anno di pubbl. (1630 ca) , piccole abrasioni alla carta ✠2, lieve alone al margine. Attenzione: le fotografie sono parte integrante della descrizione, e possono mostrare a volte difetti non descritti; alcuni minimi difetti giudicati trascurabili potrebbero essere omessi nella descrizione ) INFO PER QUALSIASI DUBBIO O INFORMAZIONE NON ESITATE A SCRIVERCI, O CONTATTARCI AL SEGUENTE NUMERO : ( +39 ) 0697279699 INVITIAMO I GENTILI UTENTI A LEGGERE SEMPRE LE DESCRIZIONI DEGLI OGGETTI IN VENDITA . SI ACCETTANO DIVERSE FORME DI PAGAMENTO . Il pagamento va ef … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Calligrammes (it.calligrammes) [Roma, IT]
2020-01-19 14:12:29
1630. Ottime condizioni, segue ampia descrizione dei contenuti. Visualizza Ingrandimento Tre secoli di vita Milanese 1630 - 1875 Codice articolo: 1009 Autore: Bertarelli A. Editore: Hoepli Anno di stampa: 1927 Lingua: italiano Prezzo: €1050.00 In 4° grande, tela editoriale a stampa, pagine (XV) 868, 610 fotoincisioni, 19 facsimili, 9 riproduzioni a colori fuori testo e nel testo. Le riproduzioni rappresentano antiche stampe, mappe, disegni, piante, editti, vedute, giochi di percorso, pubblicità, proclami ecc ecc. TRE SECOLI DI VITA MILANESE 1630 - 1875 Edizione originale di questo ritratto di Milano nelle sue trasformazioni, a partire dalla peste del 1630, viste attraverso la importantissima raccolta di documenti grafici ed iconografici di Achille Bertarelli. SECOLO XVII Notizie generali. La peste dell'anno 1630. Avvenimenti storici, ingressi, feste e cerimonie pubbliche. Culto e pratiche religiose, Istituti di beneficenza, il Duomo. La Cultura, scuole, accademie, tesi di laurea, tipografi e librai. Industria e commercio, il Banco di Sant'Ambrogio, le Corporazioni d'arti e mestieri, Santi protettori delle Arti, osterie e alberghi, fiere, la posta lettere. Usi e costumi, la vita nelle strade. SECOLO XVIII Avvenimenti storici. Pratiche religiose e luoghi pii. Cultura, biblioteche, scuole e accademie, la decorazione del libro. Arti e commercio, segni di bottega, benserviti, istituti in sussidio al commercio, alberghi e viaggi. Teatri, teatro Ducale, Teatro Grande alla Scala, teatro dei Filodrammatici. Letteratura dialettale. Costumi militari, mode, usanze. Edifici e ville, pia … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Studio Bibliografico Imprimatur (sella2005) [Cesate, IT]
2020-01-18 16:09:05
Giacomo Filippo Tomasini
Bel frontespizio architettonico e 47 ritratti incisi a piena pagina, a firma "H. David". Numerose medaglie e stemmi araldici xilografici nel testo. Legatura coeva in piena pergamena flessibile, tassello in pelle chiara con titoli dorati, tagli rossi. Copia eccellente, stampata su carta forte, e con incisioni freschissime. Prima edizione di questo inventario di uomini illustri, compilato da Giacomo Filippo Tomasini, vescovo cattolico, letterato, storico ed erudito padovano. I personaggi descritti includono Cardano, Torquato Tasso e Tycho Brahe. Patavii, 1630; ril., pp. 373+51, cm 15,5x20. Condition: Ottime condizioni. Maxlibri è la libreria on-line più conveniente del Web! Decine di migliaia di libri in pronta consegna a prezzi incredibili: Narrativa, Saggistica, Libri per bambini e ragazzi, Manuali, Guide, Dizionari, Enciclopedie ed Atlanti.. e poi Libri d'Arte, Architettura, Design, Cinema, Teatro e Poesia.. Iacobi Philippi Tomasini Patavini Illustrium Virorum Elogia Iconibus Exornata: I Autore Giacomo Filippo Tomasini Editore DONATUM PASQUARDUM, & SOCIUM ISBN EAN Collana Pagine 373 Anno 1630 Scheda Bel frontespizio architettonico e 47 ritratti incisi a piena pagina, a firma "H. David". Numerose medaglie e stemmi araldici xilografici nel testo. Legatura coeva in piena pergamena flessibile, tassello in pelle chiara con titoli dorati, tagli rossi. Copia eccellente, stampata su carta forte, e con incisioni freschissime. Prima edizione di questo inventario di uomini illustri, compilato da Giacomo Filippo Tomasini, vescovo cattolico, letterato, storico ed erudito padovano. I pe … [Click Below for Full Description]
Bookseller: maxlibrisrl [San Casciano in Val di Pesa (FI), IT]
2020-01-18 16:07:13
Giacomo LAURO (1561-1645/50)
1630. Pianta della città tratta dal Heroico Splendore delle Città del Mondo, rarissima pubblicazione stampata per la prima volta a Roma nel 1639, e successivamente, ampliata con l'aggiunta di dieci nuove opere, nel 1642. Giacomo Lauro, romano come egli stesso si firmava, fu un abilissimo cartografo, incisore ed editore attivo a Roma tra il 1585 ed il 1637, anno della sua morte (sebbene altre fonti storiche lo riportino attivo fino al 1650). Incisione in rame, in perfetto stato di conservazione. City plan from the Heroico Splendore delle Città del Mondo, a very rare work published for the first time in Rome in 1639 and afterwards completed with ten new works, in 1642. Giacomo Lauro, Roman as he used to sign himself, was a very skilled cartographer, engraver and publisher who worked in Rome between 1585 and 1637, the year of his death (altough some historical sources say he worked until 1650). Copper engraving, in excellent condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-18 15:27:24
1630. Condition: Ottime condizioni. Quando si ordina dagli Stati Uniti, i pacchi possono essere soggetti a tasse di importazione e dazi doganali, che l'acqirente è tenuto a pagare.Tou En Hagiois Patros Hemon Gregoriou Nazianzenou Ta Euriskomena. Sancti 1630 Questo foglio informativo sul prodotto è stato originariamente stilato in lingua inglese. Si prega di consultare appresso una traduzione automatica dello stesso in lingua italiani. Per ogni domanda, si invita cortesemente a contattarci. TOU IT HAGIOIS PATROS HEMON GREGORIOU NAZIANZENOU TA EURISKOMENA. SANCTI 1630 36147Gregory, di Nazianzo Santo. ; Jacques De Billy; Fe'de'ric Morel TOU EN HAGIOIS PATROS HEMON GREGORIOU NAZIANZENOU TA EURISKOMENA. SANCTI PATRIS NOSTRI GREGORII NAZIANZENI THEOLOGI, OPERA DI GREGORIO DI NAZIANZO SANTO; JACQUES DE BILLY - 2 volumi [teologia] Gregorio di Nazianzo Saint. ; Jacques De Billy; Fe'de'ric Morel G Hardcover incisioni C. Morelli. Boston [1630] 1a edizione americana titoli in nero e rosso, con titolo inciso vignette, testa e coda-pezzi, fiorirono iniziali, greci e latini in colonne parallele, vincolanti e cerniere stretti. Rilegati in cuoio pieno, copre bene [manca la maggior parte delle schiene], interni in molto buone condizioni. Include gli indici. 2 v.; 36 cm. (fol. In 6s). 20 libbre. Numero OCLC: 603811056. Marcature di libreria minimal con solo numero di libreria sulla colonna vertebrale ed ex libris Episcopalian scuola teologica di Cambridge notato. 700.00 Abbiamo fare non vendere stampa su richiesta libri - solo originali. Visualizza il mio feedback Visualizza i miei altri ogge … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Poor Man's Books Kenny Parolini (kenpa) [Vineland, New Jersey, US]
2020-01-18 07:34:25
Anonimo
1630. Bulino, XVII sec, privo di dati editoriali. Esemplare ante litteram, impresso su due fogli di carta vergata coeva, uniti al centro. In ottimo stato di conservazione. L'incisione raffigura all'interno di una ricca cornice architettonica, una pianta dell'antica città fortificata di Gerusalemme, delineata con pochi ed essenziali edifici: la spianata per il Tempio, l'Anfiteatro, il palazzo di Salomone, il palazzo di Erode. All'esterno, si distingue il Golgota con le croci. In alto, al centro di un grande cerchio, è raffigurato Gesù sulla croce e, ai due lati, in piedi, la Vergine e la Maddalena. Dall'alto Dio Padre, con il tipico attributo dell'alone triangolare simbolo della Trinità, e della colomba simbolo dello Spirito Santo, vigila tenendo le mani aperte. Nella cornice architettonica compaiono diverse figure di santi, tra i quali in basso, accanto ai cartigli quadrati lasciati vuoti, S. Bonaventura (sx) e S. Antonio da Padova (dx); mentre in alto, in cima alla cornice, si riconoscono S. Bernardino da Siena a sinistra, e S. Francesco d'Assisi a destra. Opera rarissima, sconoscuta ai repertori. Engraving, circa 1630, without printing details. Proof before letters, printed on two sheets of contemporary laid paper, joined at the center. In excellent condition. A map of the walled city of Jerusalem showing the Temple, amphitheatre, palace of Solomon, the palace of Herod. Outside walls, in Golgotha with crosses. In the top center, in a large circle, is depicted Jesus on the cross, and on the two sides, standing the Virgin and Mary Magdalene. God the Father, with the typical … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-18 07:34:22
Philipp CLUVER (Danzica 1580 - Leyden 1622)
1630. Carta storica della penisola di Philipp Cluver (Cluverio) per la prima volta pubblicata nel 'Theatrum Geographiæ Veteris' di Bertius. Esemplare edito da Jodocus Hondius e tratto dall'edizione francese del Mercator/Hondius Atlas, circa 1630. Prima carta dedicata all'Italia dal grande umanista e geografo, considerato il vero fondatore della geografia storica. Con margini graduati e senza reticolato, l'opera è di chiara derivazione mercatoriana. Carta geografica tratta da una delle edizioni del "Atlas" del Mercator/Hondius. Incisione in rame, colorazione coeva, in ottimo stato di conservazione. R. Borri "L'Italia nelle antiche carte..." (2011), scheda 87
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-18 07:34:21
Christoffel JEGHER (Anversa 1596 - 1652/53)
1630. Xilografia, firmata in basso a destra. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, completa della linea marginale, strappo restaurato visibile al verso, tracce di piega di stampa orizzontale, per il verso in buono stato di conservazione. La composizione è opera del Rubens, del quale lo Jegher era abile allievo. A lui era infatti affidato il compito di tradurre in incisione su legno i grandi capolavori ad olio che l'artista fiammingo era deciso a pubblicare. Eseguite con forza e grande virtuosismo, le prove derivanti dagli intagli di Jegher donano l'illusione di un disegno a matita. L'incisione è una delle opere più piacevoli dello Jegher, forse eseguita su un modello più preciso, a disegno o a pittura, fornito da Rubens che fu anche editore della stampa. Woodcut, signed on lower right. Magnificent work, printed on contemporary laid paper, with complete marginal line, a repaired tear on verso and horizontal signs of print, otherwise in good condition. This composition has been conceived by Rubens, master of Jegher. As a very skilled pupil, he was always in charge of the realization of woodcuts depicting the oils masterpieces that the Flemish artist meant to publish. The woodcuts realized by Jegher, which bear a very strong and excellent stroke, give the illusion of a pencil drawing. This particular work is among the best ever realized by Jegher, maybe drawn after a precise model, either a painting or a drawing, provided by Rubens himself, who also published it. Probably after a design by Rubens and made under his supervision (described under Rooses 680, p.164). T … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-17 12:46:39
1630. Severano, Giovanni. Memorie sacre delle Sette Chiese di Roma e di altri luoghi, che si trovano per le strade di esse. Parte prima In cui si tratta dell'antichità di dette Chiese - In Roma , Per Giacomo Mascardi 1630 - pagine 740 - dimesioni 12 x 17,5 cm. libr.
Bookseller: kanived [Roma, IT]
2020-01-17 12:46:38
Pietro TESTA detto "Il Lucchesino" (Lucca 1611 - Roma 1650)
Acquaforte originale circa 1630-31, monogrammata in lastra in basso al centro. Bellissima prova del secondo stato di tre con l'indirizzo di Callisto Ferrante, impressa su carta vergata priva di filigrana, con piccoli margini, leggere ossidazioni sparse, per il resto in ottimo stato di conservazione. Il tema dell'incisione è collegabile alla pestilenza del 1629 e risente molto dell'influenza del Poussin e di Pietro da Cortona. Etching, about 1630-31, signed at the lower centre. A very fine impression of the second state of three with Ferrante's address, with narrow margins, on laid paper, very light spotting, otherwise in very good conditions. This work can be connected to the pestilence of 1629, and shows the influence of Poussin and Pietro da Cortona. T.I.B. 013; Bellini 8 secondo stato di due
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-16 23:37:05
Jacques CALLOT (Nancy 1592 - 1635)
1630. "Acquaforte originale, firmata in lastra in basso a destra. Esemplare nel secondo stato di 8, con la lettera t della parola ""Meschant"" corretta in -s. Meaume data la lastra intorno al 1624, Lieure invece al 1634. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, filigrana""doppia C sovrapposta alla croce di Lorena"" (Lieure n. 31), sottili margini, in perfetto stato di conservazione. Il disegno preparatorio per questa acquaforte è consercato al British Museum." Etching, signed at bottom right, in the II state of VIII. Meaume dates it as early as 1624; Lieure however places it in the year 1634. The preparatory drawing for the plate is in the British Museum. Excellent work, printed on contemporary laid paper with "double C" watermark (Lieure 31), trimmed to the platemark, in very good conditions. Lieure 1402.II/VIII ; Meaume 665.II
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-16 23:37:04
Giacomo LAURO (1561-1645/50)
1630. Pianta tratta dal Heroico Splendore delle Città del Mondo, rarissima pubblicazione stampata per la prima volta a Roma nel 1639, e successivamente, ampliata con l'aggiunta di dieci nuove opere, nel 1642. Giacomo Lauro, romano come egli stesso si firmava, fu un abilissimo cartografo, incisore ed editore attivo a Roma tra il 1585 ed il 1637, anno della sua morte (sebbene altre fonti storiche lo riportino attivo fino al 1650). Il libro del Lauro contiene cinquanta vedute e piante di città tutte incise in rame, raccolta che comprende il lavoro di anni. I primi lavori furono infatti prodotti verso il 1630, ed erano in vendita come separate pubblicazioni. Malgrado sia indicato nel frontespizio "libro primo" un solo volume venne pubblicato, si tratta quindi di un'opera non conclusa, come evidenziano del resto la mancanza dei titoli e delle dediche su molte delle piante. In realtà alcune di queste recano un titolo chiaramente aggiunto dopo, in quanto l'opera venne pubblicata postuma due anni dopo la morte dell'autore, avvenuta nel 1637. Sebbene la raccolta non contenga solo cartografia italiana, la si può considerare una delle più belle raccolte di vedute e piante sulla penisola. Incisione in rame, con ampli margini, perfetto stato di conservazione. Rarissima. "City plan, from Heroico Splendore delle Città del Mondo, a rare collection published in Rome in 1639 for the first time, and afterwards enriched with ten new plates in 1642. Giacomo Lauro used to sign himself as ""romano"" (Roman); he was a very skilled cartographer, engraver and publisher who worked in Rome between 158 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-16 17:43:10
1630. In ottimo stato di conservazione, con minime tracce del tempo e piccoli segni d'uso, come da immagini e descrizione. SANCTVARIVM CAPVANVM OPVS IN QVO SACRAE RES CAPVAE ... COLLECTORE MICHAELE MONACHO ... NEAPOLI APUD OCTAVIUM BEMTRANUM MDCXXX. Trattato storico-religioso seicentesco illustrato con 3 tavole incise di cui una n.t. e due doppie f.t. legate nel tomo, più una pianta della città di Capua, stemmi cardinalizi dei dedicatari a due cc, 2 ritratti di cui uno in vignetta al frontespizio (raffigurante S. Prisco), vari capilettera, finalini e testatine finemente decorati, vari fregi evangelici e alberi genealogici incisi n.t. S. Prisco di Capua fu il primo vescovo di Capua, e secondo alcuni studiosi la sua casa fu teatro dell'Ultima cena di Gesù Cristo. Legatura post. in mezza pergamena. In ottimo stato, bell'esemplare con testo completo, verificato. Vol. in-4°, mm. 215x160, pp. [44]-1-380, ccclxxiii-ccclxxix, [1]-381-580, ccccclxxiij-ccccclxxvi, 581-670 (i.e. 654)-[14] con 2 tavole rilegate n.t. Legatura post. in mezza pergamena con angoli e carta marmorizzata. Titoli tip. al dorso. Marca tip. al front. con ritratto di S. Prisco. Capolettera e testatine fregiati, finalini figurati. Con 3 tavole incise n.t. e 2 tav. f.t. Un ex-libris. In o ttimo stato, con minime/lievi tracce del tempo e minimi segni d'uso, piccoli restauri in ultima cc, rare note manosc. in china. ( le fotografie sono parte integrante della descrizione, e possono mostrare a volte difetti non descritti; alcuni minimi difetti giudicati trascurabili potrebbero essere omessi nella descrizione ) INFO PE … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Calligrammes (it.calligrammes) [Roma, IT]
2020-01-16 04:15:11
HUGO HERMANN (HUGONE)
1630. [Figurato militaria-Prima edizione] (cm. 33) legatura alle armi della fine del XVII secolo con piccolo stemma in oro al centro dei piatti. Vecchi restauro al dorso con sette nervi, in parte conservato con tracce di titolo e piccoli fregi.-- cc. 4 nn., pp. 344 + cc. 6 nn. di cui l' ultima bianca. Bellissimo frontis figurato con allegorie, figure, animali e cavalieri inciso in rame da Corn. Galleus + 6 tavole f.t. più volte ripiegate con eserciti e schieramenti. Il testo contiene circa 30 incisioni di carattere militare. Edizione originale di un raro e importante libro di scienza militare e cavalleria. Le belle incisioni, come riferisce Graesse, sono alla maniera del Callot. L' autore, (1588-1629) nato a Bruxelles fu celebre gesuita e pubblicò varie opere. Vecchi timbro di biblioteca al frontis con al verso ex libris inciso in rame. Piccolo vecchio strappo restaurato alle ultime due carte senza danno al testo e una firma cancellata altrimenti bell' esemplare nitido e marginoso. Legatura con vecchi restauri e lievi difetti. Lo stemma in oro al centro dei piatti porta la scritta: "Com: Marsiyly Aloysy Ferdinan.". * De Backer Sommervogel IV 521; * Cockle 733; * Huth 19; * Funck 338; * Graesse III 387; * Brunet III 367; * Lipperheide 2075 QB 37; * Mennesier de la Lance I 652 con lunga notazione.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, IT]
2020-01-16 01:10:09
1630. Una splendida legatura romana della prima metà del 600 alle armi di Papa Urbano VIII (Barberini). CASTELLINO F. Luca Compendiosus tractatus de dilatione in longa annorum, tempora, magni arduique negotij canonizationis, sanctorum NAPOLI apud Octauium Beltranum (Ottavio Beltrani) 1630 Un volume in quarto (cm. 22 x 16,5) di pagine (12), 153, (19) Frontespizio stampato con inchiostri rosso e nero; iniziali xilografiche, e fregi xilografici e tipografici nel testo. BELLA LEGATURA COEVA IN PIENA PERGAMENA ALLE ARMI DI PAPA URBANO VIII, MAFFEO BARBERINI (1623 - 1644). Duplice filetto al contorno dei piatti con api barberiniane all'interno degli angoli e stemma del papa al centro; tagli dorati; duplici filetti dorati al dorso liscio formano quattro scomparti; titolo manoscritto lungo il dorso; presenti le carte di sguardia originali; bell'esemplare salvo per piccole mancanze al dorso (vedi foto 11), e qualche erosione al margine interno dei contropiatti. Internamente BELL'ESEMPLARE, con lieve ingiallitura della carta. Collazionato completo. Breve trattato di natura storica e giuridica sulla necessità e sulle opportune modalità di dilazionamento dei tempi nelle cause di canonizzazione conservato nella sua originale bella legatura alle armi di papa Urbano VIII (Maffeo Barberini). Cfr. Legature papali da Eugenio IV a Paolo VI, 201 (simile su altro testo). SPEDIZIONE TRACCIABILE GRATUITA (in Italia) PER LE VENDITE ALL'ESTERO SARANNO ADDEBITATI I MAGGIORI COSTI PER LA SPEDIZIONE (che approssimativamente variano dai 25 ai 50 euro) E QUELLI PER IL RILASCIO DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'ES … [Click Below for Full Description]
Bookseller: 60limone [Torino, IT]
2020-01-16 01:10:08
1630. LAS CASAS Bartolomé de, Istoria o brevissima relatione della distruttione dell'Indie Occidentali di monsig. reverendiss. don Bartolomeo dalle Case, o Casaus, Sivigliano dell'Ordine de' Predicatori; et vescovo di Chiapa città regale nell'Indie. Conforme al suo vero originale spagnuolo, gia stampato in Siviglia. Tradotta in italiano dall'eccell. sig. Giacomo Castellani già sotto nome di Francesco Bersabita. Dedicata all'Amicitia, in Venetia, presso Marco Ginammi, 1630. DESCRIZIONE DETTAGLIATA: In-16° (19,7 x 14 cm), pp. (16), 150, (2), legatura coeva in pergamena semirigida con titoli manoscritti al dorso (un po' sbiaditi). Normali segni d'uso (piccole mancanze) agli angoli esterni del piatto anteriore. Testo disposto su due colonne per pagina, che ospitano una l'originale spagnolo, l'altra la traduzione italiana. Nel bordo inferiore del frontespizio, sigla di appartenenza "R. M." datata 1653. Piccolo, leggero alone d'umido, che non interessa il testo, nella parte inferiore del margine esterno dei fogli ospitanti le prime 16 pagine non numerate, delle dimensioni massime di 4 cm di altezza per 1,1 cm di larghezza, più evidente nei primi fogli interessati, più contenuto e meno marcato nei restanti (si veda foto del frontespizio). Alcuni fascicoli presentano arrossature alle pagine, dovute al tipo di carta. Nel margine esterno del foglio con le pagine 149-150, mancanza, che non riguarda il testo, ben reintegrata con carta giapponese. Nel margine inferiore delle pagine dalla 47 all'ultima, all'altezza dell'angolo inferiore interno, piccolo lavoro di tarlo, che non riguarda … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria antiquaria Mazzei (alghisio) [Bagnone, MS, IT]
2020-01-16 00:16:06
Pietro TESTA detto "Il Lucchesino" (Lucca 1611 - Roma 1650)
Acquaforte, circa 1630, monogrammata in lastra in basso a destra. Esemplare nel secondo stato di cinque, avanti l'indirizzo di Giacomo de'Rossi. Magnifica prova, ricca di toni, impressa su carta vergata coeva con filigrana "ancora nel cerchio e stella" (Briquet 488), con sottili margini, leggera abrasione all'angolo inferiore destro, per il resto in ottimo stato di conservazione. Il Martirio di S. Erasmo costituisce il primo incarico pubblico di Nicolas Poussin a Roma, ove il pittore francese si era trasferito nel 1624. Eseguito per l'altare del transetto destro della Basilica di S. Pietro nel quale si conservavano le reliquie del Santo, il dipinto vi rimase fino al Settecento, allorché fu sostituito da una copia in mosaico e trasferito nel palazzo pontificio del Quirinale. Fonti degne di fede attestano l'esistenza di un S. Erasmo, martire, vescovo di Formia, il cui culto era molto diffuso nella Campania e nel Lazio. Il nome di Erasmo, oltre che nei martirologi storici, donde è passato nel Romano, era inserito nel Calendario marmoreo di Napoli. Nell'842, dopo che Formia era stata distrutta dai Saraceni, le sue reliquie vennero trasferite a Gaeta e nascoste in un pilastro della chiesa di S. Maria, dove furono rinvenute nel 917 dal vescovo Bono. Da quel tempo Erasmo fu proclamato patrono di Gaeta e furono anche coniate monete con la sua effigie. Il 3 febbraio 1106 Pasquale II consacrò la cattedrale di Gaeta in onore della Vergine e di Erasmo Nel Medio Evo il santo fu annoverato tra i cosiddetti santi Ausiliatori e invocato specialmente contro le epidemie, mentre i marinai lo … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     564 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2020 viaLibri™ Limited. All rights reserved.