The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1589
2016-09-24 06:39:08
HORTO, Don Garzia [ou ORTO, ou ORTA], et MONARDES, Nicolo.
Venetia: appresso Giovanne & Andrea Zenari fratelli, 1589. 2 parties à pagination séparée avec page de titre séparée pour la seconde partie, reliées en un volume in-8; [14ff.], 347p., [5p.], et, 131p., [13p.]; vignettes de titre et 28 figures sur bois représentant plantes, fruits, animaux et minéraux, certaines à pleine page. Jolie reliure d'époque en vélin ivoire, dos lisse portant le titre doré, plats ornés de filets à froid et d'un grand monogramme estampé avec petits fers d'angle. Pâle mouillure sur une vingtaine de feuillets en début d'ouvrage, deux trous minuscules sur les trois derniers feuillets de table, dernière garde libre manquante, mais un bel exemplaire, portant au contreplat l'ex-libris gravé de la Bibliotheca Ludwigiana (bibliothèque médicale allemande dont les livres furent dispersés aux enchères à Leipzig en 1774). Très intéressant ouvrage répertoriant des plantes, fruits, épices, animaux et minéraux du Nouveau Monde, pour la plupart inconnus des européens. On y trouve dans la seconde partie, consacrée aux plantes médicinales, la première représentation de la plante de tabac. Les deux traités furent d'abord publiés séparément (en 1563 à Goa en Inde et en 1565 à Séville, respectivement). Une édition française fut publiée pour la première fois à Lyon en 1602. Sabin 57669, souligne que cette édition comporte une intéressante lettre à Monardes envoyée de Lima en 1568. Brunet IV, 240 et III, 1820, pour d'autres éditions.
Bookseller: Librairie des Carrés
2016-09-20 20:14:36
Rebeus, Hieronymus (Girolamo Rossi)
ex Typographia Guerraea, 1589. (Ravenna). Rebeus, Hieronymus (Girolamo Rossi). Venetiis, ex Typographia Guerraea, 1589. Historiarum Ravennatum libri decem. Hac altera editione libro undecimo aucti, & multicipli, insignisque antiquitatis historia amplissimi locupletati... In - folio, pergamena settecentesca. (8), 900, (68) pp. con 3 silografie a mezza pagina. Esemplare ottimamente conservato; qualche postilla di antica mano nel margine. Rara edizione. Lozzi, 3929 (in nota). Bibl. Platneriana, p. 281: >. E' possibile effettuare un piccolo sconto. Uff.
Bookseller: Brighenti libri esauriti e rari
2016-09-20 13:56:05
A Paris Par Rolin Thierry 1589 Petit in-8 en feuilles de 4 feuillets non chiffrés. Extraict des registres de Parlement. Nouveaux commissaires à la suite de la défection de quelques-uns des précédents. Pallier, 403. Fleuron, bandeau et lettre ornée.
Bookseller: Bonnefoi Livres Anciens
2016-09-20 11:15:55
Agostino CARRACCI (Bologna 1557 - Parma 1602)
1589. Bulino, 1589, firmato e datato in lastra in basso. Da un soggetto di Jacopo Ligozzi. Esemplare di stato unico. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva priva di filigrana, rifilata al rame, piccolo restauro nell'angolo inferiore sinistro, per il resto in ottime condizioni. Il Carracci realizzò questa incisione durante il suo periodo fiorentino alla corte dei Medici quando venne probabilmente a contatto con il Ligozzi che dal 1578 era attivo a Firenze. Il soggetto fu subito molto popolare, come attestano le numerose copie, coeve e non, di questa stampa. Bibliografia: Bartsch 34; De Grazia 150. Dimensioni 170x210. Engraving, 1589, signed and dated on lower plate. After a subject of Jacopo Ligozzi. Example in one state. Magnificent work, printed on contemporary laid paper without watermark, trimmer to platemark with minor repair on lower left corner, otherwise in excellent condition. Carracci realized this engraving while he was working at dei Medici court in Florence; this was also when he probably met Ligozzi who worked in the same city from 1578. The subject was immediately very popular, as the many copies, both contemporary and not, certificate. Bartsch 34; De Grazia 150. Dimensioni 170x210.
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-19 17:10:29
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. Carta geografica tratta da "Italia, Sclavoniae et Graeciae Tabula Geographiche" del 1589. Inserita successivamente in tutte le edizioni del Mercator Atlas edite da Hondius e Janssonius. Edizione latina del 1623. Incisione in rame, meravigliosa coloritura coeva, piccola mancanza nel margine bianco inferiore, per il resto in ottimo sttao di conservazione. Amsterdam Amsterdam Istituto di Studi Romani, a cura di A. Frutaz, "Le Carte del Lazio", XVII.4 tav. 45 480 370
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-19 17:10:29
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 470 330
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-19 17:10:29
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. EXAMPLE FROM THE FIRST EDITION OF ATLANTIS ALTERA PARS. Etching and engraving. Magnificent impression, printed on contemporary laid paper, with margins, wonderful contemporary coloring, small rust, otherwise in good condition. For the first time published in "Italy, Sclavoniae et Graeciae geographice tabula" in 1589, this map comes from the first edition of "Atlantis Pars Altera", published in 1595, after the death of Mercator, the other son Rumold . Subsequently inserted in some of the Hondius atlases until his last appearance in the French edition of 1633 of Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliography: p Koeman. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 450 360
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-19 17:10:29
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. EXAMPLE FROM THE FIRST EDITION OF ATLANTIS ALTERA PARS. Etching and engraving. Magnificent impression, printed on contemporary laid paper, with margins, wonderful contemporary coloring, small rust, otherwise in good condition. For the first time published in "Italy, Sclavoniae et Graeciae geographice tabula" in 1589, this map comes from the first edition of "Atlantis Pars Altera", published in 1595, after the death of Mercator, the other son Rumold . Subsequently inserted in some of the Hondius atlases until his last appearance in the French edition of 1633 of Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliography: p Koeman. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 492 370
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-19 17:10:29
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. EXAMPLE FROM THE FIRST EDITION OF ATLANTIS ALTERA PARS. Etching and engraving. Magnificent impression, printed on contemporary laid paper, with margins, wonderful contemporary coloring, small rust, otherwise in good condition. For the first time published in "Italy, Sclavoniae et Graeciae geographice tabula" in 1589, this map comes from the first edition of "Atlantis Pars Altera", published in 1595, after the death of Mercator, the other son Rumold . Subsequently inserted in some of the Hondius atlases until his last appearance in the French edition of 1633 of Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliography: p Koeman. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 440 360
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-19 17:10:29
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 485 360
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-17 13:34:30
Bible
Deputies of Christopher Barker, 1589. A good, complete copy of the first edition of Fulke's New Testament with full texts of the Rheims and Bishops Versions including the original Rheims commentary and Fulke's "confutations" side by side. Full blind-tooled calf with spine in six panels offset by raised bands and with gilt-stamped label. Marginal repairs to title and small ink inscription first page of text; pencil notes on front ep; otherwise unmarked. Browning and occasional blemishes to interior; marginal nicks to two leaves and marginal hole in one leaf; one leaf has marginal corner replaced. Collates complete, with good margins throughout. Well bound in period style, a solid copy of this historically significant edition. [Attributes: First Edition; Hard Cover]
Bookseller: Antiquarian Theology [Houston, TX, U.S.A.]
2016-09-17 05:40:15
DRESSER Mathaeus
Pars prima. Complectens Acta Praecipua, Maximeque memorabilia in Ecclesia, & Politiis, per millenarios mundi quatuor. Denuo edita n& correcta. Additae sunt orationes duae: I. De Monarchiis, II. De ordine, et veritate historiarum. Lipsiae 1589. Ex Officina typographica Abrahami Lambergi. (16,5 x 10 cm), k. [13], s. 633, k. [12], opr. sk. z epoki. Oprawa: biała skóra ze ślepymi tłoczeniami (na obu okładkach wizerunek orła dwugłowego), zabrudzenia i przetarcia oprawy. Ślady zabrązowień i niew. zawilg. Podkreślenia i zapiski z epoki. Proweniencja: Ekslibris Wincentego Chrzanowskiego na wyklejce, na karcie tyt. pieczęć własnościowa: "Bibljoteka Chrzanowskich, Moroczyn", oraz pieczęć imienna: "Woyciech Dobiecki" (1780-1862), pułkownik, ordynator generalny i kolekcjoner. Był paziem Stanisława Augusta. Uczestnik wojen napoleońskich. W czasie powstania listopadowego generalny ordynator wojska. Dodatkowo na karcie tyt. zapiski numeryczne i niew. zatarcie. Na wyklejce zapiska z epoki w j. łacińskim. Zawiera isagogi historyczne czyli nauki wstępne, przygotowujące do studiowania Biblii. [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Antykwariat Wójtowicz [Kraków, Poland]
2016-09-15 18:20:16
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. La carta della Grecia del Mercator viene per la prima volta pubblicata a Duisburg nella seconda parte dell'atlante dello stesso cartografo, dal titolo "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589. (Koeman ME 11). Successivamente è inserita in tutte le edizione del Mercator Atlas edite da Hondius e Janssonius. Incisione in rame, coloritura coeva, leggere abrasioni alla piega centrale, per il resto in buono stato di conservazione. The map is one of the earliest modern mapsof Greece to appear in an atlas. Includes a decorative cartouche. We have dated the map based upon its first printing, so it likely appeared in an atlas after 1589. Copperplate with fine later hand colour, in good conditions. Amsterdam Amsterdam Zacharakis C. G. "A Catalogue of Printed Maps of Greece 1477 - 1800" (2009), n. 2206 470 360
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-15 18:20:16
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. EXAMPLE FROM THE FIRST EDITION OF ATLANTIS ALTERA PARS. Etching and engraving. Magnificent impression, printed on contemporary laid paper, with margins, wonderful contemporary coloring, small rust, otherwise in good condition. For the first time published in "Italy, Sclavoniae et Graeciae geographice tabula" in 1589, this map comes from the first edition of "Atlantis Pars Altera", published in 1595, after the death of Mercator, the other son Rumold . Subsequently inserted in some of the Hondius atlases until his last appearance in the French edition of 1633 of Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliography: p Koeman. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 450 367
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-15 18:20:16
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. EXAMPLE FROM THE FIRST EDITION OF ATLANTIS ALTERA PARS. Etching and engraving. Magnificent impression, printed on contemporary laid paper, with margins, wonderful contemporary coloring, small rust, otherwise in good condition. For the first time published in "Italy, Sclavoniae et Graeciae geographice tabula" in 1589, this map comes from the first edition of "Atlantis Pars Altera", published in 1595, after the death of Mercator, the other son Rumold . Subsequently inserted in some of the Hondius atlases until his last appearance in the French edition of 1633 of Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliography: p Koeman. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg 450 355
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-15 18:20:16
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. ESEMPLARE DALLA PRIMA EDIZIONE DEL ATLANTIS PARS ALTERA. Acquaforte e bulino. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, con margini, meravigliosa coloritura coeva, piccole ossidazioni, per il resto in perfetto stato di conservazione. Per la prima volta pubblicata nel "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589, questa mappa proviene dalla prima edizione dell'atlante mercatoriano, "Atlantis Pars Altera", pubblicato nel 1595, dopo la morte del Mercator, dall'altro figlio Rumold. Successivamente è inserita in alcuni degli atlanti di Hondius fino alla sua ultima apparizione nell'edizione francese del 1633 del Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliografia: Koeman p. 299/301, Me 13A. EXAMPLE FROM THE FIRST EDITION OF ATLANTIS ALTERA PARS. Etching and engraving. Magnificent impression, printed on contemporary laid paper, with margins, wonderful contemporary coloring, small rust, otherwise in good condition. For the first time published in "Italy, Sclavoniae et Graeciae geographice tabula" in 1589, this map comes from the first edition of "Atlantis Pars Altera", published in 1595, after the death of Mercator, the other son Rumold . Subsequently inserted in some of the Hondius atlases until his last appearance in the French edition of 1633 of Gerardi Mercatoris Atlas. Bibliography: p Koeman. 299/301, Me 13A. Duisburg Duisburg Istituto di Studi Romani, a cura di A. Frutaz, "Le Carte del Lazio", XVII.4 tav. 45 470 370
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-10 15:48:20
Agostino CARRACCI (Bologna 1557 - Parma 1602)
1589. Bulino, circa 1589 - 95, firmato in lastra in basso a sinistra nelle prove di secondo stato. Esemplare nel raro primo stato di due, avanti lettera. Magnifica prova, ricca di toni, impressa su carta vergata coeva priva di filigrana, rifilata al rame, intervento di restauro perfettamente eseguito nella parte bianca superiore, tracce di colla al verso, per il resto in ottimo stato di conservazione. Scrive De Grazia "L'incisione è sempre stata interpretata quale rappresentazione di un ventaglio, ma deve trattarsi di qualche cosa d'altro, perché del ventaglio non ha l'impugnatura e quella al centro è troppo scomoda per consentirne un uso siffatto. Non esiste una spiegazione dei tre ovali nell'angolo basso a destra e di un quarto appena accennato un basso a sinistra. Diane Russel ha suggerito che forse l'oggetto era inteso quale copricapo da ritagliare e portare in una festa. In questo modo ciascuna scena negli ovali poteva venire alternata a piacere al busto e al paesaggio del copricapo". Se questa fu la sua destinazione probabile che sia realizzata nel 1589 in occasione delle nozze tra Ferdinando de' Medici e Cristina di Lorena. Gli esemplari di primo stato sono assolutamente rarissimi. Engraving, about 1589 - 95, signed on plate at bottom left ( second state only). Example in the rare first state of two, before letters. Magnificent proof, rich tone, printed on contemporary laid paper without watermark, trimmed to the copperplate, restoration carried out perfectly in the white top, traces of glue on verso, otherwise in excellent condition. De Grazia writes "The engraving … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-02 17:02:12
Luis de Granada (1504-1588); Michael ab Isselt (ca. 1535-1597)
Coloniae: Apud Geruinum Calenium, & haeredes Ioannis Quentelij, MDLXXXIX. [i.e.1589].- [Para pedidos desde fuera de España, por favor, consulte las condiciones de venta y envío, tipo A. / For orders to be delivered outside Spain, please, let you see our sale and shipping terms, type A. / Pour les commandes à livrer hors d'Espagne, s'il vous plait, voyez les conditions de vente et de livraison, type A].- // 12º (125x74mm.).- [24], 602, [10] p. ; sign.: *12, A-Bb12, Cc6; portada y texto enmarcados; efigie xilográfica de Jesucristo en portada; apostillas marginales.- // Encuadernación s. XVII en plena piel; lomo cuajado con tejuelo; planos fileteados en seco; cantos dorados; cortes tintados en rojo. Conserva registro. Cofia desgastada; resto de rasgadura en el lomo; levísmas rozaduras en los cantos. Pequeñas rasgaduras (1 cm.) en borde superior de A5 y lateral de E7; pequeña falta en margen inferior de h. Cc5; anotaciones tachadas en verso blanco de última hoja.Muy buen estado.- // Proc.: Dos exlibris encolados en contraplanos delantero y trasero, 'Biblioteca SS. Redemptoris, Ad. S. M. Aux. Trudonopoli'; exlibris manuscrito al pie de la portada, 'Vandervesen'.- // Primera edición de esta exitosísima antología de oraciones de Luis de Granada, realizada al año siguiente de su muerte, por Michael ab Isselt, su traductor habitual al latín. [Attributes: First Edition; Hard Cover]
Bookseller: Andarto B. [Pamplona, NA, Spain]
2016-09-02 11:29:12
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. La carta dell'Abruzzo del Mercator viene per la prima volta pubblicata a Duisburg nella seconda parte dell'atlante dello stesso cartografo, dal titolo "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographice" nel 1589. (Koeman ME 11, 63). Successivamente è inserita in tutte le edizione del Mercator Atlas edite da Hondius e Janssonius. Esemplare tratto dall'edizione con testo francese del 1633 dal titolo "Gerardi Mercatoris et I. Hondii Atlas ou Representation du Monse Universel...". Incisione in rame, coloritura coeva, leggere abrasioni alla piega centrale, per il resto in buono stato di conservazione. Bibliografia: Koeman ME 35A, 63. Amsterdam Amsterdam 490 360
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-01 18:08:56
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. Carta geografica della Sicilia, per la prima volta inserita nella seconda parte dell' Atlas del Mercatore "Italia Sclavonia et Greciae Tabula Geographicae", 1589. Il grande Atlas del Mercator si compone di tre parti, tutte edite a Duisburg tra il 1585 ed il 1595 con il testo latino al verso. Successivamente le lastre furono acquisite da Jodocus e Hendrick Hondius e da Jan Jansson, i quali, tra il 1606 ed il 1666, diedero alla luce più edizioni dello stesso atlante con numerose aggiunte e varianti. Questo esemplare proviene da una delle edizioni a cura del Hondius, testo latino, circa 1630. La carta Incisione in rame, coloritura coeva, in ottimo stato di conservazione. Map of Sicily, published for the first time in the second part of Marcator's "Italia Sclavonia et Greciae Tabula Geographicae", 1589. Marcator's Atlas is made of three parts, all published in Duisburg between 1585 and 1595, with Latin text on verso. Afterwards, the plates have been bought by Jodocus and Hendrick Hondius and by Jan Jansson, who published many edotions of the same atlas between 1606 and 1666, with some changes. This example comes from an edition edited by Hondius, with French text, 1630 circa. Engraving, contemporary colour, in excellent condition. Amsterdam Amsterdam L. Dufour - A. La Gumina, "Imago Siciliae", p. 94; Sicilia 1477 - 1861 - La collezione Spagnolo - Patermo, n. 54 490 345
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-30 19:59:53
MERCATOR GERARD/HONDIUS JODOCUS
1589/1628. Incisione in rame, colorata, mm 350x473. La carta del Friuli viene per la prima volta pubblicata a Duisburg nella seconda parte dell'atlante, dal titolo "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographicae" nel 1589. Il nostro esemplare è tratto da "Atlas Sive Cosmographicae Meditationes de Fabrica Mundi", pubblicato dal 1606 al 1630. Buon esemplare. Koeman ME 35A,
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-30 15:07:05
ROSSI Girolamo
Tip. Guerra, 1589. in - folio, pp. (8), 900 (spostamenti delle pp. 567 - 574), (68, con carmi, alberi genealogici, colophon, indice ed errata); leg. settec. m. perg., tit. ms. al dorso. Sul titolo grande stemma di Papa Sisto V cui l'opera è dedicata, iniz. e fregi silogr., grande impresa tipogr. in fine. Testo in car. tondo, con ampi passi in corsivo. Adorno di 3 grandi figure silografiche (pp. 897 - 899), riproducenti pitture ritrovate in chiese della città. Seconda edizione, in parte originale, essendo qui aggiunto per la prima volta il libro undicesimo che abbraccia le pagine da 752 a fine. Vasta dottissima opera sulla millenaria complessa storia civile, religiosa ed artistica di Ravenna. "Il Rossi..nel 1572 la pubblicò in Venezia in X libri colle pregiatissime stampe di Aldo. Nella seconda edizione, che fece nel 1589, accrebbe l'undecimo libro. Ambedue le edizioni sono preziose" (Platner). L'opera venne ancora ristampata nel 1590 e nel 1603, avendo come base la presente edizione. Girolamo Rossi fu il più grande storico ravennate del XVI secolo, non meno stimato di Desiderio Spreti (del sec. XV), del Fabri e del Pasolini (del sec. XVII). Ottimo esempl. (due ex - libris mss. cinquecenteschi sul titolo).
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-30 15:07:05
MERCATOR GERARD - HONDIUS JODOCUS.
1589/1628. Incisione in rame, bella coloritura coeva, mm 340x460. La carta dell'emilia Mercator viene per la prima volta pubblicata a Duisburg nella seconda parte dell'atlante dello stesso cartografo, dal titolo "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographicae" nel 1589. Il nostro esemplare è tratto da "Atlas Sive Cosmographicae Meditationes de Fabrica Mundi", pubblicato dal 1606 al 1630. Bella carta dell'emilia - romagna con elegante cartiglio. Buon esemplare. Koeman ME 35°.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-27 12:53:56
MERCATOR GERARD/HONDIUS JODOCUS
1589/1628. Incisione in rame, bella coloritura, mm 355x480. La carta dell'Abruzzo del Mercator viene per la prima volta pubblicata a Duisburg nella seconda parte dell'atlante dello stesso cartografo, dal titolo "Italia, Sclavoniae et Graeciae tabula geographicae" nel 1589. Il nostro esemplare è tratto da "Atlas Sive Cosmographicae Meditationes de Fabrica Mundi", pubblicato dal 1606 al 1630. Bella carta di Abruzzo e Campania con elegante cartiglio. Buon esemplare. Koeman ME 35A, 63.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 21:45:03
ARETINO PIETRO.
Appresso Gio. Andrea del Melagrano, 1589. Cm. 14,5, cc. (4) 202 (2) di cui la prima d'errata. Medaglione al frontespizio con ritratto dell'Aretino ed alcuni capolettera decorati. Legatura in piena pelle (seicentesca?), dorso a nervi e piatti inquadrati da filetto in oro. Segni di abile restauro alle cerniere ed un tarletto richiuso al margine bianco delle prime carte. Complessivamente esemplare in ottimo stato di conservazione, completo della prima ed ultima carta bianca, spesso mancanti. Edizione assai rara. Cfr. Pia (1227): "Importante édition, non altérée, des deux derniers Ragionamenti. Elle contient le "Dialogue des cours" et le "Dialogue du jeu", nécessaires compléments aux premiers ragionamenti de l'Arétin (1492 - 1556), plus "putanesques" et scabreux, et formant avec ces derniers un formidable tableau des mœurs italiennes du XVIe siècle, plein de vie et composé dans un style étincelant...". Biblioteca Marzorati m. 29; Cat. Libri (2496): "...édition rare...".
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
2016-08-25 11:45:59
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. "Carta geografica della Lombardia per la prima volta edita ne ""Italiae, Sclavoniae et Graeciae Tabula Geographica"". Questo esemplare è tratto dall'Atlas di Jodocus Hondius, edizione francese circa del 1609. Cartograficamente è ispirata alla carta della Lombardia di Giacomo Gastaldi. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione. Dimensioni 470x370." Geographic map of the region of Lombardy, published for the first time in "Italiae, Sclavoniae et Graeciae Tabula Geographica". This example is taken from Hondious' "Atlas", French edition og 1609. It is inspirted to Giacomo Gastaldi's map of Lombardy. Copper engraving, fine hand colour, in excellent condition. Duisburg Duisburg Koeman p. 313, Me 19. 470 370
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-24 12:34:40
CARACCIOLO PASQUALE.
Appresso Nicolò Moretti, 1589. Cm. 19, pp. (64) 969 + 1cb. + pp. (12). Marchio tipografico al frontespizio ed una grande immagine di un cavallo a piena pagina a precedere l'aggiunta finale. Solida legatura seicentesca in piena pergamena rigida con titoli manoscritti al dorso. Una corona impressa al piatto anteriore ed un numerino (timbro?) ripetuto alcune volte fra le carte preliminari. Rade gore chiare ed una piccola mancanza marginale ad una pagina d'indice. Esemplare genuino ed in ottimo stato di conservazione. Bell'edizione, ampliata e corretta rispetto all'originale del 1566, di questo celebre ed ampio studio che tratta di tutto ciò che concerne il cavallo. Non comune, soprattutto quando completo dell'appendice finale, stampata a parte e dove è presente la bella incisione del cavallo. I primi due libri sono dedicati alla "gloria del cavallo" nella storia, nella letteratura e nelle arti, con grande copia di aneddoti storici e riferimenti letterari; i libri III - VI trattano della natura del cavallo, dell'allevamento, del maneggio, dell'equitazione e della milizia equestre; gli ultimi quattro si occupano dell'igiene, delle malattie e delle relative cure del cavallo. Il Caracciolo (Napoli, 1566 - 1608), deve la sua fama a questo unico fortunatissimo volume. Cfr. Bongi (II, p. 395): "...vi si trova raccolto tutto ciò che era già stato scritto sul cavallo dagli storici, poeti, naturalisti, maniscalchi e cavallerizzi di ogni età e nazione". Cicognara (4596): "Opera la più vasta che conosciamo in questa materia".
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
2016-08-23 18:13:54
MAFFEI Giovan Pietro.
Appresso Damian Zenaro, 1589. In - 4° antico, cm. 21x16,5, legatura in tutta pergamena con tassello in pelle e titoli in oro al dorso, pp. n.n. 60, num. 417, Con capilettera e fregi in silografia e marca tipografica al frontespizio. Leggera ma uniforme brunitura delle prime 18 pagine, Piccoli fori di tarlo nel margine interno bianco delle ultime due carte. Per il resto ottimo esemplare. (Giovanni Pietro Maffei, o Giampietro[1] (Bergamo, 1533 - Tivoli, 1603), è stato un religioso e scrittore italiano, membro dell'ordine dei gesuiti. Nel 1579 il gesuita bergamasco è a Lisbona, intento a consultare gli archivi della corona lusitana per scrivere la storia delle missioni occidentali in India. L'opera costituisce il capolavoro dell'autore.
Bookseller: Daris S.R.L.
2016-08-23 13:16:15
IOSEPHUS FLAVIUS.
appresso Giovanni Griffio, 1589. Cm. 20, cc. 180. Bel frontespizio interamente illustrato in xilografia e grandi capolettera decorati. Solida leg. settecentesca in piena pergamena rigida, dorso a nervi con titoli ms. Una piccola menda alla cuffia inferiore ed arrossature limitate a poche carte, peraltro esemplare fresco e ben conservato. Celeberrima opera appartenente alla trilogia storica del Flavio.
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
2016-08-23 07:01:30
Gerard MERCATOR (Kremer) (1512 - 1594)
1589. Carta geografica di Creta, raffigurante nella parte superiore le mappe di Corfu, Zakynthos, Milos, Naxos, Santorini e Karpathos. Tratta dall'edizione di Jodocus Hondius dell'Atlas del Mercator, edizione tedesca del 1633. Incisione in rame, bella coloritura coeva, un ottimo stato di conservazione. Map of Crete with two cartouches and sailing ships at sea from the 1633 German edition of Mercator's landmark Atlas. The title cartouche is flanked by smaller inset maps of the islands of Corfu, Zakynthos, Milos, Naxos, Santorini, and Karpathos. Copperplate with fine original hand colour, in perfect conditions. Amsterdam Amsterdam Zacharakis C. G. - A Catalogue of Printed Maps of Greece 1477 - 1800 (2009), n. 2209. 490 350
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-20 21:01:21
Bernhardt Jobin, 1589. In folio, pergamena floscia coeva con al centro dei piatti, aggiunto posteriormente, il supralibros della Royal Engineers Library (un po' sporca di fuliggine), cc. (8), 112 [i.e. 114, ossia 1 - 66, (1), 66 - 112], (1: errata). Titolo stampato in rosso e nero entro una bella cornice architettonica incisa in rame da Matthias Greuter, armi xilografiche di Julius Duca di Brunswig, 21 tavole calcografiche fuori testo (di cui 1 a piena pagina e 20 su doppia pagina, alcune delle quali tuttavia appaiono come fogli singoli, una di esse è inoltre firmata da Matthias Greuter) e numerose figure in legno nel testo. Ottima copia marginosa proveniente dalla bibliteca di Walter Hawken Tregellas (1831 - 1894), scrittore, storico e disegnatore inglese, e dalla Royal Engineers Library (di cui, oltre ai supralibros, sono presenti anche alcuni timbri all'interno deel volume).RARA PRIMA EDIZIONE di questa magnifica opera di fortificazione ed urbanistica, che rappresenta il più importante contributo di area tedesca in materia dopo la Etliche Underricht zur Befestigung der Stett (1527) di Dürer. Essa divenne ben presto il testo di riferimento per la costruzione delle fortezze a nord delle Alpi e lo rimase molto a lungo, fin tanto che non cambiarono le tecniche di guerra e di assedio. Il trattato fu ristampato nel 1599, 1608, 1705 e ancora nel 1756."Speckle writes his treatise from a strongly national motivation as is clear from his preface. He wishes to prove that the Germans are not completely without imagination, and that their invention of printing and of a 'grausam Gesch … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Govi Alberto
2016-08-19 19:06:11
HAKLUYT, Richard
George Bishop and Ralph Newberie, 1589. WITH THE RARE WORLD MAP FIRST EDITION. Folio, pp (xvi) + folding map, 1-501(1) 506-643 (xii) (Drake's voyage 644-825 (x). Black letter, some Roman and Italic. Large engraved folding world map after Abraham Ortelius in very good impression, mounted on guard, small repairs to inner border, upper outer corner slightly shaved rounding clouds, very minor repair to verso of one fold. Large, attractive woodcut initials and headpieces. Upper blank margin of t-p restored, that and next neatly repaired at gutter, also blank margins of last two ll. of table. A good, clean, crisp copy in handsome calf antique, gilt ornaments to spine and corners, a.e.g. First edition, of 'the most complete collection of voyages and discoveries, by land as well as by sea, and of the nautical achievements of the Elizabethans' (PMM 105 of the 2nd edn.) with the very frequently missing world map and the rare account of Sir Francis Drake's Circumnavigation (1577-80), as well as Sir Jerome Bowes' voyage to Muscovy in the cancel setting (corrected state). Hakluyt, although not an explorer himself, produced the most significant compilation of voyages of his day: "it is not only an epic of English prose but a unique source of reference to the great discoveries of the 15th and 16th centuries" (National Maritime Museum Catalogue). The work was remarkable in that it not only inspired many of the mercantile and exploratory voyages of later Elizabethan and Jacobean England but was actually used by those venturers in planning and executing their attempts - especially to North A … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Sokol Books Limited
2016-08-19 12:00:40
AA.VV.
Apud Virgilnm de Zangrandis, 1589. In folio, cm 20 x 28, pp. (2) + 25 + (3). Legatura mod. in piena pergamena antica a cartella. Restauro al margine superiore e velatura a tutte le pp. con perdita di parte dei caratteri a stampa senza che venga pregiudicata la leggibilita'. Prima edizione a stampa di questi statuti relativi al borgo di Camerana (Cuneo), redatti precedentemente nel 1471 come indicato a p. 3 dove viene riportato l'atto notarile sottoscritto davanti a Galeoto e Franceschino Del Carretto Marchesi di Savona da parte del Notaio imperiale Lorenzo De Podio, con aggiunte negli anni a seguire, tutte annotate nel testo.  Vengono stabiliti i termini per la raccolta del legname, pascolo del bestiame, raccolta di castagne, ghiande ecc. la cura delle strade, la condotta delle acque ma anche le norme per la soluzione delle liti, il furto, la grassazione, lo stupro, la falsificazione di moneta ecc. Di grande interesse per essere totalmente sconosciuto alle bibliografie consultate (Iccu, Bersano Begey, Biblioteca del Senato della repubblica, Alice Blythe Raviola, Stampatori e librai ad Asti nel XVII sec.) e per rappresentare una delle prime pubblicazioni di Virgilio Zangrandi in Asti, dove era stato invitato a impiantare la sua tipografia dal Consiglio Municipale su spinta dello stesso Vescovo Panigarola. Sicuramente il 1589 e' il primo anno di attivita' astigiana di questo tipografo al quale la citta' aveva concesso alcuni privilegi tra i quali la privativa dell'esercizio della stampa per vent'anni. Appunto con questa data sono censite in Bersano Begey (Cinquecentine piemo … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Coenobium
2016-08-18 12:22:34
PISANELLI BALDASSARE
1589. In 8°, pp. [4], 182, legatura in piena pergamena, tagli rossi. Interessante disanima a cura di Baldassare Pisanelli, medico attivo a Bologna nel XVI secolo, in cui per ogni cibo affronta "Elettione", "Giovamenti", "Nocumenti", "Rimedio", "Gradi", "Tempi Etadi Complessioni", ed "Historie Naturali". Buona copia
Bookseller: Libreria Trippini Sergio
2016-08-18 07:41:04
POCCIANTI, Michele (1536 - 1576)
Filippo Giunta, 1589. THE FIRST BIO - BIBLIOGRAPHY OF FLORENTINE AUTHORS (bound with:) [MONTI, Zaccaria (fl. 16th - 17th cent.)]. Vita Kyriaci Strozae auctior. Paris, Ex Officina Plantiniana apud Hadrianum Perier, 1604. Two works in one volume, 4to, contemporary flexible vellum, ink title on spine (ties missing), (4), 172, (12) pp. Giunti's device on the title - page + 7, (1 blank) pp. Plantin's device on the title - page. Old manuscript entry on the title "Moreau Mod. Paris"?. Blindstamp of the Theological Institute of Connecticut (now defunct) on the first three and the last three leaves. A very fine, tall copy.Between the two printed texts are bound, in this copy, two leaves bearing manuscript notes. At p. 104, next to the entry Kyriacus Strozza, is a manuscript note which comprises some corrections and emendations to the printed text and also refers us to a more correct manuscript entry added at the end: "Quemadmodum hoc K. Strozae elogium emendandum sit, vide in calce libri"?. At p. 106, there is a similar note next to the entry Laurentia Stroztia (sic).The owner of this copy is probably identifiable in Zaccaria Monti (the author of the printed pamphlet on Ciriaco Strozzi's life bound at the end of the volume), who was clearly interested in the Strozzi family, since Ciriaco was his uncle. In particular, ms. leaf 1 r/v deals with Ciriaco: "Hoc elogium reponendum est pag. 104 in littera K. Kyriacus Strozza Patritius florentinus, Zachariae filius, Graecarum litterarum cultor exactissimus ac omni disciplinarum genere instructissimus, Aristotelicae philosophiae defensor ace … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Govi Alberto
2016-08-14 15:31:30
Pasquill
Bookseller: James Cummins Bookseller [U.S.A.]
Check availability:
2016-08-06 14:52:37
Scherer, Georg:
Ingolstadt, D. Sartorius 1589.. Mit Holzschnittdruckermarke und typographischer Titelbordüre. 2 Bll., 258 S., 1 Bl. - Angebunden: II.: Vetter, Conrad: Dancksagung Wegen der Epistel, in welcher J. A. Schmidel ime sein Fronleichnamspredigt dediciert ... allda erwisen wirdt, dass sein Lehr ein purlauter Ketzerei. Ingolstadt, D. Sartorius, 1589. Mit kleiner Druckermarke. 4 Bll., 115 S., 1 w. Bl. - III.: Vetter, Conrad: Antwort auff Jacob Schmidels nechst uberschickt Sendschreiben und... ungegründte Klagen. Ingolstadt, D. Sartorius, 1589. Mit Druckermarke und typogr. Titelbordüre. 1 Bl., 76 S., 1 w. Bl. - IV.: (Scherer, Georg:). Bericht vom wunderbarlichen Sieg, welchen Paulus Florenius wider Georgium Scherer Jesuiten das verschienen 90. Jahr zu Wien mit disputie(ren) erhalten. München, A. Berg, 1591. Mit typographischer Titelbordüre. 39 num.e Bll., 1 w. Bl. Flexibler Pergamentband d. Zt., mit gepunztem roten Buchschnitt. 20 x 15,5 cm. I.: VD 16, S 2745; Stalla 1638. - II. VD 16, V 947; Stalla 1641. - III.: VD 16 V 945; Stalla 1639. - IV.: VD 16 S 2682. - Zweite Ausgabe, erstmals im Vorjahr in Graz erschienen. - - - Kleiner Ausbruch am hinteren Gelenk. Schöner u. sauberer Sammelband zum Fronleichnam-Disput. Auf dem Vorsatz mit Besitzvermerk und Motto des Sch(eikhart) von Helffenstein. Baron in Gundelfingen, 1591. Aus der Fürstlich- Fürstenbergischen Hofbibliothek Donaueschingen.
Bookseller: Antiquariat Turszynski
Check availability:
2016-08-06 14:52:37
Scherer, Georg:
Ingolstadt, D. Sartorius 1589. - Mit Holzschnittdruckermarke und typographischer Titelbordüre. 2 Bll., 258 S., 1 Bl. - Angebunden: II.: Vetter, Conrad: Dancksagung Wegen der Epistel, in welcher J. A. Schmidel ime sein Fronleichnamspredigt dediciert . allda erwisen wirdt, dass sein Lehr ein purlauter Ketzerei. Ingolstadt, D. Sartorius, 1589. Mit kleiner Druckermarke. 4 Bll., 115 S., 1 w. Bl. - III.: Vetter, Conrad: Antwort auff Jacob Schmidels nechst uberschickt Sendschreiben und. ungegründte Klagen. Ingolstadt, D. Sartorius, 1589. Mit Druckermarke und typogr. Titelbordüre. 1 Bl., 76 S., 1 w. Bl. - IV.: (Scherer, Georg:). Bericht vom wunderbarlichen Sieg, welchen Paulus Florenius wider Georgium Scherer Jesuiten das verschienen 90. Jahr zu Wien mit disputie(ren) erhalten. München, A. Berg, 1591. Mit typographischer Titelbordüre. 39 num.e Bll., 1 w. Bl. Flexibler Pergamentband d. Zt., mit gepunztem roten Buchschnitt. 20 x 15,5 cm. I.: VD 16, S 2745; Stalla 1638. - II. VD 16, V 947; Stalla 1641. - III.: VD 16 V 945; Stalla 1639. - IV.: VD 16 S 2682. - Zweite Ausgabe, erstmals im Vorjahr in Graz erschienen. - - - Kleiner Ausbruch am hinteren Gelenk. Schöner u. sauberer Sammelband zum Fronleichnam-Disput. Auf dem Vorsatz mit Besitzvermerk und Motto des Sch(eikhart) von Helffenstein. Baron in Gundelfingen, 1591. Aus der Fürstlich- Fürstenbergischen Hofbibliothek Donaueschingen.
Bookseller: Antiquariat Uwe Turszynski
Check availability:
2016-08-06 06:15:53
MERCATORE, GHERARDO.
- Amsterdam, 1589 circa. Incisione in rame, colore d’epoca, cm 36,2 x 43,8 (alla lastra). Testo francese al verso, indice della probabile edizione di Amsterdam (il grande "Atlas" del Mercatore, si compone di tre parti, tutte edite a Duisburg tra il 1585 ed il 1595 con il testo latino al verso). Buon esemplare, con un lieve ingiallimento dela brachetta centrale, ma a pieni margini e in buona impressione.
Bookseller: BOTTEGHINA D'ARTE GALLERIA KÚPROS
2016-07-18 18:42:53
AA.VV.
Apud Virgilnm de Zangrandis, S. l. (Asti?), 1589. In folio, cm 20 x 28, pp. (2) + 25 + (3). Legatura mod. in piena pergamena antica a cartella. Restauro al margine superiore e velatura a tutte le pp. con perdita di parte dei caratteri a stampa senza che venga pregiudicata la leggibilita'. Prima edizione a stampa di questi statuti relativi al borgo di Camerana (Cuneo), redatti precedentemente nel 1471 come indicato a p. 3 dove viene riportato l'atto notarile sottoscritto davanti a Galeoto e Franceschino Del Carretto Marchesi di Savona da parte del Notaio imperiale Lorenzo De Podio, con aggiunte negli anni a seguire, tutte annotate nel testo. ÂVengono stabiliti i termini per la raccolta del legname, pascolo del bestiame, raccolta di castagne, ghiande ecc. la cura delle strade, la condotta delle acque ma anche le norme per la soluzione delle liti, il furto, la grassazione, lo stupro, la falsificazione di moneta ecc. Di grande interesse per essere totalmente sconosciuto alle bibliografie consultate (Iccu, Bersano Begey, Biblioteca del Senato della repubblica, Alice Blythe Raviola, Stampatori e librai ad Asti nel XVII sec.) e per rappresentare una delle prime pubblicazioni di Virgilio Zangrandi in Asti, dove era stato invitato a impiantare la sua tipografia dal Consiglio Municipale su spinta dello stesso Vescovo Panigarola. Sicuramente il 1589 e' il primo anno di attivita' astigiana di questo tipografo al quale la citta' aveva concesso alcuni privilegi tra i quali la privativa dell'esercizio della stampa per vent'anni. Appunto con questa data sono censite in Bersano Begey (Cinqu … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Coenobium Libreria antiquaria [Asti, Italy]
2016-06-15 06:22:11
ROSSI Girolamo
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco [Torino, Italy]
2016-06-15 06:22:11
ROSSI Girolamo
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco [Torino, Italy]
2016-06-08 12:14:03
[Paris, Matthew [c. 1200 - 1259] was a Benedictine monk and English chronicler, based at St Albans Abbey in Hertfordshire.].
Tiguri: In Officina Froschoviana. [Zurich (Switzerland), Christophorus Froschoverus, Christopher Froschauer]. 1589 1589. In contemporary dark-brown leather-covered boards with horned crown gilt stamped at centre of both boards. The crest is that of Charles Blount, Earl of Devonshire and 8th Baron Mountjoy (1563-1606), a favourite of Elizabeth I. Knight of the Garter. Served as Lord Deputy, then as Lord Lieutenant, of Ireland under Queen Elizabeth I and King James I. The hereditary titles became extinct at his death. The unusual crest, which is at the head of a portrait of Blount, could be the horns of an heraldic antelope. Sometime re-backed with title and author gilt in a compartment. Cloth ties replaced. Author's name written on front foredge. 308x197mm, [23] [1] leaves; 977 [1] pages. Decorative book-plate of Roger Gates on front pastedown. Small hole in first blank. Early ownership inscription in faded sepia ink on title-page, from Lucerne, Switzerland. Some underlining and marginal marking in similar sepia ink. Minor damp-marking at lower foredge corner of first few leaves and at edge of final few leaves, not affecting print area. A very nice, tight and clean copy. British Library shelfmark 597.ff.9. Oxford Merton College Library Classmark 14.F.11.(Further information and photographs available on request.)
Bookseller: Collectable Books
2016-05-29 11:04:28
Ploti, Giovanni Andrea
Piacenza: Giouanni Bazachi, 1589. Original edition of this five-act tragedy with choruses. 8vo. Leaf of title, verso blank; 3pp. dedication; 3pp. panegyrics; 2pp. summary of play; 1p. characters; 5pp. prologue; 120pp. text. Collation: +8, AF8, G12. Woodcut devices on title page, woodcut headpieces, initial letters, several pages set within typographic borders. Expert paper repair to foot of title page, shaving foot of two letters of imprint. 18thcentury vellum, gilt spine label, gilt stamp of the Signet Library to each board, marbled pastedowns, shelf label on inner front cover. A rare tragedy based on the Book of Judith*. Although Judith imagery was prevalent in the Renaissance, the subject is very uncommon in literature and especially in drama. Perhaps the lack of dramatic texts was caused by the proscription against women on the stage: it is hard to stage a play which has femininity and seduction at its center without a woman to act the part. Frank Capozzi, in his chronological list of works depicting or describing the Judith theme, finds only nine Judith dramas before 1600 (including subsequent editions of plays already published, but without Sixtus Birk’s Judith drama [1539] printed in both German and Latin). There probably were a few more printed editions and certainly some in manuscript. Compare this to more than 190 entries for early Judith imagery before 1600 (many on the dramatic subject of Judith holding the head of Holofernes). These images were done in all sorts of media: woodcuts and engravings, oils, panels, frescos, carvings, platters, porcelains, Hanukkah … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Golden Legend, Inc.
Check availability:
2016-05-20 13:03:02
PITHOU, Pierre
Paris, Nicolaum Gillium, (1589) 1590. ______ Format : In-12. Collation : (8), 191, (1), 491 pp. Reliure : Vélin, titre doré au dos qui est orné de filets et fleurons, couronne de feuillages dorée au centre d'un encadrement. (Reliure de l'époque.). ____ Première édition de cette anthologie d'épigrammes des auteurs de l'Antiquité. Contient "Liber medicinalis" de Serenus Sammonicus, sous le titre "De medicina praecepta saluberrima" (p. 126-164) et Remmius Flavianus "Carmen de ponderibus et mensuris" (p. 397-402) Pierre Pithou (1539-1596) jurisconsulte est un des auteurs de la Satyre Ménippée. A côté de ses ouvrages politiques, il a publié et commenté des auteurs de l'Antiquité. Après la page 256, la pagination revient à 241. Le colophon est daté de septembre 1589 et le volume a été imprimé par Denys Du Val. Très bel exemplaire en vélin doré. *-------* First edition of this anthology of epigrams from Antiquity. Beautifull contemporary gilted vellum binding.
Bookseller: Hugues de Latude [FRANCE]
2016-05-14 19:45:29
TOLOSA, Juan de
1589. Compuesto por el P.M.F. Iuan da [sic] Tolosa prior del monasterio de S. Agustin de Zaragoza. En Medina del Campo. Por Francisco del Canto. M.D.LXXXIX. En 4º, encuadernado en piel, lomo con nervios y tejuelo con autor y título dorados, 8 h., incluso portada con escudo real, 284 folios, 14 hojas. A la vuelta de la octava,un grabado del Calvario. Palau 333415 [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: C.M.Garrido [madrid, Spain]
2016-05-11 14:43:19
Hero von Alexandria.
Ferrara Baldini, 1589. (21 x 16 cm). (12) 103 S. Mit reicher figürlicher und architektonischer Titelbordüre, 85 Textholzschnitten und Holzschnitt-Druckermarke auf dem letzten Blatt. Moderner flexibler Pergamentband im Stil der Zeit mit durchgezogenen Bünden. Erste italienische Ausgabe von Heros Pneumatik mit zahlreichen reizvollen und fein ausgeführten Textholzschnitten. - Heron, einem der ersten Physiker neben Archimedes, werden zahlreiche Erfindungen zugeschrieben, u.a. Siphon, Springbrunnen, Blasebalg, Windrad, Äolsball, eine selbstregulierende Öllampe sowie der Heronsball und der Heronsbrunnen (selbsttätige Wasserspritze). - Einige Blätter gering angerändert bzw. leicht braunfleckig oder mit schwachem Fleckenrand. Insgesamt gut erhalten. - DSB 6, 310; Adams H 367; Riccardi I,21/1 (unter Aleotti) "Raro"; Wellcome I, 3131; vgl. Roberts & Trent S. 161 (EA von 1575) [Attributes: First Edition]
Bookseller: Antiquariat Gerhard Gruber [Heilbronn, Germany]
Check availability:
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     564 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2020 viaLibri™ Limited. All rights reserved.