The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1588
2016-09-08 16:43:10
MONTAIGNE, Michel de.
Paris. (4) ff., 496 ff., first leaf is an etched title, woodcut headpieces and initials. Bound in nineteenth-century red morocco, spine gold stamped in six compartments, gilt turn-ins, marbled endpapers, ribbon bookmark, all edges gilt. Minor rubbing and edge wear to spine and boards, book labels inside upper cover and on front flyleaf, title engraving trimmed at or just inside platemark as is usual, faint inscription of verso of f. (4), some edge wear to f. 2, small loss at corner of f. 247 (SSS iii), a few minor paper flaws, very occasional minor staining, very minor browning to a few quires. The first complete edition of Michel de Montaigne's (1533-92) Essais, one of the most influential and profound works of world literature. This is the last edition printed during the author's lifetime and the definitive text on which all later editions are based. The volume, the so-called 'cinquièsme edition', is in fact the fourth edition, and contains the first appearance of the third book, printed from Montaigne's manuscript copy. (Sayce offers an interesting hypothesis for the odd numbering of this edition: "The substitution of fifth for fourth edition may have been prompted by the desire to suggest that the book was selling better than it was, a trick unknown today.") Montaigne's association with Abel L'Angelier, among the great printer-editors of the time, was as much a coup for the author as it was for the publisher, and the present volume's format, "larger than the normal L'Angelier quarto, gives Montaigne's book a certain prestige" (Desan, p. 42). The etched title page, of pu … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Martayan Lan [New York, NY, U.S.A.]
2016-09-08 16:43:10
MONTAIGNE, Michel de.
Paris: chez Abel L'Angelier au premier pillier de la grand Salle du Pallais, 1588. Hardcover. Very Good. 4to [24.3 x 18.8 cm]. (4) ff., 496 ff., first leaf is an etched title, woodcut headpieces and initials. Bound in nineteenth-century red morocco, spine gold stamped in six compartments, gilt turn-ins, marbled endpapers, ribbon bookmark, all edges gilt. Minor rubbing and edge wear to spine and boards, book labels inside upper cover and on front flyleaf, title engraving trimmed at or just inside platemark as is usual, faint inscription of verso of f. (4), some edge wear to f. 2, small loss at corner of f. 247 (SSS iii), a few minor paper flaws, very occasional minor staining, very minor browning to a few quires. The first complete edition of Michel de Montaigne's (1533-92) Essais, one of the most influential and profound works of world literature. This is the last edition printed during the author's lifetime and the definitive text on which all later editions are based. The volume, the so-called 'cinquièsme edition', is in fact the fourth edition, and contains the first appearance of the third book, printed from Montaigne's manuscript copy. (Sayce offers an interesting hypothesis for the odd numbering of this edition: "The substitution of fifth for fourth edition may have been prompted by the desire to suggest that the book was selling better than it was, a trick unknown today.") Montaigne's association with Abel L'Angelier, among the great printer-editors of the time, was as much a coup for the author as it was … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Martayan Lan [New York, NY, U.S.A.]
Check availability:
2016-09-07 21:32:16
Livio SANUTO (Venezia 1520 - 1576 circa)
1588. Rarissima carta geografica dell'Africa Occidentale, con gli arcipelaghi delle Canarie e Azzore. La mappa è tratta dal 'Geografia di M. Livio Sanuto : distinta in XII libri : ne quali, oltra l'esplicatione di molti luoghi di Tolomeo, e della Bussola, e dell'Aguglia, si dichiarano le Prouincie, Popoli, Regni... dell'Africa. Con XII tauole di esse Africa in dissegno di rame / aggiuntiui de piu tre Indici da M. Giouan Carlo Saraceni... ; [aiutato a ciò da Giulio suo fratello, che di propia mano tagliò tutti li Rami'. Si tratta del primo atlante dedicato esclusivamnete all'Africa, con le tavole disegnate da Livio Sanuto e finemente tradotte in rame dal fratello Giulio. L'opera venne pubblicata postuma a Venezia nel 1588, da Damiano Zenaro ed a cura di Carlo Saraceni. Incisione in rame, restauri perfettamente eseguit alla piega centrale ed a dei fori di tarlo presenti nella parte superiore ed inferiore, per il resto in ottimo stato di conservazione. Rara ed affascinante mappa dell'Africa. "A very rare map of Western Africa, showing the Canary Islands & Azores. The map is taken form 'Geografia di M. Livio Sanuto : distinta in XII libri : ne quali, oltra l'esplicatione di molti luoghi di Tolomeo, e della Bussola, e dell'Aguglia, si dichiarano le Prouincie, Popoli, Regni... dell'Africa. Con XII tauole di esse Africa in dissegno di rame / aggiuntiui de piu tre Indici da M. Giouan Carlo Saraceni... ; [aiutato a ciò da Giulio suo fratello, che di propia mano tagliò tutti li Rami'. First printed atlas of Africa, published postumously by Sanuto's friend Saraceni who added the table … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-09-06 11:09:19
BIBLIA HEBRAICA.
2 books in one binding. Both: Jacobus Wolfius (Jakob Wulff), Hamburg 1588. Folio. (10)+60+(2)+1572 pages. Bound in a later, thick, full calf binding. Sides rubbed and with small tears to the upper layer of leather. Titleleaf to the bible is torn (40 % missing), but restored with a layer of paper, so it is a whole leaf again. First 10 leaves of the Bible restored with a thin layer of paper, preserving the pages, but enabling reading. A few wormholes (also through the restored leaves) and stains. 16th century notes in hand to the margins of the foreword and the last leaf of the "Cubus Alphabeticus", a bit trimmed by the new binding. Some restaurations to the inner margins inside the bible. * The "Cubus Alphabeticus" is bound after the first 5 leaves of latin introduction to the Bible, but before the actual bible. Both works are complete, besides the torn titleleaf. The Bible falls in four parts: The Pentateuch, The Prior Prophets, The Posterior Prophets and the Hagiographa.** Restored, but overall pretty well-preserved 16th century Hebrew bible, beautifully printed in large Hebrew lettering, introducing a helpful tool to the readers, as the lettering of the words is divided into the root part of the word (in full print) and the non-root part (printed with hollow, cut-out charcters).
Bookseller: Vangsgaards Antikvariat [DK]
2016-09-05 12:21:24
MERCURIALE GIROLAMO.
apud Iuntas, 1588. Cm. 23, cc. (8) 135 (34). Marchio giuntino al frontespizio, testate e bei capolettera istoriati. Perfetta legatura coeva in piena pergamena semirigida con unghie. Dorso a nervi con bei titoli manoscritti. Qualche trascurabile brunitura sparsa, peraltro esemplare assai genuino e marginoso, in ottimo stato di conservazione. Edizione con aggiunte inedite di quet'opera apparsa in originale nel 1570 ed in cui il Mercuriale discute le differenti vedute degli antichi autori in ogni campo e critica con intelligenza i loro punti di accordo e disaccordo.
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
2016-09-04 12:11:12
BIBLIA HEBRAICA.
2 books in one binding. Both: Jacobus Wolfius (Jakob Wulff), Hamburg 1588. Folio. (10)+60+(2)+1572 pages. Bound in a later, thick, full calf binding. Sides rubbed and with small tears to the upper layer of leather. Titleleaf to the bible is torn (40 % missing), but restored with a layer of paper, so it is a whole leaf again. First 10 leaves of the Bible restored with a thin layer of paper, preserving the pages, but enabling reading. A few wormholes (also through the restored leaves) and stains. 16th century notes in hand to the margins of the foreword and the last leaf of the "Cubus Alphabeticus", a bit trimmed by the new binding. Some restaurations to the inner margins inside the bible. * The "Cubus Alphabeticus" is bound after the first 5 leaves of latin introduction to the Bible, but before the actual bible. Both works are complete, besides the torn titleleaf. The Bible falls in four parts: The Pentateuch, The Prior Prophets, The Posterior Prophets and the Hagiographa.** Restored, but overall pretty well-preserved 16th century Hebrew bible, beautifully printed in large Hebrew lettering, introducing a helpful tool to the readers, as the lettering of the words is divided into the root part of the word (in full print) and the non-root part (printed with hollow, cut-out charcters). [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Vangsgaards Antikvariat Aps [Copenhagen, Denmark]
2016-09-02 15:37:18
TETI Carlo
Moretti, 1588. un vol. in - 4 ed uno in - folio, che contengono: la ristampa del primo e secondo libro (apparsi nel 1569) e l'edizione originale dei libri III - VI. La prima edizione completa degli otto libri del Teti (Nola 1529 - Padova 1589) venne pubblicata soltanto nel 1589. Importante trattato di architettura militare e fortificazioni, dal notevole successo editoriale. I) Discorsi delle Fortificationi.. ove diffusamente si dimostra, quali debbano essere i siti delle Fortezze, le forme, i recinti, fossi, baloardi, castelli ealtre cose à loro appartenenti, con le figure di esse. pp. (6)+1 c.b.+119+(9). Segnatura: ?4, A - Q4. Marca tipografica al front. con nota di appartenenza manoscritta "Di me Ercole Maria Pantaleoni". Con numerose figure e diagrammi n.t. e 4 tavole ripiegate f.t., tutte xilografiche. Esemplare molto bello in legatura piena pergamena floscia coeva. II) Discorsi delle fortificationi diuisi in libri quattro. pp. (4), 86, legatura antica in pergamena rigida. Con 98 illustraz. n.t. e 10 tavole silogr. su doppio foglio f.t., il tutto in silografia. Grande impresa tipogr. al tit. Dedica dell'autore a Ferdinando Medici "Cardinale Gran Duca di Toscana". (Esemplare con piccoli aloni). Le due edizioni, seppur di diverso formato, costituiscono l'importante prima edizione collettiva dei 6 primi libri
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-09-01 21:30:08
VIZANI Angelo
Rossi, Giovanni, 1588. in - 4, ff. (17), 5 - 84. Leg. moderna d'amatore in marocchino granata, filetti oro ai piatti, titolo al dorso. Ritratto dell'autore entro bordura architettonica con cariatidi. Nel testo 7 figure di schermitori incise su 3/4 di pagina e 2 tav. a p. pagina con l'''Albero delle Guardie'' e l'''Albero dei colpi principali''. Benché considerata finora seconda edizione, si tratta in realtà di una riproposta degli invenduti della prima, a cui i primi 3 ff. sono stati sostituiti da 4 con nuovo titolo e la nuova dedica al conte Pirro Malvezzi. Contrariamente a quanto affermato da vari bibliografi (Gelli, Vigeant, Thimm) anche il ritratto fa parte della prima edizione. Ne è prova il fatto che sia stampato al verso dell'argomento, il quale è compreso entro bordura silografica non confacente alle pagine di dedica, prive di decorazione. E' uno dei più rari trattati sulla scherma, redatto in forma di dialogo tra Alvigi Gonzaga, detto Rodomonte, il filosofo M. Lodovico chiamato Boccadiferro, e il Conte d'Agomonte. L'a. nei tre libri affronta le questioni filosofiche del rapporto tra armi e lettere, offesa e difesa, teoria e pratica. Le tavole, magnificamente disegnate e incise, costituiscono uno dei principali pregi dell'opera e risultano altresì interessanti per la storia del costume. Angelo Vizani, noto anche come Viggiani, fu a lungo al servizio di Carlo V e da questa esperienza trasse la maggior parte delle nozioni del suo trattato, apparso per sua stessa volontà 15 anni dopo la sua morte. Ottimo esempl. di opera estremamente rara, censita in sole 6 biblioteche … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-31 22:09:09
ZAMPINI Matteo
par Rolin Thierry, 1588. - par Rolin Thierry, à Paris 1588, petit in-8 (15,8x10,5cm), (8) 140ff., relié. - Prima edizione della traduzione francese. Il libro è la prima volta in italiano nel 1578, poi in latino nel 1580. Brunet cita un'altra opera Zampini V, 1522. Vitello pieno biondo lucido inizi del XVII secolo, dorso liscio con titolo dorato in doppio telaio, doppio telaio in piatti. Nizza copia. 2 piccoli wormholes nel margine destro scivola attraverso senza interferenze con il testo. Un leggero intoppo nel cap. Matteo Zampini, giurista italiano e consigliere Caterina de 'Medici che ha seguito in Francia. Ha aderito al partito in campionato con grande fervore. I suoi scritti sono rimasti famosi sulla questione della sovranità dei re e il concetto di regalità. Ha fatto tutto quanto in suo potere per impedire Enrico IV al trono. E 'sia un trattato politico e storico. - [FRENCH VERSION FOLLOWS] Edition originale de la traduction française. L'ouvrage parut d'abord en italien en 1578, puis en latin en 1580. Brunet cite une autre oeuvre de Zampini V, 1522. Reliure en plein veau blond glacé début XVIIe siècle, dos lisse avec titre doré en double encadrement, double encadrement sur les plats. Bel exemplaire. 2 petits trous de vers en marge droite traversant les feuillets sans atteinte au texte. Un léger accroc en coiffe. Matteo Zampini, jurisconsulte italien et conseiller secret de Catherine de Medicis qu'il suivit en France. Il rejoignit le parti de la ligue avec une grande ferveur. Ses écrits sont demeurés fameux sur la question de la souveraineté des rois et sur le concept d … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Librairie Le Feu Follet
2016-08-31 21:25:32
DENORES Iason
Meietto Paolo, 1588. in - 4, ff. (6), 156, leg. coeva p. perg. molle (dorso rinforzato con carta color. a fiori). Prima edizione. Trattasi della prima opera, a se stante, delle due descritte nella scheda precedente, alla quale si rimanda. Esempl. internam. bello e marginoso (antico timbro nobiliare nel margine infer. del tit.).
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-31 21:25:32
DENORES Iason
Meietto Paolo, 1588. 2 opere in un vol. in - 4, leg. coeva p. perg. floscia, tit. ms. al dorso e sul taglio infer. Impresa tipogr. sul tit. ed in fine ad ambedue le opere, fregi ed iniz. silogr. - I) Poetica.., ff. (6), 156, ( invertiti i ff. 9 - 10 e 11 - 12). Lunga dedica al conte Girolamo Martinengo. Prima edizione di questo ampio trattato in cui l'autorea afferma la superiorità del poeta sul filosofo, ''poiché ha strumenti più efficaci per instillare le virtù negli animi''. - II) Discorso.., ff. (4), 44. Prima edizione, dedicata a Galeazzo Riario, di quest'opera in cui ribadisce le finalità sociali e politiche dell'arte ed afferma che sono da censurare le tragicommedie pastorali, definite ''composizioni mostruose''; il che innescò un'infinita serie di polemiche con Giambattista Guarini fino 1590, ''repliche lunghe, indiscrete e noiose'' (Gamba). Importante e raro assieme di questi due trattati, che rimangono una tipica espressione della cultura della Controriforma avversa al Teatro. Giason De Nores (Cipro 1530 ca. - Padova 1590), compì gli studi a Padova sotto la guida di S. Speroni, cui è debitore della maggior parte delle riflessioni sul problema delle unità dell'opera d'arte teorizzata dalla ''Poetica'' di Aristotele; scrisse opere geografiche, cosmografiche, politiche e retoriche. Convinto aristotelico, intervenne nel 1587 nella polemica suscitata dal ''Pastor Fido'' del Guarini, producendo svariati scritti di notevole importanza. Ottimo esemplare, fresco e marginoso (ininfluente lavoro di tarlo nel margine infer. bianco dei ff. 95 - 103).
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-30 08:50:00
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1588. Elegante e dettagliata pianta della città di Palermo, tratta dal Civitates Orbis Terrarum di Braun & Hogenberg. L'opera è una fedele derivazione della prima grande carta a stampa della città, quella compilata da Orazio Maiocco ed incisa da Natale Bonifacio, pubblicata a Roma nel 1582. Contiene una esaustiva legenda in basso, con ben 162 richiami. Incisione in rame, bellissima prova, in peretto stato di conservazione. Detailed bird's eye view of Palermo with a legend showing 162 most important buildings in the lower margin. Details such as waves of the sea, port, meadows and stone structures are engraved with great carefulness and sense for details. The source for the present view of Palermo is an etching made by Natale Bonifacio after a draft by Orazio Maiocco and published in Rome. The present view is from Braun & Hogenberg's Civitates Orbis Terrarum, the first great 'town book', featuring bird's eye views of cities in Europe, Asia, Africa and America. This monumental endeavor featured 546 views and maps and was published in six volumes, issued from 1572 to 1618. The views from the Civitates are imbued with profound historical importance as, in many cases, they are the first accurate and detailed views of many World cities and towns, and were the most popular and influential images of these urban centres available to Europeans during the late 16th and much of the 17th Centuries. Copperlate, full margins, perfect condition. Anversa e Colonia Antwerpen & Cologne 500 330
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-29 17:38:32
SANNAZARO Iacopo
Gioliti, 1588. in - 4 (mm 214x156), ff. 74 n.n. (segn.: * 4, A - R 4, S 2), legatura moderna d'amatore in p. pelle, fregi a secco sui piatti, dorso a nervi. Edizione finemente illustrata e con pregevole veste grafica: una bordura a fregio vegetale inquadra tutte le pagine del testo, impresso in carattere corsivo; titolo con larga bordura e raffigurazioni di Giove, Pallade e Pax tratte dall'edizione delle Trasformazioni del Dolce (Giolito 1557); ciascuno dei tre libri, in cui è suddivisa l'opera, con una figura a piena pagina rispettivamente dell'Annunciazione, della Visitazione e della Natività, iniziali istoriate, testatine e finalini. Prima edizione della traduzione di Giovanni Giolito dell'opera latina del Sannazzaro (1456 - 1530). Poeta, libraio e stampatore attivo a Venezia nella seconda metà del XVI il Giolito condivise col fratello Giovanni Paolo la ditta del padre Gabriele. Compì studi a Padova, di letteratura e di religione influenzando così l'attività della stamperia. Ottimo esempl.
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-27 04:32:26
Adriaen COLLAERT (Anversa, 1560 circa; Antwerp, 29 Giugno 1618)
1588. "Bulino, 1588 circa, firmato in lastra, in basso a destra Adrian. Collaert scalps. et excud. Da un soggetto di Maarten de Vos. Bellissima prova, impressa su carta vergata coeva, rifilata al rame, in ottimo stato di conservazione. L'opera appartiene alla serie "I Quattro Continenti"", formata appunto da quattro incisioni illustranti i quattro continenti all'epoca conosciuti. Nel margine inferiore, iscrizione in latino su due colonne: Illa quidem nostris dudum non cognita terris/Facta brevi auriferis late celeberrima venis/Visceribus scelerata suis humana recondens/Viscera feralem praetendit AMERICA clavam." Engraving, 1588 circa, signed on plate at lower right center Adrian. Collaert scalps. et excud. Inscriptions in Latin at lower center: M. de Vos inven.. A very good impression, printed with tone on contemporary laid paper, trimmed to the paltemark, very good condition. From a series of The Four Continents, ca. 1588 Four lines of Latin in two columns in margin: Illa quidem nostris dudum non cognita terris/Facta brevi auriferis late celeberrima venis/Visceribus scelerata suis humana recondens/Viscera feralem praetendit AMERICA clavam. The New Hollstein Dutch & Flemish, The Collaert Dynasty, Part VI, S. 35, Nr. 1314 - 1317 258 210
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-27 02:32:52
MINADOI Giov. Tommaso
Bevilacqua, 1588. in - 8 (mm.162x110), pp.(14), 312, (18), leg. coeva p. pergamena flessibile, titolo ms. al dorso. Seconda edizione, dedicata a Papa Sisto Quinto. La prima fu pubblicata a Venezia nel medesimo anno 1588. Opera storica assai importante, presto ristampata e tradotta in latino ed in inglese. I fatti riferiti sono testimonianza diretta del Minadoi (1540 - 1615) che in quei luoghi aveva soggiornato in qualità di medico («..essendoci trattenuti sette anni quasi continoi parte in Soria et parte in Costantinopoli, durante cotal guerra, con l'occasione del medicare habbiamo havuto commercio con molti Bassà, Ambasciatori, et altri grand'huomini si persiani come turchi, che sono intervenuti ne maneggi, et ne fatti». Vi sono interessanti considerazioni sull'origine dell'Islam e sulla storia della Persia, con un lessico di parole barbare, turche e persiane tradotte in italiano. Rara cinquecentina torinese. Esemplare bello, genuino.
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-26 12:48:07
Gertrud die Grosse, Lansperger Johann, Bondi Vincenzo
Giolito de' Ferrari Giovanni, 1588. Dorso lento, piccoli fori di tarlo sul contropiatto, nota a penna di antica mano sul risguardo, rinforzo sul margine interno del frontespizio. Un foro di tarlo interessa le pp. 93-120, senza perdita di testo; qualche rara e leggera fioritura. Numerose testatine, capilettera incisi e finalini, carattere tondo e corsivo. Hardcover, weak binding, some little wormholes, light foxing; engraved initials and vignettes.
Bookseller: Studio Bibliografico Antenore Srl
2016-08-26 08:38:24
Janssonius Johann (1588 - 1664) Amsterdam
Bookseller: Antique Sommer& Sapunaru KG [München, Germany]
Check availability:
2016-08-26 08:38:24
Janssonius, J.-Jansson (1588-1664) Amsterdam
Artist: Janssonius J-Jansson (-1664) Amsterdam; Issued in: Amsterdam; date: c 1650 1588 - Artist: Janssonius, J.-Jansson (1588-1664) Amsterdam; Issued in: Amsterdam; date: c. 1650; - Condition: Very good; Map shows total Catalonia.Johannes Janssonius ( 1588- 1664 Amsterdam) was born in Arnhem, the son of Jan Janszoon the Elder,a publisher and bookseller. In 1612 he married Elisabeth de Hondt, the daughter of Jodocus Hondius. He produced his first maps in 1616 of France and Italy. In 1623 Janssonius owned a bookstore in Frankfurt am Main, later also in Danzig, Stockholm, Copenhagen, Berlin, Kšnigsberg, Geneva and Lyon. In the 1630s he formed a partnership with his brother in law Henricus Hondius, and together they published atlases as Mercator/Hondius/Janssonius. Under the leadership of Janssonius the Hondius Atlas was steadily enlarged. Renamed Atlas Novus, it had three volumes in 1638, one fully dedicated to Italy. 1646 a fourth volume came out with English County Maps, a year after a similar issue by Willem Blaeu. Janssonius' maps are similar to those of Blaeu, and he is often accused of copying from his rival, but many of his maps predate those of Blaeu and/or covered different regions. By 1660, at which point the atlas bore the appropriate name Atlas Major, there were 11 volumes, containing the work of about a hundred credited authors and engravers. It included a description of most of the cities of the world (Townatlas), of the waterworld (Atlas Maritimus in 33 maps), and of the Ancient World (60 maps). The eleventh volume was the Atlas of the Heavens by Andreas C … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Antique Sommer KG
Check availability:
2016-08-26 07:13:55
Foes Anuce
apud Andreae Wecheli heredes, 1588. Folio (cm. 33,8), 4 cc.nn., 694 pp., 1 c.nn. Ritratto dell’A. al verso del frontis. Marca tipografica al frontis. e sull’ultima carta. Testo su due colonne. Legatura antica in piena pergamena con titolo ms. al ds. Minime tracce di usura alle cuffie e ai margini esterni. Frontis. con piccole macchie chiare e due scritte di appartenenza sbiadite. Un lieve alone al margine inferiore bianco, leggermente più accentuato sulle ultime cento pagine. Nel complesso, bell’esemplare. Provenienza: Birmingham Medical Institute (scritta al piede del ds. e piccoli timbri sbiaditi al frontis. e al margine di alcune carte). Opera fondamentale per la conoscenza dei vocaboli ippocratici, basata sullo studio degli antichi testi di medicina. Wellcome, 2334.
Bookseller: Libreria Antiquaria Ex Libris s.r.l.
2016-08-25 21:57:41
Hippokrates, Hippocrates:
Paris, Dupuys, 1588. - Folio, circa 36 x 23 cm. 6 Bll., 578 SS., 29 (1 weisses) Bll., mit grosser Holzschnitt-Druckermarke und etwas Buchschmuck Wildleder-Einband d. Zt. "Adams H 611; Durling 2400; Wellcome I, 3241. Zweite griechisch-lateinische Einzelausgabe, vollendet von Durets Sohn Jean. "Text und ein sehr geschätzter praktischer Commentar" (Choulant, Handbuch 28). Griechischer Text in relativ grosser Type, dazu reicher lateinischer Kommentar. - Titel mit Besitzvermerk von Leonhard Hurter, datiert 1715. Hurter (1678-1733) aus Andelfingen, der in Tübingen Medizin studierte, später als Hof- und Leibarzt der Herren von Meersburg und Messkirch mehrere Reisen nach Wien unternahm, und dann Leibarzt des Herzogs von Württemberg wurde. " "- Etwas gebräunt, wenig fleckig, wenige Anmerkungen in schewarzer Tinten. Einband stärker berieben, etwas angeschmutzt, an den Kanten bestossen, aber solide.
Bookseller: Antiquariat Thomas Rezek [Germany]
2016-08-24 23:12:04
Aa. Vv.
Andrea Wechel, Marne, Aubry, 1588. Due volumi in folio legati in pergamena, titolo calligrafico ai tasselli in carta ai dorsi, sguardie, frontespizi con bella marca tipografica (al primo tomo timbro di biblioteca straniera, su entrambi, in calce, exlibris a pennino), XXVIII, 893 pp., carta d'errata e colophon per il primo tomo, 7 carte, 886 pp., carta d'errata con al verso colophon mancante per due terzi (integrata con carta bianca) nel tomus alter. Nei repertori bibliografici appare un terzo tomo (Romanae Historiae scriptores graeci minores), stampato nel 1590 che non è presente. Nei due tomi che si offrono sono riportati: Fasti Capitolini a Carolo Sigonio suppleti & commentario explanati cum eiusdem Sigonii libro De nominibus Romanorum; Messalla Corvinus; Lucius Florus (Anneum Senecam vel Iulium Florum nominant); Velleius Paterculus; Sextus Aurelius Victor; Sextus Rufus seu Festus Rufus; Eutropius; Cassiodori chronicon; Iornadis liber I; Iulius Exsuperantius. Svetonius; Aelius Spartianus; Ammianus Marcellinus; Pomponius Laetus; Io. Bapt. Egnatius ed altri. Imponente insieme in cui sono confluite le opere più significative degli storici latini cosiddetti minori. Raccolta eccezionale per completezza che permette un'accurata analisi e conoscenza della storia e della sociologia del popolo che seppe creare e mantenere un immenso impero. Il primo volume è in magnifica conservazione, esente da mende e difetti; il tomus alter lamenta una traccia di gora all'angolo esterno del piede appena visibile dalla pagina 600 alla 842, più marcata sino alla fine del volume (sole pagine d'ind … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Accademia degli Erranti
2016-08-24 12:56:28
Janssonius, J.-Jansson (1588-1664) Amsterdam
Artist: Janssonius J-Jansson (-1664) Amsterdam; Issued in: Amsterdam; date: c 1650 1588 - Artist: Janssonius, J.-Jansson (1588-1664) Amsterdam; Issued in: Amsterdam; date: c. 1650; - Condition: Right margin replaced; Titlepage from the "Novus Atlas" 2nd part
Bookseller: Antique Sommer KG
Check availability:
2016-08-24 08:12:14
Janssonius, J.-Jansson (1588-1664) Amsterdam
Artist: Janssonius J-Jansson (-1664) Amsterdam; Issued in: Amsterdam; date: c 1642 1588 - Artist: Janssonius, J.-Jansson (1588-1664) Amsterdam; Issued in: Amsterdam; date: c. 1642; - Condition: Perfect condition; Striking map of Ceylon ,Sri Lanka. Very decorativ with elephants, gazelles deers and pigs, sailing ships, compass roses and 3 cartouches.
Bookseller: Antique Sommer KG
Check availability:
2016-08-23 15:35:57
DE MANFREDI Girolamo.
Ventura de' Salvador, 1588. in - 8 antico, pp. (30), 1 cb, 313, leg. p. perg. molle coeva con tracce di legacci. Notizie sulla vita dell'autore manoscritte al recto della prima cb. Una tav. xilogr. a piena pagina a pag. 159. Opera del filosofo e umanista bolognese (1430 - 1493): si tratta di una revisione in volgare dei Problemata di Aristotele. Edizione sconosciuta a Bmc. [117]
Bookseller: Studio Bibliografico Scriptorium
2016-08-23 15:35:57
Manfredi Girolamo (1430 - 1493)
Appresso Ventura de Saluador, 1588. in - 16 Frontespizio in nero con marca tipografica xilografica frontalini capilettera e finalini ornati. Illustrazione raffigurante l'uomo dello zodiaco alla fine della quarta parte
Bookseller: Libreria Antiquaria Giulio Cesare
2016-08-22 17:18:21
AZPILCUETA Martino de (NAVARRUS Doctor)
Ex typographia Iacobi Torne, 1588. - Ex typographia Iacobi Torne, Roma 1588, Fort in - 4 (16x22,5cm), (88) 881pp. (1) (41), relié. - Nuova edizione, rara. La prima edizione sembra essere stato pubblicato in portoghese Coimbra 1549.Plein periodo dell'anno pergamena. Dorso liscio con titolo a penna tardi. Tracce di lacci. Piccole lacune sul retro, lungo la mascella. L'inserimento del titolo è stato scritto indietro dalla direzione della rilegatura. A pochi punti sparsi, tra cui un'edizione pagina titre.Dernière la vita dell'autore che morì nel 1586 a 94 anni a Roma. Lavoro principale in cui Navarrus confessori e penitenti Manuale basano casistica morale. Tra i più grandi intellettuali del suo tempo e illustre rappresentante dell'Università di Salmanque, Azpilcueta insegnò a Tolosa, Cahors, Coimbra e Salamanca. Sarà anche un avvocato e un riconosciuto e ampiamente consultati dalle autorità economista. - [FRENCH VERSION FOLLOWS] Nouvelle édition, rare. La première édition semble avoir été publiée à Coïmbra en portugais l'année 1549. Reliure en plein parchemin d'époque. Dos lisse avec titre à la plume, plus tardif. Traces de lacets. Petits manques au dos, le long des mors. L'inscription du titre a été écrite à l'envers par rapport au sens de la reliure. Quelques rousseurs éparses, notamment en page de titre. Dernière édition du vivant de l'auteur qui s'éteignit en 1586 à l'âge de 94 ans à Rome. Principale oeuvre dans laquelle Navarrus Le manuel des confesseurs et des pénitents fonde la casuistique morale. Parmi les plus grands intellectuels de son temps et illustre représentant … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Librairie Le Feu Follet
2016-08-21 15:31:54
Anthony Fitzherbert
London: In Aedibus Richardi Tottelli Anno Domini 1588, 1588. Later elaborately blind tooled calf, all edges gilt, the joints rubbed, with the Fitzherbert Swynnerton Park Co. Stafford bookplate; the Taussig copy An early edition of a work central to the comprehension of the procedural heart of English law--the writ system--and itself published for over three centuries, one of a very few works repeatedly cited by Maitland as authority
Bookseller: Meyer Boswell Books, Inc.
Check availability:
2016-08-21 12:10:11
DE VIO TOMMASO (Cajetano).
apud Iuntas, 1588. Pp. (12) - 299 (1). Con marchio giuntino al front. Unito a: Tommaso d'Aquino. Quaestiones Quodlibetales duodecim nunc ab infinitis mendis vindicatae... Venetiis, Iuntas, 1588. Cc. (6) 58. Unito a: Tommaso d'Aquino. Aug. Hunnai de sacramentis ecclesiae Christi axiomata... Venetiss, Iuntas, 1598. Cc. 20, 7 + 1 cb. Unito a: Sex copiosissimi indices Diu multumque hactenus ad amnium desiderati Summae Theologicae D. Thomae Aquinatis... Venetiis, Iuntas, 1588. Cc. (170). Belle figure incise a ciascun frontespizio. Quattro opere raccolte in un volume di cm. 25,5. Legatura settecentesca in mezza pelle con punte e titoli in oro al dorso. Un antico timbretto religioso tedesco (con relativo annullo). Esemplare peraltro ben conservato.
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
2016-08-20 11:07:33
MOLINA LUDOVICO (de).
expensis Ioannis Baptistae Ciotti Senensis, 1588. Cm. 35, pp. (12) 536 (52) + 2 ccb. Frontespizio in rosso e nero con grande marchio centrale inciso, alcuni capolettera e decorazioni xilografiche. Leg. del tempo in piena pergamena semirigida. Titoli ms. al dorso e filetti a secco ad inquadrare i piatti. Una bella firma di possesso coeva (illeggibile) al frontespizio. Bell'esemplare, fresco, marginoso ed in eccellente stato di conservazione. Terza edizione (molto rara) di ques'opera apparsa originariamente ad Alcalà nel 1573 e spesso, erroneamente, attribuita al gesuita Louis de Molina. Si tratta di uno dei testi basilari per la storia del diritto spagnolo, che rimarrà a lungo come punto di riferimento in materia. Cfr. Adams M, 1569 e Sapori (1993) per un'edizione italiana del 1601.
Bookseller: Studio Bibliografico Benacense
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     563 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2019 viaLibri™ Limited. All rights reserved.