The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1575
2020-01-21 02:55:09
Francois de BELLEFOREST (1530 - 1583)
1575. "Veduta tratta dalla celebre opera ""La Cosmographie Universelle de tout le Monde"", traduzione francese della Cosmographia di Sebastian Muenster. A differenza del Muenster, questa opera è pubblicata in una sola edizione, e risulta pertanto molto rara. Le carte incluse sono differenti, e derivano da Ortelius, Braun & Hogenberg oltre che dal Muenster. Alcuni legni sono invece ripresi utilizzando le matrici pubblicate per la prima volta nel 1552 nella Cosmografia di Lione da Guèroult & Balthazar Arnoullet (1517-1556), nel Premier livre des figure set pourtraitz des villes plus illustre set renommées d'Europe, contenente 9 immagini urbane, perlopiù copiate dalla Cosmographia di Sebastian Muenster. Silografia, in ottime condizioni. Rarissima." View taken from the famous "La Cosmographie Universelle de tout le Monde", french translation of the Cosmographia by Sebastian Muenster.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-21 02:55:07
NEUSS:
altkolorierter Kupferstich v. Peter Pannensmit aus Braun & Hogenberg, 1575, 33,5 x 43,5 Schmitt, Neuss 1477 - 1900, Nr. 12.
Bookseller: Antiquariat Norbert Haas [Bedburg-Hau, Germany]
2020-01-20 08:55:12
1575. Condition: Buone condizioni. , Officium B. Mariae Virginis, Nuper reformatum, et Pii. V. Pont. Max. Iussu Editum Anversa Christophe Plantin 1575 8°, mm 200x130, pp. 388, (4), 70, (2), testo stampato in rosso e nero, capilettera istoriati, 18 incisioni silografiche a piena pagina su illustrazioni disegnate da Pieter van der Borcht, incise da J. Wiericx, P. Huys a A. Bruyn. Bella legatura coeva in piena pelle con filetto doppio ai piatti ornato da volti angelici e motivi decorativi agli angoli, il crocifisso al centro del piatto anteriore e la Vergine con il bambino al centro del piatto posteriore, il tutto impresso in oro. Dorso a quattro nervi con sobria decorazione, tagli dorati e decorati. Piccolo e marginale rinforzo al frontespizio, lievi e rare fioriture al margine esterno dei primi fascicoli. Seconda edizione del famoso libro d'ore di Plantin.
Bookseller: Libreria Spalavera [Italy]
2020-01-19 20:55:19
Caesar C. Julius
1575. [Figurato Aldina] (cm.15,8) ottima solida piena pergamena XVIII secolo, tassello in pelle con titolo e fregio in oro.-- cc. 124 nn.(di cui l' ultima bianca), pp. 676, cc. 136. Con 20 xilografie n.t. di cui 7 a piena pagina + 2 tavv. f.t. ripiegate con la Spagna e la Francia. Ritratto di Aldo Manuzio al frontis con al verso grande stemma di Massimiliano II, il tutto in xilografia. Importante edizione basata sulla celeberrima del 1513. Il pregio di questa nostra stà nel fatto che i rami sono stati incisi nuovamente e pertanto si tratta di incisioni nuove: illustrano fauna, fortificazioni, sbarramenti, sistemi di difesa terrestri e fluviali, muraglie, costruzione di ponti nonchè le due carte geografiche della Gallia e della Spagna. In una lettera al Muretus, Aldo Manuzio scrive: " Faccio anche fare le figure di nuovo, per essere le vecchie troppo vergognose ". A queste incisioni si è anche ispirato il Palladio nell' edizione del 1575 tradotta dal Baldelli, nelle sue intricate scene di battaglia. Vecchio piccolo restauro all' estremo margine bianco del frontis, una macchia a scomparire alle ultime 30 carte che non impedisce la lettura, lievi ombreggiature e minime fioriture ma bell' esemplare ben completo delle carte bianche. * Renouard 221/17; * Burgassi p.153; * Fournier 1809 " Aldine " p. 19 n° 811; * UCLA IV n° 620; * Mortimer N 96 in nota; * Bm. Stc. 135; * Adams C 63.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, Italy]
2020-01-19 14:26:36
1575. OTTIMO STATO DI CONSERVAZIONE guerre spagna due opere legate assieme. APPIANO ALESSANDRINO DELLE GUERRE DE ROMANI COSI' ESTERNE COME CIVILI Tradotte da M. Aless. Braccio Secretario Fiorentino tradotta in italiano da S. GIROLAMO RUSCELLI In Venetia Appresso Camillo Franceschini 1575 pp. 22 carte nn. 183 carte **** SEGUE***** TRE LIBRI D' APPIANO ALESSANDRINO CIOE' DELLE GUERRA CHE I ROMANI FECERO IN ISPAGNA Tradotto gia da M. Alessandro Braccio Secretario Fiorentino ET DELLA GUERRA FATTA DA ROMANI contra gl' Illiri con quelle che Annibale fece in Italia Nuovamente tradotti dal greco all' italiano dal Signor Girolamo Ruscelli in Venetia appresso Camillo Franceschini 1575 pp. 88 carte formato:16x11 due opere legate assieme ognuna con proprio frontespizio legatura in cartone rustico con titolo manoscritto al dorso carta fresca e croccante ottimo esemplare.
Bookseller: Pariolibri (gasparone2) [Roma, IT]
2020-01-19 11:30:11
1575. Quando si ordina dagli Stati Uniti, i pacchi possono essere soggetti a tasse di importazione e dazi doganali, che l'acqirente è tenuto a pagare.C1500's Aramaic Manoscritto Bibbia Foglia - The Language Gesù Raggi Gen 3 :4-20 Questo foglio informativo sul prodotto è stato originariamente stilato in lingua inglese. Si prega di consultare appresso una traduzione automatica dello stesso in lingua italiani. Per ogni domanda, si invita cortesemente a contattarci. Foglie di scelta, più sottile di oro, dalla parola di Dio Gustate e vedete! È più dolce del miele!! Salmo 19 gli BIBLICHE ARCHIVI regali UN 16 ° secolo Manoscritto ebraico della Torah yemenita Con testi paralleli in ebraico, aramaico e arabo usando caratteri ebraici Rappresentare 2000 anni di storia ebraica Questo BIBLICHE ARCHIVI l'offerta è di Uno originale foglia frammentata da un codice della Torah in ebraico con parallelo Testo aramaico e arabo in caratteri ebraici dello Yemen contenente Genesi 3: 4-20. MISURAZIONI: ca. 11 1/4 "x 7 3/4" [300mm x 200mm]. Questa offerta è accompagnata da un certificato di storicità. Ogni riga o frase di Il testo ebraico è quindi seguito dallo stesso porzione di scrittura in aramaico (in caratteri ebraici) seguita dalla stessa porzione di scrittura in arabo (in caratteri ebraici). Questa offerta è improbabile che mai capita di nuovo È della massima rarità. Comunità ebraica yemenita c 587 a Gli ebrei yemeniti formano una comunità etnica separata, terza per dimensioni ai gruppi ashkenaziti e sefarditi, e mantengono alcune delle più antiche usanze ebraiche conservate. Secondo la trad … [Click Below for Full Description]
Bookseller: biblicalarchives1611 [Orlando, Florida, US]
2020-01-19 11:30:11
1575. Quando si ordina dagli Stati Uniti, i pacchi possono essere soggetti a tasse di importazione e dazi doganali, che l'acqirente è tenuto a pagare.C1500's Aramaic Manoscritto Bibbia Foglia Lingua di Gesù Bifolium Gen.19 & 22 Questo foglio informativo sul prodotto è stato originariamente stilato in lingua inglese. Si prega di consultare appresso una traduzione automatica dello stesso in lingua italiani. Per ogni domanda, si invita cortesemente a contattarci. Foglie di scelta, più sottile di oro, dalla parola di Dio Gustate e vedete! È più dolce del miele!! Salmo 19 gli BIBLICHE ARCHIVI regali UN 16 ° secolo Manoscritto ebraico della Torah yemenita Con testi paralleli in ebraico, aramaico e arabo usando caratteri ebraici Rappresentare 2000 anni di storia ebraica Questo BIBLICHE ARCHIVI l'offerta è di Uno originale bifolium frammentato da un codice della Torah in ebraico con parallelo Testo aramaico e arabo in caratteri ebraici dello Yemen contenente Gen. 19: 15-33 e Gen. 22: 6-23: 2. MISURAZIONI: ca. 11 1/4 "x 7 3/4" [300mm x 200mm]. Questa offerta è accompagnata da un certificato di storicità. Ogni riga o frase di Il testo ebraico è quindi seguito dallo stesso porzione di scrittura in aramaico (in caratteri ebraici) seguita dalla stessa porzione di scrittura in arabo (in caratteri ebraici). Questa offerta è improbabile che mai capita di nuovo È della massima rarità. Comunità ebraica yemenita c 587 a Gli ebrei yemeniti formano una comunità etnica separata, terza per dimensioni ai gruppi ashkenaziti e sefarditi, e mantengono alcune delle più antiche usanze ebraiche conserva … [Click Below for Full Description]
Bookseller: biblicalarchives1611 [Orlando, Florida, US]
2020-01-19 11:30:11
1575. Quando si ordina dagli Stati Uniti, i pacchi possono essere soggetti a tasse di importazione e dazi doganali, che l'acqirente è tenuto a pagare.C1500's Aramaic Manoscritto Bibbia Foglia Lingua di Gesù Bifolium Gen 20: 8-21: Questo foglio informativo sul prodotto è stato originariamente stilato in lingua inglese. Si prega di consultare appresso una traduzione automatica dello stesso in lingua italiani. Per ogni domanda, si invita cortesemente a contattarci. Foglie di scelta, più sottile di oro, dalla parola di Dio Gustate e vedete! È più dolce del miele!! Salmo 19 gli BIBLICHE ARCHIVI regali UN 16 ° secolo Manoscritto ebraico della Torah yemenita Con testi paralleli in ebraico, aramaico e arabo usando caratteri ebraici Rappresentare 2000 anni di storia ebraica Questo BIBLICHE ARCHIVI l'offerta è di Uno originale bifolium frammentato da un codice della Torah in ebraico con parallelo Testo aramaico e arabo in caratteri ebraici dello Yemen contenente GEN 20: 8-21: 23. MISURAZIONI: ca. 11 1/4 "x 7 3/4" [300mm x 200mm]. Questa offerta è accompagnata da un certificato di storicità. Ogni riga o frase di Il testo ebraico è quindi seguito dallo stesso porzione di scrittura in aramaico (in caratteri ebraici) seguita dalla stessa porzione di scrittura in arabo (in caratteri ebraici). Questa offerta è improbabile che mai capita di nuovo È della massima rarità. Comunità ebraica yemenita c 587 a Gli ebrei yemeniti formano una comunità etnica separata, terza per dimensioni ai gruppi ashkenaziti e sefarditi, e mantengono alcune delle più antiche usanze ebraiche conservate. Secondo la … [Click Below for Full Description]
Bookseller: biblicalarchives1611 [Orlando, Florida, US]
2020-01-19 11:30:10
1575. Quando si ordina dagli Stati Uniti, i pacchi possono essere soggetti a tasse di importazione e dazi doganali, che l'acqirente è tenuto a pagare.C1500's Aramaic Manoscritto Bibbia Foglia Lingua di Gesù Bifolium Gen.20 & 21 Questo foglio informativo sul prodotto è stato originariamente stilato in lingua inglese. Si prega di consultare appresso una traduzione automatica dello stesso in lingua italiani. Per ogni domanda, si invita cortesemente a contattarci. Foglie di scelta, più sottile di oro, dalla parola di Dio Gustate e vedete! È più dolce del miele!! Salmo 19 gli BIBLICHE ARCHIVI regali UN 16 ° secolo Manoscritto ebraico della Torah yemenita Con testi paralleli in ebraico, aramaico e arabo usando caratteri ebraici Rappresentare 2000 anni di storia ebraica Questo BIBLICHE ARCHIVI l'offerta è di Uno originale bifolium frammentato da un codice della Torah in ebraico con parallelo Testo aramaico e arabo in caratteri ebraici dello Yemen contenente Gen. 19: 33-20: 8 e Gen. 21: 23-22: 6. Questo bifolium non lo è contigui. MISURAZIONI: ca. 11 1/4 "x 7 3/4" [300mm x 200mm]. Questa offerta è accompagnata da un certificato di storicità. Ogni riga o frase di Il testo ebraico è quindi seguito dallo stesso porzione di scrittura in aramaico (in caratteri ebraici) seguita dalla stessa porzione di scrittura in arabo (in caratteri ebraici). Questa offerta è improbabile che mai capita di nuovo È della massima rarità. Comunità ebraica yemenita c 587 a Gli ebrei yemeniti formano una comunità etnica separata, terza per dimensioni ai gruppi ashkenaziti e sefarditi, e mantengono alcune del … [Click Below for Full Description]
Bookseller: biblicalarchives1611 [Orlando, Florida, US]
2020-01-19 10:53:02
1575. Quando si ordina dagli Stati Uniti, i pacchi possono essere soggetti a tasse di importazione e dazi doganali, che l'acqirente è tenuto a pagare.1575 Aramaic Bibbia Foglia Manuscript - The Language Gesù Raggi - Gen 1 : 28-3:4 Questo foglio informativo sul prodotto è stato originariamente stilato in lingua inglese. Si prega di consultare appresso una traduzione automatica dello stesso in lingua italiani. Per ogni domanda, si invita cortesemente a contattarci. Foglie di scelta, più sottile di oro, dalla parola di Dio Gustate e vedete! È più dolce del miele!! Salmo 19 gli BIBLICHE ARCHIVI regali UN 16 ° secolo Manoscritto ebraico della Torah yemenita Con testi paralleli in ebraico, aramaico e arabo usando caratteri ebraici Rappresentare 2000 anni di storia ebraica Questo BIBLICHE ARCHIVI l'offerta è di Uno originale foglia frammentata da un codice della Torah in ebraico con parallelo Testo aramaico e arabo in caratteri ebraici dal Yemen contenente Genesi 1: 28-3: 4. MISURAZIONI: ca. 11 1/4 "x 7 3/4" [300mm x 200mm]. Questa offerta è accompagnata da un certificato di storicità. Ogni riga o frase di Il testo ebraico è quindi seguito dallo stesso porzione di scrittura in aramaico (in caratteri ebraici) seguita dalla stessa porzione di scrittura in arabo (in caratteri ebraici). Questa offerta è improbabile che mai capita di nuovo È della massima rarità. Comunità ebraica yemenita c 587 a Gli ebrei yemeniti formano una comunità etnica separata, terza per dimensioni ai gruppi ashkenaziti e sefarditi, e mantengono alcune delle più antiche usanze ebraiche conservate. Secondo la tr … [Click Below for Full Description]
Bookseller: biblicalarchives1611 [Orlando, Florida, US]
2020-01-18 22:14:08
Etienne DUPERAC (1525-1604)
1575. Veduta tratta dal "I Vestigi dell'Antichità di Roma Raccolti et Ritratti in Perspettiva con ogni diligentia da Stefano Dv Perac Parisino". Etienne Duperac, nativo di Bordeaux o Parigi, si trasferisce presto a Venezia, dove apprende l'arte dell'incisione realizzando vari soggetti da Tiziano, principalmente per l'editore Giovanni Francesco Camocio. Arriva a Roma nel 1559 dove si dedica allo studio dell'architettura e delle antichità, con particolare attenzione alle opere di Michelangelo. A Roma conosce Onofrio Panvinio, archeologo ed antiquario, che lo influenza e lo introduce allo studio delle antichità romane. Come tutti gli artisti provenienti dal Nord Europa, rimane affascinato dalla maestosità delle rovine romane, decidendo di studiarle e raffigurarle. Le precedenti rappresentazioni dei monumenti di Roma, ad esempio quelle eseguite da Hieronimus Cock intorno al 1550, erano pittoriche ed arricchite da elementi di fantasia. La notevole importanza delle vedute di Roma del Duperac sta nel fatto che furono rappresentate con assoluta precisione archeologica e topografica, tanto da essere oggi studiate con grande attenzione dagli studiosi di archeologia, poiché spesso rappresentano monumenti e siti oggi andati perduti. View taken from "I Vestigi dell'Antichità di Roma Raccolti et Ritratti in Perspettiva con ogni diligentia da Stefano Dv Perac Parisino". Etienne Duperac, a native of Bordeaux or Paris, he soon moved to Venice, where he learned the art of making various subjects by Titian, mainly for the publisher Giovanni Francesco Camocio. He arrived in Rome in 1559 where … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-18 19:48:10
1575. Pagine ottime, legatura in pergamena. Si direbbe una collezione di edizioni aldine. Potrebbe anche darsi originale, dato che la rilegatura è unica. Il volume è così composto: In seconda pagina è vergata una dicitura dalla quale si desume il destinatario dell'opera. Infatti Sancti Bendedicty de Pado Lyrone è il monstero di S. Benedetto (polirone) che aveva una notevole biblioteca che per importanza testuale, paleografica, iconografica e documentaria rappresentava il più pregevole fondo manoscritto, poi confluita, con l'abolizione degli ordini ecclesiastici in quella Teresiana. Antonio de Zapaleis non so chi sia, ma doveva essere un frate, forse il bibliotecario. Riguardo al cognome mi risulta solo una menzione a certa Lucrezia in Archivio gentilizio Castiglioni (compatibile con l'epoca). Ne deduco che il frate avesse la possibilità di ordinare cose speciali e l'abbia fatto per Antonio Beffa de Negrini, riscuotendo il dovuto pizzo, che faceva il collezionista in quell'epoca (la beffa del polirone). Subito dopo si trova la collezione dei frammenti di C, Giulio Cesare a cura di Fulvio Orsini (pagine 30). Poi un elenco di popolazioni galliche (pagine 39). Poi un commentario alla divisione dei Galli da Aldo Manutio Paulli F. Aldi N per Morando Sirena, Francesco scrittore, ho scoperto, di Oratio, et carmina in funere Galeoti Nogarolae co, Verona 1575 (si direbbe 4 pagine). Poi il commentario al de bello gallico (pagine 646). Segue un libellus variarun lectionum (pagine 72). Poi un index rerum et verborum memorabilium (pagine 59). Poi un logo di Aldus Iunior e Hieronimo Matta … [Click Below for Full Description]
Bookseller: marcomasedari [Mantova, MN, IT]
2020-01-18 18:42:07
1575. SEGNI DEL TEMPO NELLE PRIME PAGINE SEGNI DI UMIDITA' MA INTEGRE. Descrizione del libro Autore: Calepino Editore: Venetia Anno: 1575 Stato: Ottimo Condizioni(pagine): INTEGRE CON SEGNI DEL TEMPO Condizioni(copertina): INTEGRA CON SEGNI DEL TEMPO Volumi: 1 tomo II Lingua: Latino e Volgare Copertina: RIGIDA Numero di pagine: 470 - 38 - 76 Contenuto: vocabolario latino da M a Z. Additamenta in Calepino. Vocabolario volgare et Latino Dai una occhiata alle altre mie inserzioni, per acquisti multipli si possono ridurre le spese dispedizione Disponibili altri titoli fra i qualiLibri, Riviste, Cd. https://www.facebook.com/centro.librario.occidente?fref=ts Condizionidi vendita: Pagamento:entro 5 giorni dalla fine asta; PayPal, Bonifico bancario e postale,altro (da concordare); Spedizione:secondo le modalità richieste con email; Il materiale viaggiaad esclusivo rischio dell'acquirente; per disguidi rivolgersi alleposte; Costi: Postaprioritaria, piego libri (fino a 2 Kg): Euro 2,50 PostaRaccomandata "Tracciabile" (fino a 2 Kg): Euro 5,50 PaccoCelere 3 "Tracciabile" (Fino a 30 Kg): Euro 10,00 Corriereespresso: da definire in base a peso e misure Restituzione:per accertati difetti e/o mancata rispondenzaal descritto, da comunicare con email entro i 3 giorni dalricevimento; dopo verifica dell'integrità del materiale, saràrimborsato solo il prezzo di acquisto. CONDIZIONEDEI LIBRI: LEGENDA: ? PERFETTO:eccellente stato di conservazione; presenta le stesse caratteristichedi un libro appena edito: non riporta pertanto segni di corda,polvere, tracce di umidità, pieghe o abrasioni; ? OTTI … [Click Below for Full Description]
Bookseller: centro_librario_occidente [Palermo, IT]
2020-01-18 16:09:07
1575. Francesco ALUNNO (Francesco Del BAILO) - Della Fabrica del Mondo di M. Francesco Alunno da Ferrara.. Libri X ne quali si contengono le voci di Dante, del Petrarca, del Boccaccio, del Bembo e d' altri buoni autori, mediante le quali scrivendo si possono esprimere con facilità e eloquenza tutti i concetti dell' huomo e di qualunque cosa creata. Di nuovo ristampati corretti et ampliati di più di 1500 vocaboli, così latini come volgari, tratti da diversi buoni e approvati scrittori. Con una dichiaratione di molte voci che mancavano nell'altre impressioni aggiunta a beneficio de gli studiosi della lingua volgare. Et con le particelle della medesima nostra lingua poste nel fine dell'opera - 1575. Venezia. Stamp.al segno della Luna. in Venetia, nella Stamperia al segno della Luna; mezza pergamena ottocentesca con titoli dorati impressi su tassello in pelle applicato al dorso, piatti marmorizzati; 4°, cm 31; 1.vol; cc. (40) 263; lievi bruniture per umidità e gore d'acqua, frontespizio con restauro, piccoli fori di tarlo ininfluenti, nel complesso più che buon esemplare; testo su tre e due colonne, soprattutto in corsivo; marca di Sansovino al frontespizio in cornice figurata con quarto di luna crescente; iniziali e fregi xilografati; note di possesso al frontespizio. Francesco Alunno è il nome umanistico del grammatico e calligrafo Francesco del Bailo (Ferrara 1485 circa - Venezia 1556). Le sue Osservationi sopra il Petrarca (1539, rist. 1550) sono un glossario del Canzoniere; le Ricchezze della lingua volgare sopra il Boccaccio (1543, rist. 1550) un glossario del Decamerone; … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Belriguardo di Francesco Magnani [Italy]
2020-01-18 10:54:05
SALVIATI LEONARDO
1575. [Giunti-Prima edizione] (cm. 21,5) buona mz. pergamena antica restaurata.-- cc. 34. Fregio e impresa dei Giunti al frontis, capolettera figurati, carattere corsivo e rotondo. Dedica a Monsignor Antonmaria de Salviati. Edizione originale importante e rara, manca ad Adams e Choix. Il Census, Iccu, registra solo 6 copie nelle biblioteche italiane. "Tutte queste lezioni furono composte per commentare il sonetto del Petrarca: poichè voi, ed io più volte abiam provato." (Fusi). Qualche lieve fioritura ma esemplare molto bello, nitido e marginoso. * Camerini n° 52 p. 58; * Gamba 871; * Razzolini 305; * Bm. Stc. 601; * Graesse VI 253; * Fusi "bibliografia dei Classici" 1814 p. 169.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, IT]
2020-01-18 07:34:21
Gorge BRAUN 1541-1622
1575. "Veduta dall'alto di Bruxelles; mostra una vista idealizzata, quasi circolare della città. L'immagine è dominata da un lato dalle ampie strade e dalle mura della città circondate da un fossato, e dall'altro dal fiume navigabile Senne, che consentiva alle navi di attraccare all'interno della città utilizzando la rete di canali. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Bird's-eye view plan of Brussels, with key to locations. This plan view from a bird's-eye perspective shows an idealized, almost circular view of the city. The picture is dominated on the one hand by the wide streets and the city wall ringed by a moat, and on the other by the navigable River Senne, which enabled ships to dock inside the city using the canal network. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the f … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-18 06:57:11
1575. Condition: Buone condizioni. Gli Asolani Di M. Pietro Bembo. Nuovamente Ristampati, diligentemente corretti. Con Gli Argomenti a Ciascun Libro, & Con le Postille in Margine, Che Dichiarano I Vocaboli Piu Difficili. Fatte Da Thomaso Porcacchi Da Castiglione Aretino. Vinegia Appresso Iacomo Vidali MDLXXV. Legatura in pergamena con titolo manoscritto al dorso,la prima pagina bianca mostra in basso una macchia e piccolissime tarlature,come da foto,per il resto buon esemplare.
Bookseller: kanived [Roma, Italy]
2020-01-18 00:44:15
Etienne DUPERAC (1525-1604)
Suite completa di 41 incisioni ad acquaforte e bulino, 1575, firmate in lastra nel secondo foglio, nella dedicatoria a Giacomo Buoncompagni. Esemplari nella prima edizione, edita a Roma da Lorenzo Vaccari. Magnifiche prove, ricche di toni, impresse su carta vergata coeva, rifilate al rame ed applicate su supporto cartaceo, rilegate in album del XVII secolo. Etienne Duperac, nativo di Bordeaux o Parigi, si trasferisce presto a Venezia, dove apprende l'arte dell'incisione realizzando vari soggetti da Tiziano, principalmente per l'editore Giovanni Francesco Camocio. Arriva a Roma nel 1559 dove si dedica allo studio dell'architettura e delle antichità, con particolare attenzione alle opere di Michelangelo. A Roma conosce Onofrio Panvinio, archeologo ed antiquario, che lo influenza e lo introduce allo studio delle antichità romane. Come tutti gli artisti provenienti dal Nord Europa, rimane affascinato dalla maestosità delle rovine romane, decidendo di studiarle e raffigurarle. Le precedenti rappresentazioni dei monumenti di Roma, ad esempio quelle eseguite da Hieronimus Cock intorno al 1550, erano pittoriche ed arricchite da elementi di fantasia. La notevole importanza delle vedute di Roma del Duperac sta nel fatto che furono rappresentate con assoluta precisione archeologica e topografica, tanto da essere oggi studiate con grande attenzione dagli studiosi di archeologia, poiché spesso rappresentano monumenti e siti oggi andati perduti. Gli esemplari della prima edizione delle vedute del Duperac, sono assolutamente rari. Magnifico set, omogeneo ed in eccellente stato di conserva … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-17 23:19:06
GRODNO a.d. Memel (Hrodna) / Weissrussland (Belarus):
1575. kolorierter Kupferstich v. Braun & Hogenberg aus Civitates Orbis Terrarum, Liber Secundus ., 1575, 30,5 x 48 Fauser, Repertorium älterer Topographie. Druckgraphik von 1486 bis 1750, 5030.
Bookseller: Antiquariat Norbert Haas [Bedburg-Hau, Germany]
2020-01-17 12:46:50
Diana SCULTORI (Mantova ante 1530- Roma 1588)
1575. Bulino, firmato in lastra in alto a sinistra. Da un soggetto di Francesco Salviati. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva priva di filigrana, rifilata al rame, in ottimo stato di conservazione. L'incisione, sebbene priva di indicazioni sull'inventore del soggetto, deriva da Francesco Salviati e può essere ricondotta agli inizi del periodo romano di Diana Scultori, intorno al 1575-1576. La datazione e l'attribuzione al Salviati sono possibili grazie ad un'altra incisione di Diana, dello stesso soggetto - in controparte rispetto a questa e con alcune varianti - datata in lastra 1583 e con un'iscrizione che indica espressamente Francesco Salviati quale inventor del disegno. In passato, Bartsch, Brulliot e Nagler, non conoscendo l'incisione del 1583, ne avevano ipotizzato una derivazione da Primaticcio. La scena mostra la Sacra Famiglia che riceve in dono un cesto di frutta da una giovane donna, alle cui spalle si mostra, quasi timidamente, un bambino. A fare da sfondo, delle architetture. Sul piedistallo a sinistra, accanto alle figure, si legge la firma DIANA. Engraving, signed at upper left. After Francesco Salviati. A magnific impression, printed on contemporary laid paper, trimmed to the platemark, very good conditions. The work comes from Francesco Salviati and can be traced back to the early Roman period of Diana Scultori, circa 1575-1576. The dating and attribution to the Salviati are possible thanks to another engraving of Diana, of the same subject - in counterpart with respect to this and with some variations - dated 1583 in the plate with an inscrip … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-17 12:46:41
René BOYVIN (Angers 1525 ca. - Roma 1580 ca.)
1575. Bulino, da un incisione di Enea Vico derivante da un disegno di Raffaello. Ottima prova, impressa su carta vergata coeva, rifilata al rame, in ottimo stato di conservazione. Rara. Engraving, after Enea Vico. A fine impression, trimmed to the platemark, in good condition. Le Blanc 168,; RD 154
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-17 10:49:11
1575. In buono/ottimo stato, con piccoli restauri ad alcune carte, lievi tracce del tempo, segni in china al margine del testo, come da immagini e descrizione. COMMENTARIORVM VARIARVMQ. RESOLVTIONVM IVRIS CIVILIS COMMVNIS ET REGII. TOMI TRES PRIMVS Ultimarum voluntatum mtaeriam continet SECVNDVS Contractuum TERTIVS Delictorum AVCTORE ANTONIO GOMEZIO IVRISCONS. ... VENETIIS APUD IACOBUM LEONCINUM MDLXXV Rarissima cinquecentina di diritto, opera di Antonio Gomez in tre volumi legati insieme. Con fregi finemente decorati n.t., una marca tipografica al front. e testo stampato su due colonne. Legatura post. in mezza pelle con titoli e fregi dorati al dorso, bell'esemplare in buonissimo stato di conservazione. Vol. in-4°, mm. 210x160, cc. [4]-391-[29]. Legatura in mezza pelle. Fregi e titoli dorati con 3 nervi al dorso. Marca tipografica al front. In buonissimo stato di conservazione, con lievi tracce del tempo, ghirigori, segni e note manoscritte in china al margine del testo, restauri alle prime tre carte in particolare ai margini del front. ( le fotografie sono parte integrante della descrizione, e possono mostrare a volte difetti non descritti; alcuni minimi difetti giudicati trascurabili potrebbero essere omessi nella descrizione ) INFO PER QUALSIASI DUBBIO O INFORMAZIONE NON ESITATE A SCRIVERCI, O CONTATTARCI AL SEGUENTE NUMERO : ( +39 ) 0697279699 INVITIAMO I GENTILI UTENTI A LEGGERE SEMPRE LE DESCRIZIONI DEGLI OGGETTI IN VENDITA . SI ACCETTANO DIVERSE FORME DI PAGAMENTO . Il pagamento va effettuato entro 7 giorni dall'acquisto ( prima si paga prima si riceve l'oggetto).Po … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Calligrammes (it.calligrammes) [Roma, IT]
2020-01-17 07:37:11
Hogenberg, Frans und Georg Braun
Köln, 1575. original Kupferstich aus der französischen Ausgabe von Braun Hogenbergs berühmten Städte-Atlas von ca. 1575 in seltenem unkolorierten Originalzustand! - rückseitig mit französischem Text! - Blattmasse: ca. 52 x 41 cm - gut erhalten. | rare original copper engraving in uncolored state out the French edition of Braun Hogenberg's famous City Atlas from circa 1575 - with French text on back side - size of sheet: circa. 20.5 x 16.1 inches - good condition. | Dies ist ein Original! - Kein Nachdruck! - Keine Kopie! -- This is an original! - No copy! - No reprint! Viele weitere alte Landkarten, Graphiken und antiquarische Bücher in unserem ebay-shop! Wir kaufen auch an! Hogenberg, Frans und Georg Braun: "Lutetia" - Paris Braun Hogenberg map Plan gravure engraving Kupferstich Köln 1575. original Kupferstich aus der französischen Ausgabe von Braun Hogenbergs berühmten Städte-Atlas von ca. 1575 in seltenem unkolorierten Originalzustand! - rückseitig mit französischem Text! - Blattmasse: ca. 52 x 41 cm - gut erhalten. | rare original copper engraving in uncolored state out the French edition of Braun Hogenberg's famous City Atlas from circa 1575 - with French text on back side - size of sheet: circa. 20.5 x 16.1 inches - good condition. | Dies ist ein Original! - Kein Nachdruck! - Keine Kopie! -- This is an original! - No copy! - No reprint! EUR 1.907,00 Versandkostenfrei innerhalb Deutschlands (Bestell-Nr: 116660) Many more antique maps, prints and books in our ebay-shop! Plus de gravures dans notre ebay-shop! Abbildungen Aufgenommen mit whBOOK Sicheres Bestellen - Order-C … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Antike Original-Graphik (antiquariat-voelkel) [Seubersdorf, DE]
2020-01-16 23:37:05
1575. Stato di conservazione- buono (piccole mancanze al frontespizio con mende di carta antiche, firma di appartenenza, numerose chiose e sottolineature a penna antiche, gore d'umido ai margini che diventano ampie alle ultime 60 carte, piccola galleria di tarlo estinto con piccolissima perdita di testo, piccola mancanza e pasticcio a penna al piatto posteriore) C. Iulii Caesaris Commentarii ab. Aldo Manutio Paulli F. Aldi N. emendati. et scholiis illustrati. Venezia, apud Aldum, 1575. (248) + 676 + (268) pagine. 13 xilografie nel testo + 7 a tutta pagina + 2 belle tavole ripiegate con le mappe di Francia e Spagna. Ritratto di Aldo Manuzio al frontespizio e marca tipografica al verso del frontespizio. Frontalini e capilettera istoriati. Copertina ottocentesca in tutta pelle con titoli dorati entro tasselli al dorso. C. Iulii Caesaris Commentarii ab. Aldo Manutio Paulli F. Aldi N. emendati. et scholiis illustrati. Venetiis (Venezia), apud Aldum, 1575. (248) + 676 + (268) pagine. 13 xilografie nel testo + 7 a tutta pagina + 2 belle tavole ripiegate con le mappe di Francia e Spagna. Ritratto di Aldo Manuzio al frontespizio e marca tipografica al verso del frontespizio. Frontalini e capilettera istoriati. Copertina ottocentesca in tutta pelle con titoli dorati entro tasselli al dorso. Dimensioni: 11 x 16,5 cm. Stato di conservazione: buono (piccole mancanze al frontespizio con mende di carta antiche, firma di appartenenza, numerose chiose e sottolineature a penna antiche, gore d'umido ai margini che diventano ampie alle ultime 60 carte, piccola galleria di tarlo estinto con pic … [Click Below for Full Description]
Bookseller: AnticoUsato libri usati antichi (anticousato) [Bari, IT]
2020-01-16 23:37:04
Salviati Lionardo
1575. [Giuntine](cm. 23) Le due opere in un volume. bella piena pergamena XVIII sec., Titolo e fregi in oro al dorso, nervi e tassello. -cc.4 nn., pp.162, c. 1 bianca; cc. 34. Belle marche tipografiche, fregi e capilettera figurati in xilografia, caratteri rotondi e corsivi assai eleganti. Prime edizioni collettive rare a trovarsi unite, fra l'altre è la traduzione della orazione latina di Pietro vettori alla Regina Giovanna D'Austria, fatta dal Salviati giovinetto.Vedi l'ampio commento che ne fa Poggiali, Gamba e Razzolini.Qualche lievissima fioritura a poche carte, altrimenti esemplare bellissimo, a grandi margini. *Poggiali I n°625, *Gamba 857; * Razzolini 304; *Camerini-Decia II 49; *Ranieri-Biscia 1649; *BM.STC. 601; Per la seconda opera: *Poggiali I 626; * Gamba 871; *Razzolini 305; *Camerini-Decia II 52; * BM.STC 601; * Haim p. 442; * Dura 16027. Ambedue mancano alla Choix e all'Adams. Antico ex-libris al frontis.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, IT]
2020-01-16 23:37:04
Diodorus Siculus (Diodoro)
1575. [Figurato Volgare-Sicilia] (cm.21,3) piena pergamena molle coeva, titolo al dorso. -- cc. 40 nn., pp. 1000; cc. 16 nn., pp. 357, 1 nn. + c. 1 con la marca tipografica. Una incisione di (cm. 9x6,5) con la creazione, mlti fregi e capolettera figurati grandi e piccoli, tutto in xilografia, fanno di questa superba edizione quasi un figurato. Dedica del Baldelli a Lorenzo Pucci e del Porcacchi al Capilupi di Venezia. Prima edizione di questo pregiatissimo volgarizzamento di Francesco Baldelli di Cortona, fatta sulla versione latina del Poggio così accuratamente eseguita da far pensare che il Baldelli avesse dovuto esaminare il testo greco. Opera rara e assai complessa edizione di Crusca per lo studio della quale rimandiamo alle vaste note di oltre una pagina in Bongi, Argelati e Paitoni che lo citano sia con data 1574 che 1575. Gamba: "Il libro considerato dei più rari e pregiati della collana greca". Vecchio piccolo restauro al margine del piatto posteriore, lievi aloni e qualche macchia per lo più marginali a qualche carta in fine, per il resto esemplare molto bello nitido e genuino, ben completo in ogni sua parte. * Bongi II 342; * Mira I 306; * Federici "Scrittori Greci" 227-8; * Gamba 1350; * Razzolini 136; * Argelati I 305; * Paitoni I 290; * Bm. Stc. 216; manca ad Adams.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, Italy]
2020-01-16 13:17:12
1575. RARISSIMA OPERA IN LINGUA ITALIANA VOLGARE CHE RACCOGLIE LA STORIA DI VENEZIA DALLA SUA FONDAZIONE FINO ALL'ANNO 1575 1° EDIZIONE DEFINITIVA IN LINGUA ITALIANA VOLGARE INTROVABILE IN COMMERCIO Le historie venetiane del clarissimo S. Pietro Giustiniano nobile venetiano Di nuouo riuedute, & ampliate, nelle quali si contengono tutte le cose notabili, occorse dal principio della fondatione della citta, fino all'anno 1575 : Pur'hora in lingua volgare tradotte. Con li sommari, & la tauola delle cose degne di memoria In Venetia MDLXXVI appresso Lodouico Auanzo bei capilettera illustrati PAGINE : [28], 918 (carte numerate solo al recto 459) [1] c. cm. 19,5x14 rilegatura in piena pergamena in ottimo stato pagine interne molto ben conservate GIUSTINIAN, Pietro. - Nacque a Venezia, nel sestiere di Dorsoduro, in calle lunga S. Barnaba, nel 1497 dal patrizio Alvise di Marino e da una figlia di Girolamo Michiel, la cui moglie era nipote per parte di madre del doge Francesco Foscari. Il padre Alvise (1472 circa - 1521 circa), che, nel primo Cinquecento, fu dei Dieci savi, senatore, podestà e capitano di Capodistria, di nuovo senatore, provveditore alle Biave. Il G. si affacciò alla vita pubblica nel 1519 come "avvocato grando", nel 1525, fu eletto "saliner" a Chioggia e riuscì a diventare savio agli Ordini, savio grande, membro del Consiglio dei trenta, della Quarantia civil nova, essendo pure eletto auditor novo nel 1533. Per un decenniosi dedicò alle frequentazioni intellettuali ( nell'edizione dell'Orlando furioso del 1536, l'apologia della poesia ariostesca apposta in appendice … [Click Below for Full Description]
Bookseller: privato-collezionista [GRUMELLO, IT]
2020-01-16 10:21:03
DU MONT, Nicolas
Paris, Denis Du Pré, 1575. ______ Format : In-12. Collation : 31 pp. Reliure : Demi-chagrin marron. (Reliure moderne.). ____ Seule édition. L'avertissement n'occupe que les premières pages 3 à 5. Le reste du volume est occupé par l' "Epithalame sur le mariage du Roy & de tres-noble & tres-excellente princesse Loyse de Lorraine", une pièce en vers signée "F.R. Parisien", qui est attribué à Nicolas Du Mont. Nicolas Du Mont, de Saumur, "homme très savant et fort ami des savants", correcteur de la Bibliothèque de La Croix du Maine, et sans doute des livres de Bernard de Palissy. L'épithalame est une pièce en vers composée à l'occasion d'un mariage. Buchanan, Ronsard, Malherbe et Scarron se sont illustrés dans ce genre. L'exemplaire a été lavé. Picot, Catalogue des livres Rothschild, 2192. *-------*.
Bookseller: Hugues de Latude [FRANCE]
2020-01-16 06:55:06
Rarità. Cinquecentina stampata a Lione nel 1575, con 5 tavole n.t. e 1 carta geografica ripiegata. Opere di Giulio Cesare, include il Commentario al De Bello Gallico di Jean Marcorelle. Legatura in piena pelle, con piatti originali in pelle di scrofa ornati a secco, tagli delle carte fregiati a secco. Con mancanze agli angoli dei piatti. Testo ottimo con minime tracce del tempo. C. I V L I I C A E - S A R I S R E R V MA B S E G E S T A - R V M C O M - M E N T A - R I I. Quos ad veterum tam manuscriptorum quam impressorum exemplarium fidem accuratissime contulimus. ... LUGDUNI APUD BARTHOLOMAEUM VINCENTIUM MDLXXV Rarità. Cinquecentina stampata a Lione nel 1575, con 5 tavole n.t. e 1 carta geografica ripieg. Opere di Giulio Cesare, include il Commentario al De Bello Gallico di Jean Marcorelle. Legatura in piena pelle, con piatti originali in pelle di scrofa ornati a secco, tagli delle carte fregiati a secco, capolettera finemente decorati nel testo. 1 Vol. In 8vo, mm. 128x85, pp. 507 con varie cb tra le parti di testo. Legatura in piena pelle. 3 nervi al dorso. Tagli dorati con fregi impressi a secco. Marca tip. al front. Capolettera fregiati, 5 tav. ill. n.t., 1 carta geogr. ripiegata. Buon esemplare, con minime tracce del tempo al testo, mancanze agli angoli dei piatti. le fotografie sono parte integrante della descrizione, e possono mostrare a volte difetti non descritti; alcuni minimi difetti giudicati trascurabili potrebbero essere omessi nella descrizione ) INFO PER QUALSIASI DUBBIO O INFORMAZIONE NON ESITATE A SCRIVERCI, O CONTATTARCI AL SEGUENTE NUMERO : ( +39 ) 06972 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Calligrammes (it.calligrammes) [Roma, IT]
2020-01-16 01:10:09
Buisson Joannes
1575. [Fig. Tipografo-Raro] (cm.16,5) ottima piena pergamena coeva con unghie. Titolo al dorso. -- cc. 24 nn., cc. 220, cc. 8 nn. Bella xilografia al verso del frontis con una natività e un' altra con una crocifissione a c. 24 nn. ripetuta poi sull' ultima carta. Edizione originale rarissima del tipografo ed editore Eliano Vittorio, che dal 1569 al 1577 stampò solo una ventina di edizioni ( Ascarelli-Menato 118). Molto particolare è la bella marca tipografica al frontis con un drago entro stemma e cartiglio assolutamente sconosciuta a Vaccaro e Zappella che conoscono quella nota col Pelliccano. L' edizione manca ad Adams, Bm. Stc., Choix e a molta Bibliogr. consultata. Antico ex libris al frontis, piccolo tarlo, ben restaurato al margine bianco di alcune carte interne, qualche ombreggiatura ma esemplare bello e genuino stampato su carta pesante. * Ascarelli "Cinquecentine Romane" p. 38; * Menato-Sandal-Zappella " Dizionario dei Tipografi Italiani " p. 404, ignora la marca col Drago.
Bookseller: LibriAntichiArezzo-FC Edizioni (studio.bibliografico.libri.antichi.arezzo) [ Arezzo, IT]
2020-01-15 20:58:42
DU MONT, Nicolas
Denis Du Pré, Paris, 1575. ______ Format : In-12. Collation : 31 pp. Reliure : Demi-chagrin marron. (Reliure moderne.). ____ Seule édition. L'avertissement n'occupe que les premières pages 3 à 5. Le reste du volume est occupé par l' "Epithalame sur le mariage du Roy & de tres-noble & tres-excellente princesse Loyse de Lorraine", une pièce en vers signée "F.R. Parisien", qui est attribué à Nicolas Du Mont. Nicolas Du Mont, de Saumur, "homme très savant et fort ami des savants", correcteur de la Bibliothèque de La Croix du Maine, et sans doute des livres de Bernard de Palissy. L'épithalame est une pièce en vers composée à l'occasion d'un mariage. Buchanan, Ronsard, Malherbe et Scarron se sont illustrés dans ce genre. L'exemplaire a été lavé. Picot, Catalogue des livres Rothschild, 2192. *-------*. [Attributes: Signed Copy]
Bookseller: Hugues de Latude [Villefranche de Lauragais, France]
2020-01-15 19:45:06
1575. Condition: Buone condizioni. Valeriano Piero, Hieroglyphica, sive De sacris Aegyptiorum, aliarumque gentium literis commentarij Ioannis Pierii Valeriani Bolzanij Bellunensis, a Caelio Augustino Curione duobus libris aucti, & multis imaginibus illustrati Basilea Thomam Guarinum 1575 4°, mm 340X220, pp. (20), 441, (50) di indice, legatura antica in piena pergamena con quattro cordoni a vista sul dorso, titolo manoscritto, tassello cartaceo al piede del dorso con antica collocazione, qualche indebolimento in corrispondenza delle cerniere ai piatti ma solida e affascinante legatura. Marca del Guarino al frontespizio e al colophon, splendido ritratto silografico a piena pagina al verso del frontespizio, capolettera istoriato alla carta di dedica a Cosimo de' Medici, uno strappo senza mancanze al margine superiore di una carta dell'indice, tarlo contenuto sul margine interno delle pp. 40-60, usuali fioriture, ma ampi margini. Esemplare completo della terza edizione, identica alla seconda, adorna di centinaia di emblemi e simboli esoterici in silografia. L'autore che si cela dietro lo pseudonimo di Valeriano Pierio è Giovanni Pietro Bolzani Dalle Fosse (1477-1558), grecista ed erudito bellunese che soggiornò nei maggiori centri italiani, tra cui Venezia, Roma, Firenze e Napoli. Fu soltanto a seguito del suo ritiro a Belluno nel 1537 che poté dedicarsi all'opera per la quale raccoglieva materiale da anni a Roma e a Firenze, dove si era servito delle lapidi raccolte da Cosimo, Pietro e Lorenzo de' Medici. I Hieroglyphica di Valeriano rispecchiano chiaramente l'interesse rinasc … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Spalavera (libreriaspalavera) [Verbania, IT]
2020-01-15 19:21:17
Francois de BELLEFOREST (1530 - 1583)
1575. Veduta tratta dalla celebre La Cosmographie Universelle de tout le Monde, traduzione francese della Cosmographia di Sebastian Muenster. A differenza del Muenster, questa opera è pubblicata in una sola edizione, e risulta pertanto molto rara. Le carte incluse sono differenti, e derivano da Ortelius, Braun & Hogenberg oltre che dal Muenster. Alcuni legni sono invece ripresi utilizzando le matrici pubblicate per la prima volta nel 1552 nella Cosmografia di Lione da Guèroult & Balthazar Arnoullet (1517-1556), nel Premier livre des figure set pourtraitz des villes plus illustre set renommées d'Europe, contenente 9 immagini urbane, perlopiù copiate dalla Cosmographia di Sebastian Muenster. Silografia, in buone condizioni. Rara. In 1575, François de Belleforest published a new edition of the Cosmographie Universelle of Münster (Germany). One section of city maps which in this work was reprinted, and this was the case for this map engraved in wood with finesse by Cruche. Woodcut, cut in the right side, in good condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 19:21:17
Francois de BELLEFOREST (1530 - 1583)
1575. Veduta tratta dalla celebre La Cosmographie Universelle de tout le Monde, traduzione francese della Cosmographia di Sebastian Muenster. A differenza del Muenster, questa opera è pubblicata in una sola edizione, e risulta pertanto molto rara. Le carte incluse sono differenti, e derivano da Ortelius, Braun & Hogenberg oltre che dal Muenster. Alcuni legni sono invece ripresi utilizzando le matrici pubblicate per la prima volta nel 1552 nella Cosmografia di Lione da Guèroult & Balthazar Arnoullet (1517-1556), nel Premier livre des figure set pourtraitz des villes plus illustre set renommées d'Europe, contenente 9 immagini urbane, perlopiù copiate dalla Cosmographia di Sebastian Muenster. Silografia, in buone condizioni. Rara. In 1575, François de Belleforest published a new edition of the Cosmographie Universelle of Münster (Germany). One section of city maps which in this work was reprinted, and this was the case for this map engraved in wood with finesse by Cruche. Woodcut, cut in the right side, in good condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 19:21:17
Francois de BELLEFOREST (1530 - 1583)
1575. Veduta tratta dalla celebre La Cosmographie Universelle de tout le Monde, traduzione francese della Cosmographia di Sebastian Muenster. A differenza del Muenster, questa opera è pubblicata in una sola edizione, e risulta pertanto molto rara. Le carte incluse sono differenti, e derivano da Ortelius, Braun & Hogenberg oltre che dal Muenster. Alcuni legni sono invece ripresi utilizzando le matrici pubblicate per la prima volta nel 1552 nella Cosmografia di Lione da Guèroult & Balthazar Arnoullet (1517-1556), nel Premier livre des figure set pourtraitz des villes plus illustre set renommées d'Europe, contenente 9 immagini urbane, perlopiù copiate dalla Cosmographia di Sebastian Muenster. Silografia, dimensioni 360x230, lieve difetto nella parte inferiore della piega centrale, per il resto in ottime condizioni. Rarissima. In 1575, François de Belleforest published a new edition of the Cosmographie Universelle of Münster (Germany). One section of city maps which in this work was reprinted, and this was the case for this map engraved in wood with finesse by Cruche. Woodcut, cut in the right side, in good condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 19:21:17
Francois de BELLEFOREST (1530 - 1583)
1575. Carta tratta dalla celebre La Cosmographie Universelle de tout le Monde, traduzione francese della Cosmographia di Sebastian Muenster. La carta deriva da quella contenuta nella prima edizione del "Theatrum Orbis Terrarum" di Ortelius, 1570. A differenza del Muenster, questa opera è pubblicata in una sola edizione, e risulta pertanto molto rara. Le carte incluse sono differenti, e derivano da Ortelius, Braun & Hogenberg oltre che dal Muenster. Alcuni legni sono invece ripresi utilizzando le matrici pubblicate per la prima volta nel 1552 nella Cosmografia di Lione da Guèroult & Balthazar Arnoullet (1517-1556), nel Premier livre des figure set pourtraitz des villes plus illustre set renommées d'Europe, contenente 9 immagini urbane, perlopiù copiate dalla Cosmographia di Sebastian Muenster. Silografia, in buone condizioni. Rara. In 1575, François de Belleforest published a new edition of the Cosmographie Universelle of Münster (Germany). One section of city maps which in this work was reprinted, and this was the case for this map engraved in wood with finesse by Cruche.Woodcut, cut in the right side, in good condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 19:21:17
Francois de BELLEFOREST (1530 - 1583)
1575. Carta tratta dalla celebre Cosmographie Universelle de tout le Monde, traduzione francese della Cosmographia di Sebastian Muenster. La carta deriva da quella contenuta nella prima edizione del Theatrum Orbis Terrarum di Ortelius, 1570. A differenza del Muenster, questa opera è pubblicata in una sola edizione, e risulta pertanto molto rara. Le carte incluse sono differenti, e derivano da Ortelius, Braun & Hogenberg oltre che dal Muenster. Alcuni legni sono invece ripresi utilizzando le matrici pubblicate per la prima volta nel 1552 nella Cosmografia di Lione da Guèroult & Balthazar Arnoullet (1517-1556), nel Premier livre des figure set pourtraitz des villes plus illustre set renommées d'Europe. Silografia, in buone condizioni. Rara. In 1575 Sebastian Münster's Cosmographia was translated into French and published in Paris by François de Belle-Forest. The Europe map being a folding woodcut copy of Ortelius' 1570 plate. With an additional title in French. Woodcut, cut in the right side, in good condition.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Suggestivo gruppo di 4 vedute che illustrano un viaggio dall'Africa alle regioni commerciali dell'Est. La vista dall'alto mostra l'importante centro commerciale in siano del XVI secolo Calecut, vicino a Madras, che era allora un importante centro commerciale portoghese. Sotto si trovano le vedute più piccole di Ormuz, all'ingresso del Golfo Persico, Canonor in India e la fortezza portoghese di El Mina in Africa occidentale. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Striking group of 4 city views, illustrating a trip from Africa to the trading regions of East. The top view shows the important 16th Century Indian trading center Calecut, near Madras, which was then an important Portugese trading post, at a time when the Portugese made a fortune from trade with the East. It shows the town … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. " La mappa raffigura l'isola di Ven in cui Tycho Brahe aveva il suo osservatorio, Uranienborg, che è rappresentato negli inserti alla tavola. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Shows the island of Ven where Tycho Brahe had his observatory, Uranienborg, which is depicted in insets. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it has been translated in Latin, German and French; the engravings are ascribed to Franz Hogenberg and Simon van de Noevel. Etching on copperplate with original hand colour, in good conditions.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Due vedute di Praga e Cheb su un foglio. Praga viene mostrata percorsa dal fiume Moldava. Si tratta di una delle viste più antiche e decorative vedute della città ceca. Il Palazzo Imperiale appare a sinistra. Una distesa di campi e le mura di cinta sono posti in primo piano. La veduta inferiore mostra una prospettiva della città di Cheb, sul fiume Eger, nella Cecoslovacchia occidentale, da cui deriva il suo nome originale del XVI secolo. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Two fantastic views of Prague and Cheb printed on one sheet. Prague is shown dissected by the River, including three bridges and various watercraft in the river. One of the earliest and most decorative views of Prague. The Imperial Palace appears to the left with the old and new cities below either side of the … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Bella veduta a volo d'uccello della città di Bruges in Belgio. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Fine early birdseye view of the City of Brugge in Belgium This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it has been translated in Latin, German and French; the engravings are ascribed to Franz Hogenberg and Simon van de Noevel. Etching on copperplate with original hand colour, in good conditions.
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Superba veduta a volo d'uccello di Anversa. Mappa altamente dettagliata che mostra la città con i suoi edifici, le strade, le chiese e le piazze. Il fiume e il porto sono pieni di velieri. Decoratata in alto con 2 stemmi e, in basso, con figure in primo piano e cartiglio con testo. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Superb bird's-eye plan of Antwerp. Highly detailed plan showing the town with buildings, streets, places, churches and squares. The river and the harbour are filled with sailing ships. Decorated with 2 coat of arms, figures in the foreground and a title cartouche. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it has been tran … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Due fantastiche vedute della città di Lisbona dal mare e di Cascais e Belém, due piccole città nelle vicinanze. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Two fantastic views of Lisboa and Cascais e Belém, two small towns in the vicinity. Interessante e antica veduta della città di Lisbona, con le cittadelle romane e moresche sulle colline sullo sfondo. Very desirable and early town-view of Lisbon, with the Roman and Moorish citadels on the hills in the background. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it has been translated in Latin, German and French; the engravings are ascribed to Franz Hogenberg and Simon van de Noevel. Etching on co … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Bella veduta della città di Wratislavia (Wroclaw o Breslau), che mostra l'agglomerato urbano posta sul fiume Oder, nella Bassa Slesia. La mappa include un testo dettagliato che mostra la posizione dei principali punti di interesse nella parte inferiore sinistra e destra della mappa e due stemmi decorativi. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Views of Wratislavia (Wroclaw or Breslau), showing a major town on the Oder River in Lower Silesia. Includes a detailed key showing the location of major points of interest at the lower left and right side of the map, and two decorative coats of arms. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it h … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Veduta a volo d'uccello della città del Cairo e del territorio cirostante con le nte piramidi. Nel cartiglio in basso a destra, una legenda numerica 1-17 esplicativa delle scene rappresentate. Interessante è la citazione in alto a destra, dai Commetari (1518) del riformatore Joachim von Watt (lat. Vadianus) al De situ orbis di Pomponio Mela, che riflette la cultura morallizatrice dell'epoca ""Queste piramidi in Egitto non erano altro che l'ostentazione della ricchezza dei re; In questo modo i re, o meglio le bestie coronate, speravano di scrivere i loro nomi sulla terra, e che la loro fama durasse più a lungo; tuttavia, nulla al mondo è più effimero della fama. Infatti non perdura né il nome dell'architetto né il nome del re folle che fece erigere una piramide"" L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese; gli intagli dei rami sono attribuiti a Franz Hogenberg e Simon van de Noevel. Incisione in rame, finemente acquarellata, testo tedesco al verso, in ottimo stato di conservazione." "A bird's-eye view of Cairo and the surrounding countryside, with depictions of the pyramids and the Sphinx. A legend describing the view is enclosed in a strapwork cartouche at bottom right. The text above the view of the pyramids reflects the disdain with which the non-Christian nations were viewed at the time. ""These pyra … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Veduta di quella che oggi viene chiamata Hrodna o Grodno, una città della Bielorussia. Questa immagine mostra la città situata sulle rive del fiume Neman. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." "This is a stunning view of what is now referred to today as Hrodna or Grodno, a city in Belarus. This image showings the city situated on the banks of the Neman River (called in this instance the ""Nieme"" River) with a bridge spanning its width. Buildings and chapels rest on the tops of hills, while men on horseback parade through the streets. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it has been translated in Latin, German and French; the engra … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Veduta panoramica di Gallipoli, orientata a sud. La veduta è stata realizzata successivamente a un'incisione su rame di Natale Bonifacio di Girolamo (secondo Skelton 1956), che era attivo a Roma e Venezia c. 1580. Il disegnatore era Giambattista Crispi. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, meravigliosa coloritura coeva, in ottimo stato di conservazione." Bird's-eye view of Gallipoli, oriented to the south. The view is made after a copper engraving by Natale Bonifacio di Girolamo (according to Skelton 1956), who was active in Rome and Venice c. 1580. The draughtsman was Giambattista Crispi. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of the main cities of the world. Printed in six volumes between 1572 and 1617, it has been translated in Latin, German and French; the engravings … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Due fantastiche vedute a volo d'uccello di Copenaghen, una da terra euna dal mare, che include il porto. Altamente dettagliate con numerosi edifici, mulini a vento, velieri e carrozze trainate da cavalli. Due delle prime vedute disponibili della città. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Two fantastic birds-eye views of Copenhagen, one from land and from the seaside showing the harbor. Highly detailed with numerous buildings, windmills, sailing ships, and horse-drawn carriages shown. The caption reads: Hafnia, commonly known as Copenhagen, the capital of Denmark, a remarkable sight in land and water in the year 1587. Two of the earliest available views of the city. This work is part of the Civitates Orbis Terrarum, the first atlas entirely dedicated to city plans and views of th … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Vedute delle città di Königsberg e Riga, stampat su un foglio. La posizione di Königsberg sul fiume Pregel è mostrata da sud. All'interno della città sono visibili la chiesa della Città Vecchia (Alt Steter Pfarkirch), a sinistra, mentre sulla destra si trovano il palazzo dei Cavalieri Teutonici (Schlos) con la sua torre alta (Thurnos Schlos). Sull'isola di Kneiphof si trovano la cattedrale di Königsberg e sulla destra l'Università Albertina (Collegium), fondata nel 1544 da Alberto I, duca di Brandeburgo. La seconda veduta è una delle prime viste ottenibili di Riga. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." Two fantastic views of Königsberg e Riga. Königsberg's location on the Pregel, shortly before it reaches the Vistula Lagoon on the Baltic Sea, is shown on Braun & Hogenberg's view f … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
2020-01-15 18:12:50
Georg BRAUN & Franz HOGENBERG
1575. "Veduta a volo d'uccello della città e dei suoi dintorni. L'incisione mostra chiaramente le due metà di Zurigo, separate dal Limmat, e i ponti che le collegano. Il bordo del lago di Zurigo può essere riconosciuto nell'angolo in basso a destra. In primo piano si trova il centro storico. L'incisione mostra l'intera cinta muraria della città con le sue numerose torri, che non sopravvivono più in questa forma. L'opera è inserita nel ""Civitates Orbis Terrarum"", il primo atlante devoto esclusivamente alle piante e vedute delle principali città del mondo. Stampato in sei volumi tra il 1572 ed il 1617 ebbe grande fortuna e diffusione, tanto che ne furono stampate diverse edizioni tradotte in latino, tedesco e francese. Nel 1572, a Colonia, George Braun (1541-1622), chierico della città, pubblica il primo dei sei volumi del ""Civitates Orbis Terrarum"", che contiene - in totale - oltre 500 prospettive, viste a volo d'uccello e mappe di città di tutto il mondo, il cui ultimo volume fu pubblicato nel 1617. Fransz Hogenberg (1535-1590) realizzò le tavole per i primi quattro libri, e Simon van den Neuwel (Novellanus, attivo dal 1580) quelli per i volumi V e VI. Incisione in rame, finemente colorata a mano, in ottimo stato di conservazione." View of the city of Zurich. The engraving clearly shows the two halves of the city, separated by the Limmat, and the bridges that link them. The edge of Lake Zurich can be recognized in the lower right-hand corner. In the foreground lies the Old Town, with on the right the twin-towered Romanesque and Gothic Fraumünster, a former Benedictine n … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     564 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2020 viaLibri™ Limited. All rights reserved.