The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1572

        Il quarto libro de sermoni di san cipriano, di san bernardo, di santo anselmo et d'altri santi e dottori cattolici. tradotti in lingua toscana, per don serafino fiorentino, monaco della badia di firenze, et congregazione cassinense firenze appresso bartolomeo sermartelli 1572

      In-8° (cm 21,5x15), pp. (8), 280, (4), legatura in piena pergamena realizzata recentemente utilizzando pergamena antica, titoli manoscritti al dorso. Con bei capilettera incisi. Manca l'ultima carta non numerata con al recto la Tavola de sermoni che si contengono nella presente opera (indice) e sul verso l'imprimatur. Con normali segni del tempo, qualche traccia d'umido e alcune pagine arrossate. Per il resto ottimo esemplare. Traduzioni di Serafino da Firenze, teologo benedettino della Congregazione di Santa Giustina e traduttore, nato a Firenze e morto nel 1594; pubblicazione curata da Raffaele Castrucci, monaco cassinese morto a Firenze nel 1574. Autori de' Sermoni: San Cipriano, vescovo e martire; San Dionigi, Aeropagita, vescovo e martire; Santo Anselmo, Arcivescovo di Canturia; Santo Epifanio, Arcivescovo di Salamina; San Bernardo, Abbate di Chiaravalle; Dionigi Certosino; Giovanni Cassiano. Contiene gli scritti: Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della natività del Signore; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della ragione della Circoncisione; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della stella, e Magi, e della morte degli Innocenti; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, del battesimo di Christo, e della manifestazione della Santa Trinità; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, del digiuno, e tentazioni di Christo; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della cena del Signore; e della prima instituzione di tanto Sagramento, fine, e perfezione di tutti gli altri; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, del lavare i piedi; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della Cresima, e d'altri Sagramenti; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della Passione di Giesù Christo; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, della Resurrezione del Salvatore; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, dell'Ascensione del Signore; Sermone di San Cipriano, vescovo e martire, dello Spirito Santo. Sermone di Santo Anselmo, Arcivescovo di Canturia: della Passione del Signore. Epistola di San Dionigi, Aeropagita, Della benignità, a Demofilo Monacho; Prologo di S. Bernardo, Abate, in lode di Maria gloriosa sempre vergine, e Madre; Sermone primo di S. Bernardo, Abate, in lode di Maria gloriosa Vergine, e Madre; Sermone secondo di S. Bernardo sopra la detta materia; Sermone terzo di S. Bernardo sopra la detta materia; Sermone quarto di S. Bernardo sopra la medesima materia; Prologo nell'Epistola, o ver Trattato di S. Bernardo, a' frategli del Monte d'Iddio, della vita solitaria, e contemplativa; Epistola. Instruzione, o vero Ammaestramento per gli Novizii, del Reverendo Padre Dionigi Certosino. Opera certo degna d'esser letta con sommo studio, e diligenza; e conservata nella memoria non solo da i rozzi, e principianti nella religione, ma da i dottissimi, e che in quella lungo tempo si sono esercitati; e da tutti i fedeli Christiani. Come il Novizio debba cominciare ad emendarsi, e corregger se stesso. Articolo primo; Del modo che si dee tenere nell'occuparsi, e camminar'avanti, e far profitto negli esercizi virtuosi. Articolo secondo; Qualmente il Novizio debba cercare Dio con tutto 'l cuore, e con l'animo sincero costantemente. Articolo terzo; Della diversità de' novizi secondo la varietà della grazia del Signor'Iddio in quegli. Articolo quarto; Come si debba portare il novizio nella scambievole successione delle prosperità, ed avversità spirituali, e camminare per la via regale, e spaziosa. Articolo quinto; Come si debba portare il novizio, e far resistenza in ogni tentazione. Articolo sesto; Come la frequente, e divota, e diligente considerazione della Passione del Signore sia rimedio efficacissimo contro ogni tentazione, e mezzo brevissimo d'acquistare ogni profitto, e perfezzione spirituale. Articolo settimo; Come per la continua, e diligente, e compassionevol memoria della Passione del Signore, l'huomo perviene all'altezza della contemplazione, et della superna illuminazione, et alla sap

      [Bookseller: Libreria Antiquaria Mazzei]
 1.   Check availability:     maremagnum.com     Link/Print  

______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     563 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2019 viaLibri™ Limited. All rights reserved.