Recently found by viaLibri....
2020-11-15 16:20:02
Giuseppe Diamantini (Fossombrone 1621 - Fossombrone 1705)
Crono e Rhea
1698. Acquaforte misure: 259 x 200 Pittore e incisore italiano. La sua formazione avvenne a Bologna presso la bottega di Giovanni Andrea Sirani e dove ebbe modo di studiare fra l'altro le incisioni di Simone Cantarini e i dipinti di Ludovico Carracci. Successivamente si trasferì a Venezia per lavorare sia come pittore che incisore, soprattutto per famiglie private, estendendo la sua attività anche in città limitrofe. Nel 1698 ormai anziano e cieco tornò nella città natale. Per quanto riguarda l'opera incisoria, egli trasse ispirazione da episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento e dalla mitologia classica. Le acqueforti, che forse incise direttamente sulla lastra, sono caratterizzate da un tratteggio rapido e leggero, in tutte l'artista si firma come "inventore" e mai come "incisore". In questa stampa, che deriva da un disegno dello stesso artista, Crono e Rhea vengono rappresentati all'interno di una cornice ortogonale all'interno di un paesaggio classicheggiante ed idilliaco. Crono è un uomo seminudo, sdraiato su dei gradini leggermente girato a sinistra; è anziano con pochi capelli e una lunga barba bianca, ha lo sguardo rivolto verso il basso e poggia una mano ad un'anfora. Dall'anfora sgorga dell'acqua che alimenta lo stagno in primo piano dove sono raffigurate due papere. Vicino all'anfora sui gradini troviamo anche due fanciulli nudi, uno in piedi di spalle, l'altro quasi inginocchiato che osserva l'acqua scorrere. Rhea si trova alle spalle di Crono, è una bellissima donna dalla postura, acconciatura e abito classicheggiante anche lei guarda verso il basso mentre re … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Il Bulino Antiche Stampe s.r.l. [Italy]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/264145771/1698-giuseppe-diamantini-fossombrone-1621-fossombrone-1705-crono-e-rhea

Browse more rare books from the year 1698