Recently found by viaLibri....
2020-10-05 15:33:39
Antonio LAFRERI (Orgelet 1512 - Roma 1577)
Porta Maggiore
"Acquaforte e bulino, 1549, firmata e datata in lastra in basso al centro. Parte dello ""Speculum Romanae Magnificentiae"". Esemplare nel primo stato di quattro (cfr. Alberti, n. 51) o primo stato di tre (cfr. Rubach, n. 281), avanti l'indirizzo di Giovanni Orlandi. Iscritto in basso al centro: « Veteris aquae Claudiæ ex Tiburtino forma; uia portaque Noeuia ac Labicana, nunc Maioris appellatione, notissima; seruatis architecturæ legibus, et eadem in anteriore exterioreque parte, uncialium litterarum inscriptione repetita, nobilis » [Aspetto dell'antico acquedotto Claudio [proveniente] da Tivoli; la famosa via e porta Nevia e Labicana, ora chiamata «[Porta] Maggiore»; tenuto conto delle leggi dell'architettura, sia per la facciata anteriore che per quella posteriore, e con la trascrizione in lettere unciali della scritta; bellissima]. Il monumento è a doppio arco. La sua funzione era quella di consentire all'Acquedotto Claudio di scavalcare le vie Labicana e Prenestina. Secondo Spagnesi, le rappresentazioni cinquecentesche degli archi del Lafréry e del Serlio si differenziavano per il fatto che «il primo utilizzava prospettive con punto di fuga centrale per le ortogonali al piano di proiezione, prive di elementi diretti di misura del soggetto: una costante per tutto il Quattrocento da Brunelleschi a Giuliano da Sangallo. Non è un caso, se proprio da un disegno di quest'ultimo - addirittura - sembra in qualche modo derivata la stessa veduta lafreriana della Porta Maggiore. Il secondo, invece, impegnava proiezioni ortogonali con precise scale metriche, e relegava la prospettiv … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/250490914/1549-antonio-lafreri-orgelet-1512-roma-1577-porta-maggiore

Browse more rare books from the year 1549