Recently found by viaLibri....
2017-10-10 08:20:43
Ugo Ojetti
Letter from Ugo Ojetti to Countess Pecci Blunt
L.T.S. su carta intestata "Citt ¤ di Firenze-maggio musicale fiorentino-Secondo Congresso internazionale di musica- Il Presidente" comprensiva di busta da lettere intestata. Firenze, 12 aprile 1937. Richiesta ufficiale di visita del Teatro Verde della Villa Marlia per tutti i musicologi, critici, musicisti del Congresso internazionale di musica. (29x22.5 cm). Perfetto stato. Novelliere e romanziere fino al dopoguerra, critico d'arte, giornalista e saggista, dotato di una prosa limpida e discorsiva, formatasi in un clima d'intelligente modernit ¤ toscana e italiana, seppe ben bilanciare il gusto dei classici e parlata viva. Con Sarfatti, Ugo Ojetti contribu notevolmente a dare una veste ufficiale, nazionalistica e antimodernistica, al movimento artistico del Novecento. Ide ° e organizz ° importanti mostre d¡ arte: Mostra del ritratto italiano dal 1500 al 1861, Firenze, Palazzo Vecchio, 1911; Mostra della pittura italiana del '600 e '700, Palazzo Pitti, 1922. Fu presidente della commissione esecutiva della Mostra del Giardino italiano, (P.zzo Vecchio 1930), e presidente del maggio musicale fiorentino, del secondo congresso internazionale di musica nel 1937 come testimonia la corrispondenza con la Pecci Blunt. Fu artefice di numerose imprese editoriali (fra cui le collezioni Le pi belle pagine degli scrittori italiani scelte da scrittori viventi e I classici Rizzoli, diresse le riviste Pegaso (1929-33) e Pan (1933-35). Volontario di g"decorato al valore militare e promosso per meriti speciali, fu incaricato dal Comando supremo di salvare e proteggere gli oggetti d'arte e i mon … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Wallector [London, United Kingdom]
Check availability:
LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/22090810/1937-ugo-ojetti-letter-from-ugo-ojetti-to-countess

Browse more rare books from the year 1937