Recently found by viaLibri....
2020-05-23 11:35:06
Divertente poesia autografa firmata di Giacomo Puccini.
1871. Gradevole poesiola manoscritta e firmata, compilata su carta intestata "Via Solferino, 27" (la residenza milanese di Puccini) in formato cm.18x11,6 compilata su due facciate rispettivamente su 18 e 17 righe. La rima è intestata (a matita e con grafia stampatello) "A Ida", e si riferisce in tutta evidenza ad un dono ricevuto e contraccambiato. "Il dono gentile / mi giunge gradito / con gioia l'accolsi / battevano i polsi / da tanto contento / che il lume fu spento / e al bujo restai / parevo maccai / parevo un lacché / ci volle una tazza / di nero caffè / perché testa pazza / davvero sembravo / pel dono di seta / di raso e ricami / trapunto e cucito / con grafia squisita / da splendide dita // mi presi l'ardire / di, grato, mandarle / un piccolo dono / di pelle di (?) / Le dita di fata / bisogna cuoprire / mi presi l'ardire / (siam tanto distanti) / mandarle dei guanti. / Mi scusi e mi creda / suo amico fedele / evviva le mele / di Beppe barbuto. / Saluti a Ciancino / che è tanto carino / e son con inchini / suo servo Puccini". Grafia assai ben leggibile. La divertente poesia è inviata alla cognata Alaide (Ida) Bonturi (Lucca, 1871- ?), sorella di Elvira (Lucca, 1860-1930), la moglie di Puccini e moglie di Giuseppe Razzi (Firenze, 1861-1916), familiarmente detto Beppe, che era una sorta di uomo di fiducia del Maestro. A lui Puccini si rivolgeva per acquisti di ogni genere, commissioni, con l’incarico di occuparsi di ogni incombenza pratica durante le sue numerose assenze. E' noto il vezzo pucciniano di comporre di getto allegre rime, ed in questo coglie l'occas … [Click Below for Full Description]
Bookseller: studio bibliografico pera s.a.s. [LUCCA, Italy]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/209830392/1871-divertente-poesia-autografa-firmata-di-giacomo

Browse more rare books from the year 1871