Recently found by viaLibri....
2020-01-16 00:16:06
Giovanni Battista de' CAVALIERI o CAVALLERIS (1525-1601)
Gregorio XIII
Bulino, 1572 circa, privo di firma e dati editoriali. Bella impressione, nitida e ben contrastata, impressa su carta vergata coeva, con filigrana "doppia stella nel cerchio", margini di circa 1,5 - 2 cm, in ottimo stato di conservazione. Nella parte inferiore dell'immagine, una didascalia in latino su due righe 'Gregorius XIII Pont Max Assumptis Pontificalibus insignis quod coronationis munus nuncupatur populo benedicens vaticanum ingreditur VIII KAL M.D.LXXII' La scesa rappresenta papa Gregorio XIII, al secolo Ugo Boncompagni, sulla sedia gestatoria che benedice la folla, mentre fa il suo ingresso in Vaticano, il 24 giugno 1572. Il cardinale Boncompagni, bolognese fu eletto pontefice il 13 maggio del 1572, il giorno di S. Gregorio Magno, per cui scelse per sé il nome del santo. Com'è noto, Gregorio XIII riformò il calendario giuliano, allora in vigore, da allora denominato calendario gregoriano; mentre splendida testimonianza dei suoi interessi scientifici, storici e letterari è la Galleria delle carte geografiche in Vaticano, oggi inserita nel percorso dei Musei. La Galleria è lunga 120 metri, larga 6. Le pareti sono per intero ricoperte dalla rappresentazione delle regioni d'Italia nella restituzione cartografica del grande matematico e geografo Egnazio Danti. La stessa lastra verrà utilizzata da De Cavalleris, per l'insediamento di Sisto V, successore di Gregorio XIII, nel 1585, correggendo lo stemma araldico, la data e il nome del Pontefice. L'abrasione della lastra è visibile e lascia intravedere il testo sottostante. Interessante e rara opera. Engraving, ca. 1572, wi … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [Italy]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/168513353/1572-giovanni-battista-de-cavalieri-o-cavalleris-gregorio-xiii

Browse more rare books from the year 1572