Recently found by viaLibri....
2018-01-18 08:22:54
ORTELIUS ABRAHAM
Indiae Orientalis, insularumque adiacentium typus.
Incisione in rame, coloritura d'epoca, mm 355x500 tratta da "Theatrum Orbis Terrarum", opera che ebbe un successo immediato e numerosissime riedizioni. Il "Theatrum" è considerato il primo atlante moderno, comprendente carte di tutte le zone del mondo; la geniale intuizione di Abraham Ortel (1528-1598), che latinizzò il proprio nome in Ortelius, fu quella di riunire in un unico corpus la produzione cartografica eterogenea del periodo, costituendo la base per un'impresa editoriale di enorme successo, pubblicata dal 1570 al 1612. Di grande livello decorativo la carta riporta informazioni da Marco Polo in poi e risulta una sintesi di tutte le più moderne informazioni dell'area. Taiwan viene mappata per la prima volta, indicata come I. Fermosa. Oltre all'India ed all'arcipelago indonesiano citati nel titolo, la carta rappresenta anche le regioni dell'estremo oriente, compresi Cina e Giappone. Bel cartiglio decorato in basso a sinistra e stemma nobiliare nell'angolo superiore dello stesso lato. Testo italiano al verso.Ottime condizioni generali, con piccolo rinforzo vicino allo stemma portoghese, visibile al verso. Ort 166; (Koeman Atlantes Neerlandici III): 48; Van den Broecke, 166 Copper engraving, original color, mm 355x500, from "Theatrum Orbis Terrarum", the first modern atlas of the world, published from 1570 to 1612. One of the earliest maps of Southeast Asia which bears title in a decorative strapwork cartouche, coat of arms of Portugal, seas stippled and decorated with ships, whales and mermaids. The privilegium is found in the lower right corner.Based on Mercator's wor … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s. [IT]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/12452679/1612-ortelius-abraham-indiae-orientalis-insularumque-adiacentium-typus

Browse more rare books from the year 1612