Recently found by viaLibri....
2019-07-26 08:31:19
Andrea MELDOLLA detto lo Schiavone (Zara [oggi Zadar], 1510 - Venezia, 1 Dicembre 1563)
Ecce Homo
Xilografia, circa 1560, priva di firma. Bellissima prova, ricca di toni, impressa su carta vergata coeva priva di filigrana, completa della linea marginale, piccoli fori di tarlo perfettamente restaurati, per il resto in ottimo stato di conservazione. L'opera è sconosciuta alle bibliografie e può essere riconducibile ai lavori di scuola veneta di metà XVI secolo. Tiziano, intuendo la grande potenzialità della silografia nella traduzione dei suoi disegni e delle visioni più audaci, affidò ad un gruppo di artisti - composto tra gli altri da Domenico Campagnola, Nicolò Boldrini, Giovanni Britto e Giuseppe Scolari - la realizzazione di questi "disegni intagliati in legno". Andrea Meldolla, già allievo e traduttore al bulino del Parmigianino, è autore certo di tre silografie, diverse per loro nello stile esecutorio. Il Cristo Deriso e la Sepoltura di Cristo presentano eleganze di modi ed una chiarezza lineare che derivano dall'influsso esercitato dall'arte del Salviati, mentre lo Sposalizio mistico di Santa Caterina mostra il vigore di alcune silografie giovanili di Domenico Campagnola. Il tema del Cristo di fronte a Pilato è il più ricorrente nel catalogo maturo del Meldolla; ne esistono, infatti, quattro versioni pittoriche diverse, divise fra le Gallerie dell'Accademia di Venezia, il Museo nazionale di Stoccolma, le Royal Collections di Hampton Court e il Kunst¬historisches Museum di Vienna. A questa serie si può idealmente affiancare il Cristo davanti a Erode del Museo di Capodimonte. Il Meldolla rinforzò qui l'impianto chiaroscurale, insistendo su uno sfondo buio e su tonal … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius [IT]
Check availability:

Search for more books on viaLibri

LINK TO THIS PAGE: https://www.vialibri.net/years/books/111478182/1560-andrea-meldolla-detto-lo-schiavone-zara-ecce-homo

Browse more rare books from the year 1560