The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1550

        L'Ethica, tradotta in lingua vulgare fiorentina et comentata per Bernardo Segni.

      Florence, Lorenzo Torrentino, 1550. In 4to, pp. (2), 547, 5 di indice e registro, (2), leg. in p. pergamena, titolo in oro su tassello rosso al dorso, frontespizio con bella bordura xilografica figurata che comprende portico con cariatidi, putti e festoni e, in basso, una piccola veduta di Firenze; 12 splendidi capilettera xil. di grande formato, qq. fig. xil. n.t., tagli in blu. Prima edizione della celebrata traduzione italiana con il commento di Bernardo Segni, molto apprezzata dal Gamba che annota quanto segue: "in questa originale e leggiadra edizione sono si adoperati quattro differenti caratteri, i quali, secondo la espressione del Moreni sono stupendissimi, talch? fanno tra loro un'ottima armonia". (Gamba, 87; Brunet I, 467; Annali Tipografici del Torrentino, pp. 104-105). Timbro ex libris di recente propriet? al primo foglio di guardia e nome di pi? antica appartenenza manoscritto al frontespizio. Legatura, fogli di guardia e capitelli antichi ma non originali, lievi aloni di umido alle prime pagine del proemio e qualche leggera macchietta. Bell' esemplare, fresco, marginoso e in bella impressione.

      [Bookseller: Botteghina D'arte Galleria K?s]
 1.   Check availability:     maremagnum.com     Link/Print  


        Historia…De rebus gestis in Siciliae regno, iam primùm typis excusa, studio & beneficio Reverendi D. Domini Matthaei Longogei…

      Paris: Mathurin Dupuys [Excudebat Guil. Morelius], 1550., 1550. small 4to. pp. 16 p.l., 191, [1]. several initial spaces with guide letters. contemporary limp vellum (slight damage to lower front cover, a few tiny wormholes in covers, occasional light foxing). First Edition. "The history of the tyrants of Sicily by the so-called Hugo Falcandus is a key source for the history of the medieval kingdom of Sicily. It describes the events of the reign of King William I ‘the Bad’ (1154-66) and the minority of his son, William II ‘the Good’ (1166-89) up to the spring of 1169. These were years of crisis and the 'history' presents a vivid and compelling (though savagely biased) picture of royal tyranny, rebellion and factional dispute at court. The author was both an eye-witness to the events he described and one of the great Latin writers of the Middle Ages." (Manchester University Press edition of the English translation by Graham A. Loud and Thomas Wiedemann, 1998) According to J.W.Thompson (A History of Historical Writing, pp. 222-23), who calls this "one of the most remarkable works of the Middle Ages", Falcandus was not a Sicilian, nor was he French or Spanish, but he maintains that good arguments could be produced to prove that he was an Englishman. He wrote the present work after 1181 because he mentions the death of Alexander III. He lived a long time at Palermo, and the history is in fact more a detailed relation of events in that city during the period in question than a general history of the Kingdom of Sicily. The commerce and manufactures of Palermo are described in great detail, particularly the manufacture of silk. Adams F123. BM STC French p. 161. Brunet II 1169. Graesse II 548. Mira I 335.. 1st Edition.

      [Bookseller: D & E Lake Ltd. (ABAC, ILAB)]
 2.   Check availability:     Biblio     Link/Print  


        Venetiarum amplissima & maritima urbs cum multis circumiacentibus insulis.

      Basilea, 1550 circa. Xilografia, b/n, cm 24,5 x 38,5 (la parte figurata) pi? margini. Dalla "Cosmographiae Universalis" (lib. VI - Basileae, apud Henrichum Petri, 1550), le pag. 158 e 159 dell'atlante, come riportato in alto, ai margini bianchi. Incisa da H. Petri, edizione latina con due riquadri didascalici nella parte figurata e testo al verso dei fogli. Sebastian Munster (1488 - 1552). Un poco pi? stretti i margini laterali rispetto al superiore e all'inferiore che sono invece pieni, non visibile la battuta della lastra. Impressione leggermente stanca con presenza di lievi tracce al margine inferiore della carta che non disturbano per? l'esemplare, da definirsi in buono stato di conservazione.

      [Bookseller: Studio Bibliografico Botteghina D'arte G]
 3.   Check availability:     maremagnum.com     Link/Print  


        Il duello del Mutio Iustino Poliziano. Con le risposte cavalleresche, di novo corretto et ristampato. Con privilegio del sommo pontefice Giulio III¿

      Vinegia: Gabriel Gioito de Ferrari. [Gioito ¿ Duelli ¿ Legatura] (cm. 16) bella legatura in piena pergamena sec XVIII, con nervi, titolo i oro, piatti con filetto e fregi angolari, al centro grande rosone arabescato impresso a secco. Sguardie policrome decorate a pettine dell¿epoca.-cc.223 +1c bianca. Carattere corsivo e molti bei capolettera figurati. Le due parti in un volume, hanno frontis proprio e ciascuna ha due marche tipografiche diverse all¿inizio e in fine. L¿opera apparve nel 1550, ebbe successo e numerose ristampe, la nostra è rara, manca ad Adams e al BM.STC. nonché al catalogo del C.O.N.I. ¿biblioteca sportiva nazionale¿ di Roma che ha altre edizioni. L¿autore di Padova, (1496-1576) fu spirito bizzarro e acuto, attaccò brighe letterarie e fu in battaglia continua con i più illustri suoi coetanei come il Varchi, Gucciardini, macchiavelli, Giovio, e Tolomei. Fu al servizio del marchese del vasto a Milano che nel 1542 lo mandò quale legato a Nizza presso Carlo III di savoia. Il duello ebbe così successo che fu tradotto anche in francese da Francesco Chapuis in Lione nel 1561. Lieve alone ad alcune carte in fine, peraltro ottimo esemplare nitido e fresco in accattivante legatura. *Bongi I 426, *Choix 10117, *Levi ¿Gelli p.148; * Datala p.204; *Thimm ¿fening and duelling¿ p 201; * Cockle ¿military books¿ n°879 in nota.[f56] . ottimo. Rilegato. 1554.

      [Bookseller: Libri antichi e rari Francesco e Claudia]
 4.   Check availability:     Biblio     Link/Print  


        ORLANDINO. PER LIMERNO PITOCCO DA MANTOA COMPOSTO.

      In-24 gr. (mm. 141 x 90), mz. pelle settecentesca con ang., dorso a cordoni con decoraz. e tit. oro su due tasselli, tagli rossi, 92 cc.num., compreso il frontespizio (entro cornice decorata) inc. su legno; ben illustrato nel t. da 9 pregevoli vignette, pure silografate; testo in corsivo. Dedica al marchese Federico di Mantova. ?Poema cavalleresco composto con intenti satirici da Teofilo Folengo e pubblicato nel 1526 e 1527, in due ediz. diverse, con lo pseudonimo Limerno Pitocco (Limerno è anagramma dello pseudonimo Merlino, con cui l?A. scrisse le "Maccaronee"). Il poema in otto canti vuole illustrare la vita del piccolo Orlando, ma la folla dei motivi satirici e burleschi fu tale nell?affrettata composizione, che per gran parte non si parla che dei suoi genitori: Milone (paladino di Carlo Magno) e Berta, principessa reale?. Così Diz. Opere Bompiani,V, p. 302. Cfr. Melzi,II,132 - Brunet,II,1320 che cita varie ediz. veneziane del ?500 e precisa: ?Ces diverses éditions sont également rares, mais on préfere généralement la derniére (1550)? - Graesse,II,609 - Adams,I, p. 443. Corto di margini, altrim. esempl. ben conservato.

      [Bookseller: Libreria Antiquaria Malavasi]
 5.   Check availability:     maremagnum.com     Link/Print  


        I Capricci del Bottaio. Unito: La Circe.

      I Capricci del Bottaio. Ristampati nuovamente con alcuni che vi mancavano. Unito: La Circe. In Vinegia, appresso Giouita Rapirio e Batholomeo Cesano, 1550. Due opere in un volume in 16mo; cc. 91, 96. Insegna tipografica ai frontespizi raffigurante la Prudenza. Capilettera silografati. Mezza pelle posteriore, tassello al dorso con titolo in oro. Gamba 490, nota e 493, nota; Brunet II, 1520-1521; Graesse III, pag. 44.

      [Bookseller: Studio Bibliografico Casella]
 6.   Check availability:     maremagnum.com     Link/Print  


        Historia Hugonis Falcandi Siculi de rebus gestis in Siciliae regno

      Historia Hugonis Falcandi Siculi de rebus gestis in Siciliae regno, iam primum typis excusa, studio et beneficio Reverendi D. Domini Matthaei Longogei Suessionù pontificis et regni Galliae ab interiore ac penitore consilio. Parisis, apud Mathurinum Dupuys, excudebat Guil. Morelius, 1550. In 8vo; cc. 16n.nn., pp.191, 1 n.nn. con il colophon. Pergamena molle. Fori da tarlo al front. Edizione originale. Adams F, 123; Giustiniani, Bibl. Storica, pag. 135: ?L?autore scrisse il periodo della storia di Sicilia dal 1146 al 1169, che comprende il regno di Guglielmo I e parte di Guglielmo II?. Notizie sulle industrie manifatturiere e agricole dell?isola. Mira I, pag.335; Narbone I, 173.

      [Bookseller: Studio Bibliografico Casella]
 7.   Check availability:     maremagnum.com     Link/Print  


        Tutte le opere di Nicolo Machiavelli cittadino et secretario fiorentino, divise in V. parti et di nuovo con somma accuratezza ristampate al santissimo et beatissimo padre signore nostro Clemente VII pont. mass.

      No place, 1550. 8 + 320 (234 wrongly paginated) + (4) + 106 + (15) + 1 blank + 280 (127, 273 wrongly paginated) + 152 + 158 p. Titlepage with woodcut portrait which is repeated on the sectional title pages. Contemporary full vellum. Internally in very good condition

      [Bookseller: Antikvariat Röda Rummet AB]
 8.   Check availability:     Antikvariat     Link/Print  


        Opera. (2 Parts). Lugduni (Lyon). Seb. Gryphium, 1550.

      8vo. Fine cont. full blind-stamped pigskin over wood. Clasps lacks. A few scratches on binding. Slight wear to spine. 466,(14),456,(6) pp. and 1 leaf with printers woodcut-device. With holy figures inside a rectangular frame on covers, blindstamped. A few old ink-underlinings in the text

      [Bookseller: Lynge & Søn A/S]
 9.   Check availability:     Antikvariat     Link/Print  


        PHYSICORUM HOC EST, DE NATURALI AUSCULTATIONE PRIMI QUATUOR ARISTOTELIS LIBRI. Cum Ioannis Grammatici cognomento Philoponi eruditissimis commentariis, nunc primum et graeca in Latinum fideliter translatis. Guilelmo Dorotheo Veneto theologo interprete.

      In-4 p. (mm. 307x210), 2 opere in 1 vol., mz. pelle mod. in stile '500, dorso a cordoni con fregi a secco, 142 cc.num., vignetta al frontesp. e marca tipograf. al fine inc. su legno, testo su due colonne. La carta 76 (restaurata) è attraversata dall'alto al basso da una pesante macchia che rende illeggibile il testo su 13 righe (mm. 45x40); la macchia è invece solo margin. sulle prime 76 cc. Unito: "Simplicii Commentarii in libros De Anima Aristotelis". Quos Ioannes Faseolus Patavinus ex graecis latinos fecit.. Accesserunt autem et tres eiusdem Faseoli epistolae.. Venetiis, apud Octavianum Scotum, 1543, cc.nn. 6, cc.num. CXLV, in tre libri. Entrambe le edizioni sono sconosciute alle principali bibliografie. Lievi aloni al marg. inf.; restauri per fori di tarlo margin. su ca. 40 cc.; impronte di foglie o fiori su alc. carte.

      [Bookseller: Libreria Antiquaria Malavasi]
 10.   Check availability:     MareMagnum     Link/Print  

______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2018 viaLibri™ Limited. All rights reserved.