The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Displayed below are some selected recent viaLibri matches for books published in 1493
2016-09-14 11:51:55
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Graz, Austria]
2016-09-14 11:51:55
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
[Speyer, Konrad Hist, nach dem 1. Mai 1493]. Erstausgabe einer der frühesten Veröffentlichungen des humanistischen Dichters und Schriftstellers Jakob Wimpheling (1450-1528), der hier ein Meisterwerk neulateinischer Poesie vorlegte. Er durchwebt die christliche Sprache mit der an der Antike geschulten italienischen Poetik und löst den Scholasmus und die Mystik durch das neue strahlende Licht des Humanismus auf. - Mit seiner Schrift ¬ĄGermania" aus dem Jahr 1501 gilt Wimpfeling auch als Begründer einer nationalen deutschen Geschichtsschreibung und ist neben Johannes Reuchlin der erste bedeutende Vertreter des deutschen Humanistendramas. - Einband etw. berieben. Titelbl. etw. wasserrandig. Tlw. schwach gebräunt bzw. fleckig. Wenige alte, saubere Unterstreuchungen, sonst gutes Exemplar. - GW M51603; Goff W49; Hain/C. 16170; Pellechet 11833; Arnoult 1522; BMC II 506; BSB-Ink W-47; Proctor 2423; Oates 1132; ISTC iw00049000. la Gewicht in Gramm: 500 4° 36 nn. Bll. (Got. Typ.; 34 Zeilen), Späterer HPgmt.-Bd. (um 1800) m. dreiseitigem Rotschnitt. [Attributes: First Edition; Hard Cover]
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Graz, Austria]
2016-09-14 11:51:55
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Graz, Austria]
2016-09-14 11:51:55
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Graz, Austria]
2016-09-14 11:51:55
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Graz, Austria]
2016-09-14 11:51:55
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes [Graz, Austria]
2016-09-11 13:35:53
SAVONAROLA Gerolamo
1493. in - 4 (mm200x135), 21 ff.nn., segn. a - b8, c5 (manca l'ultimo foglio bianco), caratt. rom., titolo adorno di una stupenda grande silografia raffig. monaci e suore (Savonarola che parla ad un gruppo di Murate). F. a2: "Comincia el libro della vita Viduale. Composto da frate Hieronymo da Ferrara dellordine de frati predicatori ad instantia di molte deuote Vedoue e Vedoui". Leg. moderna in cartoncino rosso con fine decorazione Seconda edizione del primo libro pubblicato dal Savonarola (Firenze, Bonaccorsi 1491). Cfr. Immagini e azione riformatrice, Alinari, 1985: "Il Savonarola ben comprese l'importanza della propaganda sollecita e capillare e ho anche l'impressione che influisse sul mercato riuscendo in parte a bloccare la stampa di libelli a lui contrari mentre di contro le sue opere furono considerate vere e proprie reliquie.. Nei legni savonaroliani ad immagini delineate con semplici e pure linee di contorno si alternano particolari di un nero compatto: finestrelle, vani, mantelli, copricapi, losanghe negli impiantiti..". Perfetta conservazione. Cfr. Eisenbichler, Savonarola and the Question of Widows p. 29.
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-09-10 14:57:53
Wimpheling, Jacobus (Jakob Wimpfeling).
[Speyer, Konrad Hist, nach dem 1. Mai 1493]. 4° 36 nn. Bll. (Got. Typ.; 34 Zeilen), Späterer HPgmt.-Bd. (um 1800) m. dreiseitigem Rotschnitt. Erstausgabe einer der frühesten Veröffentlichungen des humanistischen Dichters und Schriftstellers Jakob Wimpheling (1450-1528), der hier ein Meisterwerk neulateinischer Poesie vorlegte. Er durchwebt die christliche Sprache mit der an der Antike geschulten italienischen Poetik und löst den Scholasmus und die Mystik durch das neue strahlende Licht des Humanismus auf. - Mit seiner Schrift „Germania“ aus dem Jahr 1501 gilt Wimpfeling auch als Begründer einer nationalen deutschen Geschichtsschreibung und ist neben Johannes Reuchlin der erste bedeutende Vertreter des deutschen Humanistendramas. - Einband etw. berieben. Titelbl. etw. wasserrandig. Tlw. schwach gebräunt bzw. fleckig. Wenige alte, saubere Unterstreuchungen, sonst gutes Exemplar. - Sehr selten. - GW M51603; Goff W49; Hain/C. 16170; Pellechet 11833; Arnoult 1522; BMC II 506; BSB-Ink W-47; Proctor 2423; Oates 1132; ISTC iw00049000. Versand D: 12,00 EUR Wimpfeling, Wimpheling, De conceptu et triplici candore B. Mariae Virginis, Georg von Gemmingen, Petrus Schott, Jodocus Gallus, Petrus Boland, Konrad Leontorius, Adam Werner von Themar, Jakob Han and Johannes Beckenhaub, Inkunabel, Inkunabeln, Wiegendrucke, Frühdrucke, Speyer, Hist
Bookseller: Antiquariat Wolfgang Friebes
2016-09-07 15:45:35
GREGORIUS I Papa
P. de Pasqualibus Bononiensis, 1493. in - 4 (mm 300 x 150), ff. 110 (segn.: *2, aa - nn8, oo4, di cui l'ultimo bianco), leg. ottocento mezza pergamena con angoli, tassello al dorso. Impresso in bellissimo carattere gotico su 2 colonne di 37 linee, spazi per lettere guida. Le XL Homiliae in Evangilia, cui S. Gregorio Magno (c. 540 - 604 d.C.) volle conferire il sigillo della sua autorità di vescovo e scrittore, ebbero fortuna editoriale nel XV secolo in quanto ristampate sette volte. Esemplare in perfetto stato di conservaz., con ampi margini.
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-09-02 17:13:41
PRAG. Schedel, Hartmann:
Nürnberg: Koberger 1493 - Holzschnitt 53 x 20 (auf dem vollen lat. Textblatt). Sehr gut erhalten. * Rök 417; Imago Civitatis 48/9; auser 1198. Die älteste authentische Ansicht der Stadt, über der Darstellung ausführliche lat. Beschreibung. Die in der Schedelschen Weltchronik von 1493 enthaltenen Ansichten von Prag, Neiße und Breslau sind zugleich die ältesten gedruckten Ansichten von Städten der Krone Böhmen. Anton Koberger führte in Nürnberg die damals bedeutendste Druckerei Europas. Wenige Jahre nach der Herausgabe der Schedelschen Weltchronik (des am reichsten illustrierten Buchunternehmens der Inkunabelzeit, an dem auch der junge Albrecht Dürer mitwirkte), im Jahre 1509, verfügte Kobergers Offizin über 24 Druckpressen, und er beschäftigte rd. 100 Arbeiter (vgl. Landau/Parshall: The Renaissance Print 1470-1550). The oldest printed view of Prag (Czech: Praha), the most correct depiction of the time, printed fot the Nuremberg Chronicle by Hartmann Schedel; on the full double leaf with Latin description of the city of Prag, the capital of Bohemia.
Bookseller: Antiquariat Ruthild Jäger [Germany]
Check availability:
2016-09-02 17:13:41
SCHEDEL HARTMANN
1493. Silografia, mm 134x130 (foglio 287x440). Foglio CIX. Testo latino. Colorata, raffigura San Giovanni Evangelista mentre compone il Vangelo. Sullo stesso foglio tre altre figure di religiosi; verso con vignette silografiche con ritratti degli imperatori Tito, Domiziano, Nerva e Traiano. Tratta da "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, del figliastro Wilhelm Pleydenwurff e del giovane Duerer stesso. Bell'esemplare in bella coloritura. € 450 Woodcut, mm 134x130 (sheet 287x440), leaf CIX. Latin text. Coloured. Shows St. Johannes writing with three other woodcuts; on verso other four little woodcuts with the portraits of Titus, Domicianus, Nerva and Traianus. A good example. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-09-01 18:25:09
SCHEDEL HARTMANN.
schedel, 1493. Silografia. Mm 345x530 (l'immagine), 410x550 (il foglio col testo). Questa celebre veduta di Norimberga è la veduta di maggior formato del libro, dedicata alla città in cui fu pubblicato il "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, e del figliastro Wilhelm Pleydenwurff.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-09-01 18:25:09
ERFURT PANORAMA - Schedel, Hartmann:
Nürnberg 1493 - Holzschnitt, Nürnberg 1493, 53 x 23 (=Bildgröße) bzw. 57 x 41 cm (Blattgröße inkl. dem vollen Text). Gut erhalten. * Die älteste gedruckte Ansicht der Stadt Erfurt. Im oberen Drittel eine Beschreibung der Stadt in deutscher Sprache, im unteren größeren Teil die blattbreite Panorama-Ansicht. (Die Bugfalte wie üblich hinterlegt, drei kleine Randeinrisse sorgfältig restauriert, sonst von guter Erhaltung). Selten! 53 x 23 (=Bildgröße) bzw. 57 x 41 cm (Blattgröße inkl. dem vollen Text).
Bookseller: Antiquariat Ruthild Jäger
2016-08-29 02:53:47
Bosso, Matteo:
Bologna, 1493. 72; 112 unapg. leafes, 26,6 x 17,8 cm. Brown calf leather binding from about 1700. 2nd. extended edition "Editio II aucta" by Matthaeus Bossus (1428-1502) with contributions by Filippo Beroaldo (1453-1505). First edition was published 1492 in Florence by Antonio Miscomini + Francesco di Dino. Rom.typ. Print mark at last leaf: Bologna, Franciscus Plato de Benedictis, 20. VII. 1493. Red printed head at begin of text. Red edge. Detailed description of condition: Cover mildly rubbed and bumped corners, joints slightly splitted, title and last leaf with deleted inkmarks, edges waterstainted but only faint, only few old ink marks on edge of text. Front endpapers with old ink marks and engraved ex libris. At all a very good, complete, mostly clean and fresh copy with strongly printed text on good paper. Versand D: 3,99 EUR incunable incunables inkunabel inkunabeln frühdrucke early prints 15th century
Bookseller: Wissenschaftl. Antiquariat Th. Haker e.K [Klettgau, Germany]
2016-08-29 02:53:47
Bosso, Matteo:
Bologna, 1493. 72; 112 unapg. leafes, 2nd. extended edition "Editio II aucta" by Matthaeus Bossus (1428-1502) with contributions by Filippo Beroaldo (1453-1505). First edition was published 1492 in Florence by Antonio Miscomini + Francesco di Dino. Rom.typ. Print mark at last leaf: Bologna, Franciscus Plato de Benedictis, 20. VII. 1493. Red printed head at begin of text. Red edge. Detailed description of condition: Cover mildly rubbed and bumped corners, joints slightly splitted, title and last leaf with deleted inkmarks, edges waterstainted but only faint, only few old ink marks on edge of text. Front endpapers with old ink marks and engraved ex libris. At all a very good, complete, mostly clean and fresh copy with strongly printed text on good paper. la Gewicht in Gramm: 1038 26,6 x 17,8 cm. Brown calf leather binding from about 1700. [Attributes: First Edition; Hard Cover]
Bookseller: Wissenschaftl. Antiquariat Th. Haker e.K [Klettgau, Germany]
Check availability:
2016-08-27 20:51:46
Hartmann SCHEDEL (Norimberga 1440 - ivi 1514)
1493. Veduta panoramica della città tratta dalla celebre Cronaca di Norimberga. La monumentale opera di Schedel, il Liber Cronicarum, rappresenta uno "dei più straordinari lavori mai realizzati" dall'editoria del XV secolo. Gli incisori erano Michael Wolgemut, famoso maestro di Albrecht Dürer, e il figliastro Wilhelm Pleydenwurff. Wolgemut fu il tutore di Albrecht Dürer tra il 1486 e il 1490; recenti studi hanno dimostrato come Durer abbia collaborato alla realizzazione di quest'opera, poiché alcuni dei tratti hanno somiglianze stupefacenti con quelli dell'Apocalisse; alcune opere sono infatti attribuite al maestro di Norimberga. La stampa venne supervisionata dal grande stampatore Anton Koberger, le cui opere erano famose in tutta Europa. Xilografia, finemente colorata a mano, consuete tracce di restauro alla piega centrale, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Schedel's monumental Liber Cronicarum was "one of the most extraordinary works ever produced" The woodblock cutters were Michael Wolgemut, the well - known teacher of Albrecht Dürer, and his stepson Wilhelm Pleydenwurff. Wohlgemut was Albrecht Dürer's tutor between 1486 - 90 and recent scholarship has shown, Albrecht Dürer may also have collaborated, since some of the cuts bear a remarkably close resemblance to the Apocalypse illustrations. The printing was carried out under the supervision of the great scholar - printer Anton Koberger, whose printing were famous throughout Europe. Woodcut, fine hand colouring, in good condition. Norimberga Nurnberg M. Gori Sassoli (a cura di), "Roma Veduta" p. 139, s. 5 … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-26 10:58:01
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Woodcut in old colour, mm 392x580, good margins. From the latin edition of "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. This map has to be considered as the first modern map of this area; the author is Hieronymus Munzer. It has been engraved by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. Fascinating example beautifully coloured. Generally in good condition, the map bears a skilfull restored hole of c. mm 20x10 on both sides of the leaf, affecting Holland in the left half and Poland (Vistola) in the right. Ginsberg W.B. , 4.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Woodcut, mm 227x518 (sheet 440x596), verso with latin text and nine little woodcuts including popes and kings. A good example with usual restorations at center. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young.The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Woodcut, mm 235x223 (sheet 287x440), latin text. Leaf XLVI. Coloured. Fantastic view of England with latin description at bottom. Verso showing David and his sons, Salomon and the queen of Saba. A good example. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market. € 600 Norimberga, 1493. Anglie provincia. Silografia. mm 235x223 (foglio 287x440). Foglio XLVI. Testo Latino. Colorata, raffigura una ideale veduta fantastica dell'Inghilterra, la cui descrizione appare sotto alla incisione; verso con vignette silografiche con ritratti di Davide e dei figli, di Salomone e della regina di Saba. Tratta da "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, del figliastro Wilhelm Pleydenwurff e del giovane Duerer stesso. Bell'esemplare in bella coloritura.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Silografia, colorata, mm 190x220 (l'immagine), mm 450x295 (il foglio, con testo in latino). Veduta fantastica della città con relativa descrizione con testo latino. Il "Liber Chronicarum" comunemente chiamato "Cronaca di Norimberga" dalla città di stampa, fu la prima opera contenente anche raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Ottimo esemplare.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Norimberga, 1493. Silografia. mm 193x518 (foglio 440x596). Colorata, verso con testo latino. Tratta da "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, del figliastro Wilhelm Pleydenwurff e del giovane Duerer stesso. Bell'esemplare con i consueti restauri al centro. Woodcut, mm 193x518 (sheet 440x596), verso with latin text and nine little woodcuts including "Otto primus imperator". A good example with usual restorations at center. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Silografia, mm 225x220 (foglio 287x440). Foglio II. Testo latino. Colorata, raffigura la mano di Dio che crea gli angeli. Sullo stesso foglio al verso compare una grande silografia (mm 225x220) raffigurante La Creazione della Luce. Tratta da "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, del figliastro Wilhelm Pleydenwurff e del giovane Duerer stesso. Bell'esemplare in piacevole coloritura. € 800 Woodcut, mm 225x220 (sheet 287x440), leaf II. Latin text. Coloured. Shows God's hand creating angels; on verso another large woodcut with creation of light. A good example. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Silografia, mm 142x225 (foglio 440x290). Foglio XLVII. Testo latino. Colorata, raffigura Salomone nell'atto di giudicare sull'affidamento del figlio fra le due donne. Sullo stesso foglio al verso compare una piccola silografia (mm 90x85) raffigurante ed una parte di un albero genealogico. Tratta da "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, del figliastro Wilhelm Pleydenwurff e del giovane Duerer stesso. Bell'esemplare in piacevole coloritura. € 800 Woodcut, mm 142x225 (sheet 290x440), leaf XLVII. Latin text. Coloured. Shows Salomon judging between the two mothers. A good example. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Woodcut, mm 380x240 (sheet 470x320), original colour, verso with german text and a manuscript capital initial coloured with grey colour, text with red underlinings and rubrications. A fine example with light marginal water stain and minor defects in margins From the rare german edition of "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer., his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to the young Duerer. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market. This impressive woodcut depicts God the Father seated on a throne surrounded by the firmament. Cherubs cavort in the heavens above and two devilish creatures holding armorial crests are at bottom. A banner reads "God said Let there be and all things were made". Silografia. mm 380x240 (foglio 470x320). Coloritura originale, verso con testo tedesco con una iniziale miniata in grigio con decori policromi, rubricature e sottolineature in rosso. Tratta dalla più rara edizione tedesca del "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Silografia, mm 225x222 (foglio 287x440). Foglio V. Testo latino. Colorata, raffigura Dio nell'atto della creazione e benedizione dell'uomo. Sullo stesso foglio al verso compare una grande silografia (mm 275x223) raffigurante l'universo geocentrico sovrastato da Dio in trono con gli angeli; nei quattro angoli soffiano i venti. Tratta da "Liber Chronicarum" comunemente chiamato appunto "Cronaca di Norimberga": fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer, del figliastro Wilhelm Pleydenwurff e del giovane Duerer stesso. Bell'esemplare in piacevole coloritura. € 1.200 Woodcut, mm 225x222 (sheet 287x440), leaf V. Latin text. Coloured. Shows God creating man; on verso another large woodcut shows the geocentric universe. A good example. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Woodcut, mm 230x518 (sheet 440x596), verso with latin text and twelve little woodcuts including popes and kings. A good example with usual restorations at center. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN
1493. Woodcut, mm 203x518 (sheet 440x596), verso with latin text related to the "Concilium of Constance" and seven little woodcuts including popes and kings. A good example with usual restorations at center. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Woodcut, mm 244x518 (sheet 440x596), verso with latin text and nine little woodcuts including popes and kings. A good example with usual restorations at center. From "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer. his stepson Wilhelm Pleydenwurff and some are attributed to Duerer when he was young. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Woodcut, coloured, mm 255x540 (view) with text above, large margins. Very important incunable view. From the latin edition of "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer., and his stepson Wilhelm Pleydenwurff. Some restorations at centerfold as usual, mainly above and under the view.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-25 19:18:33
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Woodcut, coloured, mm 250x525 (view) with text above, large margins. From the latin edition of "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer., and his stepson Wilhelm Pleydenwurff. Some restorations at centerfold as usual, mainly above and under the view. Remargined at bottom.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-23 12:10:46
Hartmann SCHEDEL (Norimberga 1440 - ivi 1514)
1493. Veduta panoramica della città di Venezia tratta dalla celebre Cronaca di Norimberga - edizione tedesca, con sopra il testo realtivo alle origini della città. Al verso, testo e veduta della città di Padova; testo con la genealogia dei re Latini, con i ritratti del Re Latino, Enea e Ascanio e,a inzio del testo, ritratto di Omero. La monumentale opera di Schedel, il Liber Cronicarum, rappresenta uno "dei più straordinari lavori mai realizzati" dall'editoria del XV secolo. Gli incisori erano Michael Wolgemut, famoso maestro di Albrecht Dürer, e il figliastro Wilhelm Pleydenwurff. Wolgemut fu il tutore di Albrecht Dürer tra il 1486 e il 1490; recenti studi hanno dimostrato come Durer abbia collaborato alla realizzazione di quest'opera, poiché alcuni dei tratti hanno somiglianze stupefacenti con quelli dell'Apocalisse; alcune opere sono infatti attribuite al maestro di Norimberga. La stampa venne supervisionata dal grande stampatore Anton Koberger, le cui opere erano famose in tutta Europa. Xilografia, qualche sporadica ossidazione, nel complesso in ottimo stato di conservazione. Panormic view of Venice, in a page with text about the history of the city. On the verso: texts with portraits of Homer and the genealogy of the Welsh kings,; unilateral view of Padua with text to the city. From Liber Cronicarum, German edition. Schedel's monumental Liber Cronicarum was "one of the most extraordinary works ever produced" The woodblock cutters were Michael Wolgemut, the well - known teacher of Albrecht Dürer, and his stepson Wilhelm Pleydenwurff. Wohlgemut was Albrecht Dürer's tutor … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-23 12:10:46
Michael WOLGEMUTH (Norimberga 1434 - 1519)
1493. Xilografia, 1493 circa. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva, in perfetto stato di conservazione. Tratta dalla monumentale opera di Hartmann Schedel, il Liber Cronicarum (edizione tedesca), che rappresenta uno "dei più straordinari lavori mai realizzati" dall'editoria del XV secolo. Gli incisori erano Michael Wolgemuth, e il figliastro Wilhelm Pleydenwurff. Wolgemuth fu anche il tutore di Albrecht Dürer tra il 1486 e il 1490; recenti studi hanno dimostrato come Dürer stesso abbia collaborato alla realizzazione di quest'opera; alcune opere sono infatti attribuite al maestro di Norimberga. La stampa venne supervisionata dal grande stampatore Anton Koberger, le cui opere erano famose in tutta Europa. La danza di scheletri, posta nella settima età del mondo, verso la fine del libro costituisce una sorta di scherzoso memento mori. Mentre uno scheletro suona il flauto, altri tre danzano intorno ad un quinto che è posto entro una fossa. Il disegno preparatorio all'opera, delle sole tre figure danzanti, è conservato al Herzog Anton Ulrich Museum di Braunschweig. Wolgemuth fu uno degli artisti che riscrisse i canoni della xilografia nella Germania del suo tempo, fornendo ai molti editori di Norimberga illustrazioni per libri, le più attraenti delle quali venivano vendute anche separatamente. Le sue opere rintracciavano i progressi fatti nell'incisione, che permettevano di rappresentare i volumi e le ombre con un dettaglio molto maggiore di quanto non fosse stato fatto sino ad allora. Dimensioni 195x225 (il foglio 280x435). "Woodcut, 1493, without the signature of t … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-23 12:10:46
Italien.-
1493 Blattnummer XLIIII.- In der Mittelfalz mit Fehlstellen (teils restauriert), einige gebräunte Feuchtflecken. Versand D: 5,00 EUR
Bookseller: Antiquariat Schramm
2016-08-23 11:30:18
CAIETANUS DE THIENIS
Impensis Octaviani Scoti civis madoetensis per Bonetum Locatellum bergomensem decimo Kal. Januarias, 1493. CAIETANUS DE THIENIS. Gaietanus super libros de anima. Eiusdem Questiones de sensu agente: et de sensibilibus communibus: ac de intellectu. Item DE substantia orbis Joannis de Gandavo cum questionibus eiusdem. (Colophon:) (Venetiis) impensis Octaviani Scoti civis madoetensis per Bonetum Locatellum bergomensem decimo Kal. Januarias 1493. In - folio, pergamena recente uso antico. (2), 112, (2) ff. (l' ultimo bianco). Carattere gotico, grandi iniziali a stampa. Esemplare ben conservato, a parte lievi aloni di umidità nelle ultime carte. Rara edizione. Hain, 15504. Pellechet, 4942. I.G.I., 2341. Klebs, 425.4. Manca al B.M.C. e al Goff.
Bookseller: Brighenti libri esauriti e rari
2016-08-23 00:06:21
NATALIBUS Petrus, de
Henricus de S. Ursio, Zenus, 1493. in - folio, ff. (332, ult. bianco presente), leg. settec. p. perg. rigida, tassello in pelle con tit. oro al dorso. Testo su due colonne in car. rom., gran numero d'iniz. grandi e piccole silogr. su fondo nero; impresa tipogr. in fine. Sul f. 1 (a1) titolo in rosso, in basso un componimento poetico di Antonius Verlus vicentinus, curatore dell'edizione: ''Ad lectorem endecasyllabon'' ed al verso ''Epistola christianis'' del medesimo; f. a2: ''Prologus''; f. 326 v. (R8), impresa tipogr. e colophon: ''Vi / centiae per henricum de sancto ursio li / brarium solerti cura impressum..M.CCCCLXXXXIII.p. / die id. decembris''. Editio princeps di questa celebre opera agiografica (''Leggendario'') composta dal veneziano Pietro De Natalibus dal 1369 al 1372; divisa in 12 libri, contiene oltre 1500 notizie ricavate da vari storici, quali Vincenzo di Beauvais, Giacomo da Varazze e Pietro Calò, fonti che l'autore indica nel Prologo. Esempl. assai puro e genuino (ex - libris ms. ed altro a stampa applicato nel margine infer. del primo f., angolo esterno strappato al f. g7, lieve alone d'umido all'inizio ed in fine al vol.).
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-22 20:21:28
SCHEDEL HARTMANN.
1493. Silografia in fascinosa coloritura. Mm 190x530 (l'immagine), 410x550 (il foglio col testo). Questa celebre veduta di Venezia deriva, adattata, dalla lunga incisione di Erhardt Reuwich, inserita in "Peregrinatio ad Terram Sanctam" di Breidenbach, pubblicata alcuni anni prima. Il "Liber Chronicarum" comunemente chiamato "Cronaca di Norimberga" dalla città in cui venne pubblicata, fu la prima opera con raffigurazioni reali delle città del mondo ed ebbe un enorme successo, tale da essere considerata una pietra miliare nello sviluppo della conoscenza geografica. Fu stampato in due edizioni, la prima latina nel luglio 1493 in circa 1500 copie, la seconda, tedesca, in dicembre dello stesso anno, in circa 800 esemplari. Le incisioni sono opera di Michael Wohlgemuth, maestro di Albrecht Duerer., e del figliastro Wilhelm Pleydenwurff. Buon esemplare con qualche restauro al centro soprattutto nel margine inf. e sopra alla veduta. Woodcut, coloured, mm 190x530 (view) with text above, mm 410x550 (leaf), large margins. Very important incunable view. From the latin edition of "Liber Chronicarum", a milestone of illustrated travel - books and one of the most famous books of the 15th century. The views from "Liber Chronicarum" or "Nuremberg Chronicle" as it is commonly referred to, are among the earliest realistic obtainable views in the market. The engravings are all by Michael Wohlgemuth, teacher of Albrecht Duerer., and his stepson Wilhelm Pleydenwurff. Some restorations at centerfold as usual, mainly above and under the view.
Bookseller: Libreria Antiquaria Perini s.a.s.
2016-08-21 16:21:27
SCHEDEL Hartmann
Koberger, 1493. in - folio gr. (432 x 302 mm), ff. 328 (completo degli ultimi 2 bianchi e del f. CCLXI bianco con la sola indicazione del numero di pagina in alto a destra, e il f. bianco n.n. corrispondente al 326); così disposti: ff. (20), CCLXVI, (5), CCLXVII - CCXCIX, (1). Bellissima legatura del XVII secolo in pelle decorata in in oro FOYLE. Handwritten Latin title - page inserted before printed xylographic title, illegible annotation on title. Discrete mend on t - p; minor repairs to several leaves at margin and gutter; small stain in world map; light dampstain, heavier towards end, some browning, fingersoiling and occasional spotting throughout. Generally a large and very attractive copy. Testo su due colonne in car. gotico, iniziali a pennello in inchiostro rosso e blu nella ''Tabula operis'', grande iniziale filigranata al foglio I. Prima edizione (una seconda, con il testo tedesco, uscì nell'Ottobre dello stesso anno) della celebre Cronaca di Norimberga, il più grande figurato del Quattrocento: la sua straordinaria illustrazione si compone di ben 1809 silografie di vari formati (molte a piena pagina ed alcune su doppio foglio, varie ripetute) opera di Michael Wohlgemuth, il noto maestro di Dürer e di Wil. Pleydenwurff. Studi recenti confermano che il giovane Albrecht Dürer lavorò ad alcune delle illustrazioni dell'opera. Soggetti sono tratti dal Vecchio e Nuovo Testamento, dalla storia classica e medioevale, nonché , in gran numero, da vedute topografiche delle città europee (molte di fantasia e varie reali nel XV sec., stupende, su doppio foglio). Comprende pure … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-20 14:38:11
SCHEDEL Hartmann
Koberger, 1493. in - folio gr. (448x305 mm), ff. 326 (su 328, mancano 2 fogli bianchi in fine presenti il f. CCLXI bianco con la sola indicazione del numero di pagina in alto a destra, e il f. bianco n.n. corrispondente al 326); così disposti: ff. (20), CCLXVI, (5), CCLXVII - CCXCIX, (1). Sontuosa legatura del XVIII secolo in marocchino granata, ricca bordura ai piatti e dentelle interna, il tutto impresso in oro; al piatto anteriore armi reali di Francia sormontate da corona e circondate da rami d'alloro, al dorso gigli di Francia e ricchi fregi, (conservata entro elegante astuccio e scatola). Testo su due colonne in car. gotico, iniziali a pennello in inchiostro rosso e blu nella "Tabula operis", grande iniziale filigranata al foglio I. Prima edizione (una seconda, con il testo tedesco, uscì nell'Ottobre dello stesso anno) della celebre Cronaca di Norimberga, il più grande figurato del Quattrocento: la sua straordinaria illustrazione si compone di ben 1809 silografie di vari formati (molte a piena pagina ed alcune su doppio foglio, alcune ripetute) opera di Michael Wohlgemuth, il noto maestro di Dürer e di Wil. Pleydenwurff. Studi recenti confermano che il giovane Albrecht Dürer lavorò ad alcune delle illustrazioni dell'opera. Soggetti sono tratti dal Vecchio e Nuovo Testamento, dalla storia classica e medioevale, nonché, in gran numero, da vedute topografiche delle città europee (molte di fantasia e varie reali nel XV sec., stupende). Comprende pure due carte geografiche su doppio foglio: un planisfero tolemaico e un'Europa centrale. L'illustrazione parte dalle varie fas … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-08-20 08:42:33
Albrecht DURER (Norimberga 1471 - 1528)
1493. Xilografia, 1493, priva della firma dell'artista. Bellissima prova, impressa su carta coeva priva di filigrana, in eccellente stato di conservazione. Inserita in una pagina di testo, l'incisione è accompagnata da altre xilografie (a recto ed al verso) opera di altri allievi del Wolgemuth. Tratta dalla monumentale opera di Hartmann Schedel, il Liber Cronicarum (edizione latina), che rappresenta uno "dei più straordinari lavori mai realizzati" dall'editoria del XV secolo. Gli incisori erano Michael Wolgemuth, e il figliastro Wilhelm Pleydenwurff. Wolgemuth fu anche il tutore di Albrecht Dürer tra il 1486 e il 1490; recenti studi hanno dimostrato come Dürer stesso abbia collaborato alla realizzazione di quest'opera; alcune opere sono infatti attribuite al maestro di Norimberga. La stampa venne supervisionata dal grande stampatore Anton Koberger, le cui opere erano famose in tutta Europa. Dimensioni 170x125 (il foglio 260x420). "Woodcut, 1493, without the signature of the artist. Excellent work, printed on paper without watermark, in good condition. Inserted in a page of text, the woodcut is accompanied by other woodcuts (a recto and the verso) work of other students Wolgemuth. Taken from the monumental work of Hartmann Schedel, Liber Cronicarum (Latin edition), which represents one of the ""most extraordinary works ever made"" from publishing the fifteenth century. The engravers were Michael Wolgemuth, and his stepson Wilhelm Pleydenwurff. Wolgemuth was also the tutor of Albrecht Dürer between 1486 and 1490. Recent studies have shown that Dürer himself has contributed to … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquarius
2016-08-19 16:27:08
Italien.-
1493 - Blattnummer XLIIII.- In der Mittelfalz mit Fehlstellen (teils restauriert), einige gebräunte Feuchtflecken. Gewicht in Gramm: 500
Bookseller: Antiquariat Daniel Schramm e.K.
Check availability:
2016-08-17 22:24:21
DANTE
Codecha di Matteo, 1493. in - folio (305x210 mm), ff. 309, (10), I - CCXCIX, (1), (a10, a8 - v8, x7, y8 - z8, e8, A8 - N8, O6), con 61 linee per pagina. Legatura seicentesca in piena pelle con cornici e rombo centrale impressi a secco ai piatti, dorso rinnovato, tagli gialli. Carattere. tondo, di corpo minore per il commento che incornicia il testo; gran numero di iniziali ornate su fondo nero. Illustrato da 97 silografie piccole e da 3 grandi silografie a piena pagina all'inizio di ogni Cantica entro belle bordure con figure e animali. La silografia a p. pagina posta all'inizio del Inferno, è racchiusa entro due bordure figurate, la prima identica a quella presente nell'edizione del 1491, la seconda creata appositamente per quest'edizione del 1493; la stessa bordura è stata aggiunta al primo foglio di testo. Terza edizione con le figure ad illustrare il Paradiso (l'illustrazione dell'edizione di Brescia 1487 si fermava al secondo canto del Paradiso), e con le revisioni di Pietro da Fighine al Commento del Landino. Precedono il testo un'Apologia e la Vita di Dante, e lo seguono il Credo, i Dieci Comandamenti, i Sette peccati capitali, il Pater Noster e l'Ave Maria ridotti in terze rime ed attribuiti a Dante. Forse l'edizione più rara tra quelle dell'ultima decade del quattrocento, un solo esemplare, scompleto, è passato in asta negli ultimi 20 anni. Da segnalare che il quaderno X è composto di 7 fogli, particolare sfuggito alla maggior parte delle bibliografie. Forellini di tarlo, perfettamente restaurati, che occasionalmente toccano qualche lettera di testo nella penultima … [Click Below for Full Description]
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco
2016-07-18 20:37:58
FLORENZ
Kol. Holzschnitt aus Schedel, "Weltchronik", 1493, 24,5 x 49,5 cm. Fauser 3923. - Aus der lateinischen Ausgabe und auf der vollen Doppelseite. Im Bugbereich professionell restauriert. - Auch die Porträts auf der Rückseite sind koloriert.
Bookseller: Peter Bierl Buch- & Kunstantiquariat [Eurasburg, Germany]
2016-06-30 18:05:08
PRAG
Kol. Holzschnitt aus Schedel, "Weltchronik", 1493, 19 x 53 cm. Fauser 11198. - Früheste druckgraphische Darstellung Prags auf der vollen Buchseite der deutschen Erstausgabe. Auf der Rückseite weitere acht kolorierte Holzschnitte. [Attributes: First Edition]
Bookseller: Peter Bierl Buch- & Kunstantiquariat [Eurasburg, Germany]
2016-06-30 18:05:08
Kol. Holzschnitt aus Schedel, \"Weltchronik\", 1493, 19 x 53 cm. Fauser 11198. - Früheste druckgraphische Darstellung Prags auf der vollen Buchseite der deutschen Erstausgabe. Auf der Rückseite weitere acht kolorierte Holzschnitte. Versand D: 6,00 EUR Europa, Tschechoslowakei (ehem.)
Bookseller: Antiquariat Bierl
2016-06-30 13:08:23
NATALIBUS Petrus, de
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco [Torino, Italy]
2016-06-10 12:09:55
Schedel, Hartmann
Bookseller: Kagerou Bunko (ABAJ, ILAB) [Tokyo, Japan]
2016-05-30 17:49:41
- Altkol. Holzschnitte von M. Wolgemut aus Schedel, "Weltchronik", Nürnberg, 1493, ca.40 x 28 (Blattgröße). Inkunabeldruck der lateinischen Ausgabe. - Die Texte geben eine genaue Einzelbeschreibung des Gewandes und der Gegenstände. - Schönes Altkolorit!
Bookseller: Peter Bierl Buch- & Kunstantiquariat
Check availability:
2016-05-20 16:43:34
Isidorus Hispalensis (Isidoro di Siviglia)
Bonetus Locatellus a spese di Ottaviano Scoto 11 Dicembre 1493 (al colophon) Folio (cm. 31), 75 cc. (i.e. 77), 1 c.nn., 21 cc., 1 c.nn. Testo in carattere gotico su due colonne. Num.si grandi e piccoli capilettera istoriati e figurati. Alcuni diagrammi. Una illustrazione a piena pagina raffigurante lâ??albero della consanguineità (segn. ff5) ed unâ??altra raffigurante un mappamondo (segn. ii3). Legatura antica in piena pelle con ricche impressioni a secco ai piatti e nervi al ds. Dorso anticamente restaurato. Prima carta con una lacuna risarcita ed annotazioni di mano settecentesca. Poche antiche scritte marginali e tenui tracce di inchiostro su due carte. Nel complesso, esemplare fresco e in ottimo stato di conservazione. Hain - Copinger, 9280; Goff, I - 186. Si tratta della seconda edizione impressa in Italia (la prima - sempre veneziana con diverso tipografo - è del 1483). Isidoro di Siviglia, vissuto a cavallo tra il VI e VII Secolo d.C., fu teologo, scrittore e arcivescovo. Dottore della Chiesa e Santo, nel 2002 è stato designato patrono di Internet da Giovanni Paolo II proprio in virtù di questa sua opera, â??summaâ?? delle conoscenze del tempo nei più svariati campi dello scibile umano principalmente in ambito scientifico. Nelle â??Etymologiaeâ?? è presente per la prima volta una proiezione a stampa dei continenti con lâ??adozione della forma detta T - O che fu per tutta lâ??età medioevale, in diverse varianti, lâ??unica raffigurazione cartografica - fortemente simbolica - del mondo allora conosciuto (cfr. Shirley, The mapping of the world).
Bookseller: Libreria Antiquaria Ex Libris s.r.l.
2016-05-16 17:24:45
SAVONAROLA Gerolamo
F. a2: Comincia el libro della vita Viduale. Composto da frate Hieronymo da Ferrara dellordine de frati predicatori ad instantia di molte deuote Vedoue e Vedoui.- Senza note tipogr. (Firenze, Bartolomeo de' Libri, 1493). in-4 (mm200x135), 21 ff.nn., segn. a-b8, c5 (manca l'ultimo foglio bianco), caratt. rom., titolo adorno di una stupenda grande silografia raffig. monaci e suore (Savonarola che parla ad un gruppo di Murate). F. a2: "Comincia el libro della vita Viduale. Composto da frate Hieronymo da Ferrara dellordine de frati predicatori ad instantia di molte deuote Vedoue e Vedoui". Leg. moderna in cartoncino rosso con fine decorazione Seconda edizione del primo libro pubblicato dal Savonarola (Firenze, Bonaccorsi 1491). Cfr. Immagini e azione riformatrice, Alinari, 1985: "Il Savonarola ben comprese l'importanza della propaganda sollecita e capillare e ho anche l'impressione che influisse sul mercato riuscendo in parte a bloccare la stampa di libelli a lui contrari mentre di contro le sue opere furono considerate vere e proprie reliquie. Nei legni savonaroliani ad immagini delineate con semplici e pure linee di contorno si alternano particolari di un nero compatto: finestrelle, vani, mantelli, copricapi, losanghe negli impiantiti.". Perfetta conservazione. Cfr. Eisenbichler, Savonarola and the Question of Widows p. 29. KRISTELLER 396b. SANDER 6886. AUDIN 46. IGI 8747 (solo 7 esempl.). BMC VI, 659. IGI 8745. Goff S-285 /soli tre esempl.). [Attributes: Hard Cover]
Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco [Torino, Italy]
______________________________________________________________________________


      Home     Wants Manager     Library Search     563 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2019 viaLibri™ Limited. All rights reserved.