The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Recently found by viaLibri....

Osservazioni anatomiche di Giovanni Caldesi aretino intorno alle tartarughe marittime, d'acqua dolce, e terrestri. Scritte in una lettera all'illustriss. sig. Francesco Redi
Piero Matini, all'insegna del Leon d'Oro, Firenze 1687 - In 4 (205x160 mm.) pp. (4), 91, (1). Segnatura: [pi-greco]2; A-L4 ; M2. Antiporta incisa e 9 tavole calcografiche poste in fine. Tagli in rosso. Legatura in pergamena rigida. Bell'esemplare. Prima e unica edizione di questa pregevole monografia, considerata superiore a studi di analogo argomento condotti nei medesimi anni dal Welsch e dal Blasius. Il Caldesi, chirurgo aretino e cultore di scienze naturali, fu il primo a esplorare a fondo la anatomia dei tre diversi tipi di tartarughe, quelle di acqua salata, di acqua dolce e di terra. L'opera รจ rivolta a Francesco Redi, che gli fu maestro, amico e assistente nella redazione all'opera medesima (che risulta per altro essere l'unica da egli mandata alle stampe). Le tavole incise e poste in fine, intagliate con mirabile precisione, raffigurano la struttura delle testuggini e di singoli loro particolari anatomici. Bibliografia: Gamba, 1553. De Renzi, IV, p. 82. Manca a Osler, Cushing, Waller, Wellcome. [Attributes: Hard Cover]
      [Bookseller: AU SOLEIL D'OR Studio Bibliografico]
Last Found On: 2015-06-17           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/932364/1687-caldesi-giovanni-osservazioni-anatomiche-di-giovanni-caldesi-aretino

Browse more rare books from the year 1687


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2018 viaLibri™ Limited. All rights reserved.