viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

Osservazioni anatomiche di Giovanni Caldesi aretino intorno alle tartarughe marittime, d'acqua dolce, e terrestri. Scritte in una lettera all'illustriss. sig. Francesco Redi
Piero Matini, all'insegna del Leon d'Oro, Firenze 1687 - In 4 (205x160 mm.) pp. (4), 91, (1). Segnatura: [pi-greco]2; A-L4 ; M2. Antiporta incisa e 9 tavole calcografiche poste in fine. Tagli in rosso. Legatura in pergamena rigida. Bell'esemplare. Prima e unica edizione di questa pregevole monografia, considerata superiore a studi di analogo argomento condotti nei medesimi anni dal Welsch e dal Blasius. Il Caldesi, chirurgo aretino e cultore di scienze naturali, fu il primo a esplorare a fondo la anatomia dei tre diversi tipi di tartarughe, quelle di acqua salata, di acqua dolce e di terra. L'opera รจ rivolta a Francesco Redi, che gli fu maestro, amico e assistente nella redazione all'opera medesima (che risulta per altro essere l'unica da egli mandata alle stampe). Le tavole incise e poste in fine, intagliate con mirabile precisione, raffigurano la struttura delle testuggini e di singoli loro particolari anatomici. Bibliografia: Gamba, 1553. De Renzi, IV, p. 82. Manca a Osler, Cushing, Waller, Wellcome. [Attributes: Hard Cover]
      [Bookseller: AU SOLEIL D'OR Studio Bibliografico]
Last Found On: 2015-06-17           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/932364/1687-caldesi-giovanni-osservazioni-anatomiche-di-giovanni-caldesi-aretino

Browse more rare books from the year 1687


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2018 viaLibri™ Limited. All rights reserved.