viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

L'immaterialité de l'ame demontrée contre M. Locke par les mêmes principes, par lesquels ce philosophe démontre l'existence & l'immaterialité de Dieu. Avec des nouvelles preuves de l'immaterialité de Dieu et de l'ame, .
De l'Imprimerie Royale,, Turin, 1747 - In 4° antico (cm 23,5 x 18), pagg. 1 cb, (11), 283 con marca tipografica in xilografia, un testalino e un capolettera decorato; legatura coeva in piena pergamena rigida con titoli oro su tassello al dorso, tagli spruzzati. Giacinto Sigismondo Gerdil (1718-1802) originario di Samoëns fu filosofo e teologo. Dopo essere entrato nell'ordine dei Barnabiti, ottenne la cattedra di insegnamento di Filosofia a Casale Monferrato ed in seguito a Torino. Nel 1777 si trasferì a Roma dopo essere stato eletto Cardinale. Divenne famoso per il suo pamphlet contro Rousseau, pubblicato a Torino nel 1765. Rara opera dedicata al Duca di Savoia "tirées de l'Ecriture des Pères & de la raison", in cui Gerdil volle dimostrare l'esistenza dell'anima e di Dio, confutando l'empirismo di Locke. Alcune macchie alla pergamena e qualche pagina lievemente brunita. Nel complesso ottimo esemplare, saldamente legato. Bella carta forte e ampi margini. Edizione originale. [Attributes: First Edition; Hard Cover]
      [Bookseller: Libreria Biggio]
Last Found On: 2014-10-10           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/742147/1747-gerdil-giacinto-sigismondo-barnabite-limmaterialite-de-lame-demontree-contre-m

Browse more rare books from the year 1747


      Home     Wants Manager     Library Search     561 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2017 viaLibri™ Limited. All rights reserved.