The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Recently found by viaLibri....

Conspectus medicinae theoretico-practicae, tabulis CXVI. Omnes primarios morbos, methodo stahliana tractandos, exhibens: cum indice satis locuplete et praefatione D.D. Stahlii Consiliarii et archiatri Regii, auctore Ioanne Iunckero Med. Practico Orph
impensis Orphanotrophei,, Halae, 1718 - In 4° (20,8x16,6 cm); 20, 752, (72) pp. Bella legatura coeva in piena pergamena rigida con dorso a 4 nervi e titolo in oro su fascetta. Tagli spruzzati in blu. Titolo impresso in rosso e nero. Bella marca tipografica animata al frontespizio con motto "Illo splendente levabor". Testatine, iniziali e finalini animati e riccamente ornati. Esemplare in ottime condizioni di conservazione con pagine che a differenza degli altri esemplari conosciuti, si presenta con pagine con solo leggerissima brunitura (le opere stampate a Halle per la qualità della carta si presentano solitamente fortemente brunite). Prima rarissima edizione, due soli esemplari censiti in ICCU, di questo importante studio medico-chimico del celebre medico tedesco Johann Juncker. L'autore fu a lungo professore di medicina ad Halle (fu anche rettore dell'Università) e medico privato di molte eminenti personalità dell'epoca. Junker fu anche uno dei massimi difensori della teoria del flogisto di Georg Ernst Stahl. Tale teoria elaborata nel XVII secolo riguarda la combustione dei materiali e ha l'intento di spiegare i processi di ossidazione e combustione. La teoria del flogisto venne successivamente smentita e abbandonata dopo che fu resa pubblica la legge della conservazione della massa di Antoine Lavoisier. La teoria in sostanza sostiene che i materiali combustibili e metalli arroventati si trasformavano in "calci" (oggi diremmo semplicemente che si ossidano) producendo durante il processo di combustione o di calcinazione, il "flogisto", un misterioso principio di infiammabilità o principio solforoso. Junker fu anche un grande organizzatore e fondò uno degli ospedali più apprezzati della sua epoca realizzando una struttura di sanità pubblica ad Halle che distribuiva farmaci gratuitamente ai poveri. L'opera qui presentata, che ebbe varie riedizioni nel corso di tutto il XVIII° secolo, è particolarmente apprezzata per la sua completezza nella trattazione di diverse patologie e per la chiarezza dei sentimi legati agli stessi. L'opera, divisa in capitoli tratta di diversi tipi di febbri ma anche di malattie veneree, malattie infettive e presenta capitoli intramente dedicati alla depressione (o melanconia), varie manie, idrofobia, nottambulismo e dei bambini. Esemplare in ottime condizioni di conservazione, raro. Good copy, rare, first edition. Rif. Bibl.: IT\ICCU\RMSE\007029.
      [Bookseller: Studio Bibliografico Antonio Zanfrognini]
Last Found On: 2018-01-10           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/32355552/1718-juncker-johann-conspectus-medicinae-theoretico-practicae-tabulis-cxvi

Browse more rare books from the year 1718


      Home     Wants Manager     Library Search     563 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2019 viaLibri™ Limited. All rights reserved.