viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

LA CITTA DI NAPOLI GENTILE
1600. "Pianta prospettica della città edita a Siena da Matteo Florimi. Descrizione tratta da Bifolco-Ronca, ""Cartografia e topografia italiana del XVI secolo. Catalogo ragionato delle opere a stampa"" (pubblicazione prevista per febbraio 2018). Titolo & iscrizioni In alto al centro il titolo LA CITTA DI NAPOLI GENTILE. Lungo il margine inferiore, legenda numerica di 75 rimandi a luoghi e monumenti notabili distribuita su tredici colonne, cui segue nell'ultimo riquadro l'imprint editoriale Matteo Florimj for. Jn Siena. Al centro della carta nel mare una schematica rosa dei venti il nord-ovest in alto, e evidenziata da un compasso la scala grafica Canne 100 pari a mm 28. Acquaforte e bulino mm 396x525. Notizie storico critiche La pianta della città di Napoli di Matteo Florimi è, come nello stile dell'editore attivo a Siena, una fedele contraffazione di un prodotto antecedente. In questo caso deriva dalla pianta di Mario Cartaro (1579) e non dalla successiva di Duchetti, come dimostrano i 75 rimandi della legenda, identici alla pianta del Cartaro e non a quella del Duchetti che invece ne conta 77. Il Florimi si limita solo a cambiare la veste grafica della pianta, conformandola ai modelli figurativi che si andavano affermando nei primo Seicento. In particolar modo cambia il modo di rappresentare il mare; al sobrio puntinato del Rinascimento viene contrapposto questo fitto tratteggio che simboleggia quasi un moto ondoso. La scritta relativa al Mar Mediterraneo è grande e svolazzante, più simile ai tipi nordici. Del resto l'incisione della lastra è attribuita ad Arnold van Scherpenseel, meglio noto col nome italianizzato di Arnoldo de Arnoldi, stretto collaboratore del Florimi per un breve, ma intenso e produttivo, periodo (1600-1602). Stati & edizioni: non sono note ristampe, tuttavia alcuni esemplari della mappa, di tiratura più tarda, possono essere attribuiti ai torchi dell'editore senese Pietro Petrucci, che acquisì gran parte delle lastre del Florimi. Bibliografia: a) Christie's (2011): n. 24; Ganado (1994): p. 214, n. 67; Shirley (2004): III, n. 42. b) Bellucci-Valerio (2007): n. 1; Boffa (2013): II, n. 15; Van der Heijden (1993): n. 32; Pane-Valerio (1988): pp. 85-86, n. 23; Tooley (1983): n. 413c. Censimento: Chicago, Newberry Library; Firenze, Uffizi; Londra, British Library; Malta, National Library; Napoli, Museo S. Martino; Parigi, Bibliothèque Nationale; Perugia, Biblioteca Augusta; Wolfenbuttel, Herzog August Bibliothek." Siena Siene 525 396
      [Bookseller: Libreria Antiquarius]
Last Found On: 2017-02-23           Check availability:      maremagnum.com    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/1356741/1600-matteo-florimi-1581-1613-la-citta-di-napoli-gentile

Browse more rare books from the year 1600


      Home     Wants Manager     Library Search     561 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2017 viaLibri™ Limited. All rights reserved.