The viaLibri website requires cookies to work properly. You can find more information in our Terms of Service and Privacy Policy.

Recently found by viaLibri....

Difesa per la Fedelissima città dell’Acquila contro le pretensioni de’ castelli, terre e villaggi che componeano l’antico contado aquilano intorno al peso della buonatenenza.
- In Napoli, nella Stamperia di Giovanni De Simone, 1752. In 8vo (cm 19 x 25), front. con marca tip. (non censita) raffigurante, entro una cornice ornata, l’allegoria delle arti, 2 cc., di cui 3 pp. n. n., sono dedicate alla Tavola de’ Capitoli, grande testatina incisa e istoriata, capilettera iniziale inciso e ornato, pp. CCLXXXIV, 40, nome dell’A. a p. CCLXXXIV, 7 grandi tavv. rip. disegnate da "D. Antonio F:co Vandi Ing.ro Bolognese del. 1753" e incise da "Francesco Cepparuli Scul. Napoli", e così composte: I - Pianta della Città dell’Aquila ripartita nei suoi locali (con 124 legende); II - Carta Topografica del Contado e della Diocesi dell’Aquila; III - Stato, e denominazione presente del Tenimento, e de’ Confini del Castello di San Benedetto; IV - Pianta delle Reliquie del Circo di Peltuino; V - Reliquie di Prospetti Interiori ed Esteriori di Fabbriche del Circo di Peltuino; VI - Reliquie di Prospetti Interiori ed Esteriori dell’Anfiteatro di Amiterno; VII - Pianta delle Reliquie dell’Anfiteatro di Amiterno. Leg. in carta remondiniana. Prima edizione di questo interessante trattato sulla città dell’Aquila, completo delle tavole. Per capire alcune componenti essenziali che concorrevano all’organizzazione del sistema feudale è innanzitutto necessario chiarire il significato del termine "Università" nella sua autentica accezione, e del termine "feudo". Con "università" si indicava una comunità urbana che aveva raggiunto sufficienti capacità giuridiche e amministrative, corrispondente oggi al nostro comune. Le università si distinguevano in demaniali, dette anche regie, quelle dipendenti direttamente dalla corona, e feudali, quelle di diretta dipendenza dai feudatari. L’essere "università, fra le altre cose, dava il diritto alla cittadinanza di partecipare alle pubbliche assemblee e adottare deliberazioni di ordine amministrativo; il "feudo" consisteva nel beneficio accordato dal regnante ai suoi sostenitori in cambio della fedeltà, ma, soprattutto, in cambio di particolari oneri che venivano imposti e specificati nell’atto d’investitura. La proprietà feudale si divideva in beni feudali e in beni burgensatici: vale a dire che i beni del feudatario si differenziavano in beni feudali (facenti parte del feudo che era stato assegnato dal re, e quindi non tassabili) e beni burgensatici (facenti parte della terra, del borgo, e perciò soggetti a tassazioni sulla rendita); il burgensatico costituiva una proprietà di esclusiva pertinenza del feudatario come privato cittadino. non avendo, pertanto, natura feudale non era soggetta al pagamento del "relevio", ma alla "bonatenenza". Il "relevio" era un istituto feudale, in ragione del quale alla morte del feudatario, il feudo rimaneva agli eredi solo attraverso il pagamento di una quota ("relevio"), che rinnovava e continuava l’investitura feudale; oggi definiremmo il "relevio" una "tassa di successione"; la "bonatenenza" costituiva l’imposta cui erano obbligati i cittadini forestieri che non abitavano nell’Università (intesa quindi come il Comune) e sul cui territorio, però, possedevano beni immobiliari (cfr. anche F. Barra, "Piccolo glossario feudale e demaniale" in: A. Cogliano (a cura di) "Proprietà borghese e latifondo contadino in Irpinia nell’800"). Completo e molto raro. Esemplare magnificamente restaurato, con l’integrazione di alcune mancanze al dorso e l’alleggerimento di certi aloni ad alcune carte. Nonostante siano rimaste tracce di foxing ad alcune di esse, trattasi di esemplare molto ben conservato. [Attributes: First Edition]
      [Bookseller: BOTTEGHINA D'ARTE GALLERIA KÚPROS]
Last Found On: 2016-06-15           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/1139644/1752-franchi-carlo-difesa-per-la-fedelissima-citta-dell146acquila

Browse more rare books from the year 1752


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service      Privacy     


Copyright © 2018 viaLibri™ Limited. All rights reserved.