viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

Carteggio d'amore inviato da Zuccoli ad Amalia Guglielminetti tra l'11 settembre 1911 e il 14 novembre 1911
Lotto di 26 lettere, un telegramma ed una piccola foto. - Assieme di 26 lettere, in formato in-8 su carta intestata ''Il Giornale di Venezia'', 3 dal ''Grand Hotel Rome'', 1 ''Caffè Nazionale, Peroni Aragno. Roma''; buste conservate che recano al verso indirizzo ''Amalia Guglieminetti. Corso Francia 1bis. Torino''. Appassionante ed inedito carteggio che permette di ripercorrere l'apparentemente ignota storia d'amore tra uno dei romanzieri più in voga all'inizio del XX secolo ed Amalia Guglielminetti. Dalle missive, tutte dello Zuccoli, si evince che i due si erano incontrati nel mese di giugno e a partire da settembre iniziano un quasi quotidiano scambio epistolare. Le prime missive, in cui il letterato e giornalista, chiama la Guglielminetti ''Susanna vestita'' fanno trasparire già il desiderio che l'uomo prova. Diventano sempre più esplicite, fino a vere e proprie crisi di gelosia quando al donna si dice non più casta. Tra le fitte, lunghe ed appassionate pagine si leggono tentativi di incontri e programmi per evitare di farsi riconoscere. Concordano un appuntamento per il 5 novembre a Milano: cinque lunghi giorni di liaison amorosa cui seguono solo più tre affettuose lettere dell'uomo ed un telegramma, non sappiamo se per la fine della relazione o per perdita della documentazione. Tra le righe, molto ben scritte, si ha notizia di alcuni lavori letterari dei due, si fa riferimento a Gozzano, ma la cosa che colpisce di più sono i tempi e i modi di una relazione amorosa tra due personalità di cultura al principio del XX secolo. Luciano Zuccoli, pseudonimo di Luciano von Ingenheim (1868 ? 1929), fu scrittore, giornalista e romanziere svizzero naturalizzato italiano. Nell'autobiografia, pubblicata nel 1924, si definiva come «riottoso e prepotente, bevitore e libertino, beffardo e cinico.» Carattere ben evidenziato in questo carteggio privato. Diresse dal 1903 al 1912 il Giornale e la Gazzetta di Venezia, per trasferirsi poi a Roma. La Biblioteca Civica di Gorizia nel 2000 acquistò un corpus costituito da trenta lettere inviate dallo Zuccoli tra il 1911 e il 1913, che testimonia la conclusione della relazione che ebbe con la Guglielminetti. Cfr. anche Volk, Silvano: Il Segretario galante: Carteggio Luciano Zuccoli-Amalia Guglielminetti (2009) [Attributes: Hard Cover]
      [Bookseller: Libreria Antiquaria Pregliasco]
Last Found On: 2016-06-15           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/1139158/1911-guglielminetti-zuccoli-amalia-carteggio-damore-inviato-da-zuccoli-ad

Browse more rare books from the year 1911


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2018 viaLibri™ Limited. All rights reserved.