viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

Veduta dell'isola Tiberina.
Roma, 1835 - Incisione in rame di mm 323x460, tratta da "Le Antichità Romane ossia raccolta delle più interessanti vedute di Roma antica", la più importante opera dell'artista romagnolo, in cui egli si confronta decisamente con Piranesi, emulandone i soggetti, le prospettive, l'utilizzo della luce ergendosi a principale eredi artistico.Dopo gli studi artistici a Bologna, Luigi Rossini (1790-1857) si trasferisce a Roma dove scopre le incisioni di Giambattista Piranesi. Qui conosce Bartolomeo Pinelli con il quale instaura una fitta collaborazione che terminerà solo con la morte di questi, nel 1835. Grazie a Pinelli, le incisioni di Rossini si popoleranno dei suo celebri personaggi. Oltre che a testimoniare il fermento culturale dell'epoca, l'opera di Rossini mostra monumenti antichi ormai perduti. Buon esemplare, assai marginoso, lieve alone di umidità e minima fioritura al margine superiore.
      [Bookseller: libreria antiquaria perini Sas di Perini]
Last Found On: 2016-01-31           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/years/items/1061946/1835-rossini-luigi-veduta-dellisola-tiberina

Browse more rare books from the year 1835


      Home     Wants Manager     Library Search     561 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2017 viaLibri™ Limited. All rights reserved.