viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

La Tebaide di Stazio di Selvaggio Porpora - Stazio Publio Papinio - 1729. [1275586]
Roma: appresso Giovanni Maria Salvioni nell'Archiginnasio della Sapienza, 1729 - In-4 (29 cm) (4) 500 (invece 490) (2). Al frontespizio vignetta calcografica. 12 testatine, capolettera e finalini calcografici (all'inizio e alla fine di ogni libro). Piena pelle coeva, contropiatti rivestiti di carta, tagli spruzzati di rosso. Fregi dorati al dorso. Ex-libris Bibliotheca Ioannis Baptistae Recanati 1718. Bell'esemplare fresco e a pieni margini. Piatti con pelle usurata. Publio Papinio Stazio (Napoli, 40 – 96 d.C.). Poeta latino, scrisse le Silvae, una raccolta di 32 componimenti poetici d'occasione divisi in 5 libri, la Tebaide in 12 libri e l'Achilleide. Omesse nella numerazione le p. 433-442. Stazio tradotto dal cardinale Cornelio Bentivoglio (1668-1732) sotto lo pseudonimo di Selvaggio Porpora. Gamba testi di lingua 2454. 18mo secolo [Attributes: Hard Cover]
      [Bookseller: Libreria Emiliana ]
Last Found On: 2016-11-28           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/item_pg_i/1275586-1729-stazio-publio-papinio-tebaide-stazio-selvaggio-porpora-stazio-publio-papinio.htm

Browse more rare books from the year 1729


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2016 viaLibri™ Limited. All rights reserved.