viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

La Notte (dai Canti Orfici) - CAMPANA Dino - MANFREDI Alberto - 1972. [1271062]
Castiglioni & Corubolo, 1972. In-4┬░, legatura editoriale in mezza pelle granata scuro, col nome dell'autore in oro al dorso, acetato protettivo e astuccio muto editoriali, taglio superiore dorato, pp. 31(9), di cui le ultime sette bianche. Raffinata bellissima edizione - con molte vignette e due illustrazioni a piena pagina a colori intercalate nel testo - realizzata in solo ottanta copie numerate, di cui alle prime ventuno si univa una cartella con due dei linoleum del libro impressi con colori diversi. Il nostro esemplare ├Ę uno di questi (Numero 19) - la suite dei due linoleum ├Ę contenuta nella cartella e nel foglio di giustificazione originali. Ottimo stato di conservazione di questa rara bellissima edizione di uno dei massimi capolavori della poesia italiana. Alberto MANFREDI (Reggio Emilia, 1930 - 2001) ├Ę stato pittore e incisore, assistente di Mino Maccari all' Accademia di Belle Arti di Roma e poi, per molti anni, titolare della cattedra di Tecniche dell' incisione a Firenze (e a Firenze aveva esposto varie volte, alle gallerie Pananti e Santo Ficara). Alla sua attivit├á di pittore aveva da sempre affiancato quella di illustratore, anche collaborando a riviste come ┬źIl Gatto Selvatico┬╗ di Attilio Bertolucci o come ┬źL' Espresso┬╗, ma soprattutto con la realizzazione di stampe originali per molte edizioni d' arte, fra cui le ┬źMemorie lontane┬╗ di Guido Nobili stampate dall' Officina Bodoni di Mardersteig per conto dei Cento Amici del Libro, il Dialogo dello Zoppino pubblicato da Gino Nebiolo nelle sue edizioni ┬źAll' Insegna del Lanzello┬╗, ┬źIl pinguino senza frac┬╗ di Silvio D' Arzo, riproposto poi da Einaudi. Amato da scrittori come Bufalino, Sciascia, Bilenchi, e da critici come Pallucchini, Ragghianti, Valsecchi, la sua arte si ├Ę sempre mantenuta distante dalle mode, ricercando in se stessa (┬ź├Ę fra i pochi pittori che sanno ancora disegnare┬╗, diceva di lui Maccari) e nelle sue scaturigini protonovecentesche - da Degas a Beckmann, da Modigliani a De Pisis - le proprie ragioni espressive.
      [Bookseller: Daris S.R.L.]
Last Found On: 2016-11-24           Check availability:      maremagnum.com    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/item_pg_i/1271062-1972-campana-dino-manfredi-alberto-notte-dai-canti-orfici-campana-dino.htm

Browse more rare books from the year 1972


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2016 viaLibri™ Limited. All rights reserved.