viaLibri Requires Cookies CLICK HERE TO HIDE THIS NOTICE

Recently found by viaLibri....

Actii Synceri Sannazarii De Partu Virginis - Jacopo Sannazzaro (Iacopo Sannazaro - 1526. [1203246]
s.ed. (ma prob. Minizio Calvo) s.d. (ma prob. 1526), Roma - Rara ed. cinquecentina del capolavoro del Sannazaro, pubblicato per la prima volta a Napoli da Antonio Frezza nel maggio del 1526 e, nel dicembre successivo, a Roma da Francesco Minizio Calvo (per il quale si ved. la voce di Fr. Barberi in Diz. Biogr. Treccani). La pur accurata ricostruzione della vicenda editoriale nell'estesa introduzione all'ed. critica curata da Fantazzi-Perosa (Olschki, 1988) tralascia questa ed., così come gli altri repertori consultati; provvista della sola indicazione del luogo di stampa, risulta censita da Edit16 (n. 64084) che ne registra cinque soli esemplari attribuendola dubitativamente allo stesso Calvo e conservando l'anno di stampa delle prime due. Di formato analogo alla seconda ma stampata in caratteri di corpo più piccolo e con minore interlinea - così da avere normalmente trenta righe per pag. contro le venti delle altre - rispecchia fedelmente nell'ordine e nel contenuto l'altra romana: al frontespizio tipografico seguono cinque lettere - ultima quella del Calvo al Grolier, che aveva sollecitato una seconda ed. -, un componimento in distici di Clemente VII, i tre libri del "De partu", il "De morte Christi [.] lamentatio", le cinque Ecloghe, il "Salices", due epigrammi del Carbone e del Tebaldi e, infine, il privilegio papale concesso all'A. in data 7 luglio 1526 e già presente nell'ed. Frezza, stampato al v., già bianco, di M4. L'economia di spazio consente di contenere in 48 cc. quello che ne occupava 68; simile ma non identica la grafica, molto simili ma pure non identici i caratteri, più piccoli; per quanto riguarda il testo principale, oltre a differenze nella grafia non si segnalano grossi scostamenti dall'altra: dei cinque errori che Fantazzi-Perosa segnalano in essa rispetto alla napoletana, quattro sono conservati mentre se ne trovano di aggiuntivi: il che conferma l'ipotesi di ed. esemplata sulla seconda, forse - ma non necessariamente - dallo stesso Calvo. Vol. in 8vo (15,4 cm) di cc. (48), modesta leg. ottocentesca con piatti in c. marmorizzata; testo in corsivo con 8 lettere guida, in 3 casi iniziali manoscritte. Cop. sciupata e leg. lenta; cc. un po' brunite e poco pulite con qualche arrossamento e tracce marginali di umidità più accentuate nelle prime 20 cc. e nelle ultime 2; note mss. al front., al v. e all'ultima pag. bianca, nonché al contropiatto anteriore; strappo al marg. inf. di K2 che non raggiunge il testo e macchia sempre al marg. inf. di K3v che arriva a toccare 3 caratteri, senza inficiare la lettura; piccole irregolarità marginali, pieghe ed altri difetti minori; margini soddisfacenti. Es. meno che discreto di ed. rara. EXPORT PERMISSION UP TO 45 DAYS DELAY.
      [Bookseller: Quae exstant - di Antonio Verde]
Last Found On: 2016-09-21           Check availability:      AbeBooks    

LINK TO THIS PAGE: www.vialibri.net/item_pg_i/1203246-1526-jacopo-sannazzaro-iacopo-actii-synceri-sannazarii-partu-virginis-jacopo-sannazzaro.htm

Browse more rare books from the year 1526


      Home     Wants Manager     Library Search     562 Years   Links     Contact      Search Help      Terms of Service     


Copyright © 2016 viaLibri™ Limited. All rights reserved.